BROGLI IN AUSTRIA. CE LO CHIEDE L'EUROPA...

Per far  presto, incollo l’articolo di Marcello Foa,  che dà voce ai sospetti di tutti noi – ma non dei media mainstream.

Brogli in Austria? Leggete questi dati, qualcosa davvero non torna  –  di Marcello Foa

L’Austria è un piccolo Paese ed è una democrazia consolidata. I politologi sanno che più è piccolo è il Paese, più efficaci sono i controlli, meno elevato è il rischio di brogli. Sì, come in ogni comunità sono possibili pressioni su singoli elettori e

Leggi tutto

Fatelo smettere di insultare Gesù!

papa aereoChe “Francesco” detesti noi cattolici, è evidente. Ama i protestanti  e dice che sono stati i cattolici a perseguitarli, celebra Lutero come un santo,  gli piacciono i laicisti miliardari come Eugenio Scalfari, è pieno di benevolenza e carità per Pannella e Bonino – ma i cattolici  proprio non li sopporta.  Rifiuta di dare il suo appoggio a quelli che difendono la famiglia. Per  i cattolici ha solo rimproveri  duri. “Fanno figli come conigli”. Sono “farisei”.  Quelli di noi   sgomenti davanti

Leggi tutto

'Cos'è destra - o di sinistra?'. Lo dice Bernie Sanders

Premessa:  In Austria, tutto come previsto:  incredibile successo di Hofer al primo turno, sconfitta al secondo.  Nel mezzo, qualche settimana di demonizzazione (“ultra-nazionalista, xenofobo”!) che ha innescato  – come al solito – i riflessi pavloviani delle più vaghe e vacue sinistre e moderatismi: andare a votare in massa per bloccare il Pericolo Fascista. Votare per  l’altro, qualunque sia,  per  respingere Hitler alle porte.  No al salto nell’abisso!

Funziona sempre. In Europa, funziona da mezzo secolo.  La sinistra di Pavlov. 

Leggi tutto

"Israele diventa nazista", e lo dicono i suoi generali...

Ehud Barak (nella foto), generale,  già capo dell’intelligence militare israeliana (Sayeret Matkal), è stato primo ministro di Israele per il partito laburista (sarebbe  ‘la sinistra’) dal luglio 1999 a marzo 2001.  Tenete presente la data: sei mesi dopo, avverrà il gigantesco attentato di Al Qaeda in Usa.

barak

E dove va ad abitare Barak, una  volta perso il posto in Israele e ceduto il governo al generale Ariel Sharon (che sarebbe ‘la destra’)? Negli Stati Uniti, dove diventa consulente

Leggi tutto

ANCHE ELISABETTA "VEDE" LA  GUERRA.  MONDIALE

“Sta arrivando una tempesta, che la Gran Bretagna non ne ha mai viste di eguali.  La seconda guerra mondiale sembrerà una buca sulla strada in confronto a questa”, sussurrò la  regina.

Un sensazionale, inquietante  fuori-onda  ha colto di sorpresa la troupe della BBC intenta a posizionare telecamere e microfoni per riprendere il rituale discorso di Elisabetta al parlamento, il 18 maggio.

Come da obbligo costituzionale (“il re regna ma non governa”)  l’annuale discorso di apertura del parlamento è scritto  dal

Leggi tutto

MISSION ACCOMPLISHED

Il coro ufficiale di compianti, all’unisono, senza nemmeno una voce discordante, ci dice che Marco Giacinto Pannella aveva ormai completato la sua missione. Qui non glli restava da fare più niente.  Divorzio, aborto, droga libera,  nozze omosessuali,  sono ormai solida parte del costume di tutti: tutti i partiti, di ‘destra’ e ‘sinistra’, tutti i media,  Confindustria, Unione Europea,   persino il Vaticano ormai le considera “battaglie liberali e di civiltà”.  Padre Lombardi,  il capo della sala stampa vaticana,  si è inchinato

Leggi tutto