Friends

Da tempo si parla di “sovranismo” e da tempo non poche voci (molte, anzi: troppe!) accusano il “sovranismo” di essere non solo fuori tempo, ma persino pericoloso. E’ proprio così?

Poniamoci due domande.

La prima: perché il sovranismo fa così paura?

La seconda: il sovranismo come va giudicato da un punto di vista cristiano?

Riguardo alla prima domanda, la risposta è molto semplice. L’economia dell’Alta Finanza ha sempre nella storia lavorato per l’abbattimento di

Leggi tutto

di Roberto PECCHIOLI.

Una insegnante assegna un compito agli allievi centrato sul paragone tra le norme del Ministero degli Interni e le leggi razziali. Padronissima di difendere tale idea come privata cittadina, non di imporla ex cathedra a ragazzini tra i 14 e 16 anni nell’esercizio della funzione educativa. All’esterno degli autobus del servizio urbano genovese campeggia la pubblicità della locale università in cerca di clienti. Lo slogan è una parafrasi di Nietzsche: diventa chi sei, propongono i professoroni, diventa

Leggi tutto

Stimabile Signor Blondet,
mi spiace sottrarLe del tempo, ma desideravo solo metterLa al corrente
di certe informazioni. La seguo sempre leggendo avidamente i Suoi
articoli e, devo dire,  le Sue critiche, espresse in molti di essi,
alla classe politica e amministrativa del mio Paese sono in maggior
parte giustificate. Mi conceda però una puntualizzazione, che
riguarda la relativa arretratezza del comparto di produzione tedesco
comparato a quello U.S.A., britannico e nippo-coreano. La Germania,
all’ indomani della resa incondizionata e del 

Leggi tutto

SIMBOLOGIA CATTOLICA E RITUALITA’ POLITICA

di Giorgio  Morganti

Ricordo come fosse oggi, quando mi raccontavano delle vecchiette in confessionale, alle quali veniva suggerito dai preti di votare DC. Ed è vivo altrettanto il ricordo del simbolo di quel partito, con la Croce sullo scudo. DC poi, stava per Democrazia Cristiana. Un partito politico, quindi, con la Croce sul simbolo e Cristiano nel nome. Oggi, invece, in tempi in cui la secolarizzazione, insediatasi attraverso la maggior parte dei partiti, ha calpestato in tutti i modi la

Leggi tutto

La contro-chiesa dei “morti” va all’assalto dello Stato. L’azione
dell’elemosiniere del papa cardinale Krajewski segna un grosso salto di
qualità nella strategia di destabilizzazione della contro-chiesa contro lo
Stato italiano di Francesco Lamendola

di   Francesco Lamendola

L’azione dell’elemosiniere del papa, cardinale Krajewski, che si è calato
nella centralina di un condominio di Roma per ripristinare il contatore
dell’energia elettrica, rompendo i sigilli che l’azienda aveva messo per la
morosità degli inquilini, segna un grosso salto di qualità nella strategia
di

Leggi tutto

di Roberto PECCHIOLI

I dittatori dello Stato libero di Bananas hanno colpito ancora. L’editrice Altaforte è stata espulsa dal Salone del libro di Torino. La democrazia è salva, molto meno la libertà. Dieci metri quadrati di esposizione dei libri editi da un esponente di Casapound mettevano in pericolo la gloriosa dittatura del politicamente corretto, del pensiero unico, del razzismo antropologico, dell’egemonia culturale. Grazie a Dio e agli indomiti partigiani della democrazia, no pasaràn! Il grido della pasionaria Dolores Ibàrruri

Leggi tutto

di Roberto Pecchioli

Settant’anni fa moriva il Grande Torino. Calciatori, allenatori, dirigenti, accompagnatori della squadra granata furono inghiottiti dalla tragedia dell’aereo che li riportava a casa dopo una partita amichevole contro il Benfica di Lisbona. Sulla collina di Superga, accanto al santuario barocco, miracolo architettonico del grande Filippo Juvarra, morivano dei giovani uomini e cominciava la leggenda. Chi scrive è cresciuto con una strana filastrocca sulle labbra, la formazione degli Invincibili che papà mi insegnò da piccolissimo: Bacigalupo Ballarin Maroso

Leggi tutto