Friends

 

Di Roberto PECCHIOLI

22 luglio 2021. Segniamo sul calendario questa data: è quella del DPCM con cui è istituito il green pass vaccinale. Il regime neo feudale che ha trasformato popolazioni intere in servi della gleba sanitari entra ufficialmente in vigore; il biopotere si impadronisce legalmente del corpo fisico dei sudditi. Nessuna reazione popolare: solo una minoranza di ribelli (o nemici del popolo, usi il lettore la definizione che preferisce) osano manifestare contrarietà. La maggioranza è allineata e coperta, indifferente … Leggi tutto

(Per questo Satana vuole sia vietata)

Traditionis custodes”  è una dichiarazione di guerra totale, e deve essere coraggiosamente combattuta ad ogni passo, “nonostante qualsiasi altra cosa contraria”. I veri “custodi della tradizione” saranno il clero, i religiosi ei laici che porteranno avanti la liturgia tradizionale di fronte all’odio infernale contro di essa. Se Francesco vuole la guerra, spero e prego che ci saranno abbastanza uomini pronti ad arruolarsi, e abbastanza uomini capaci di guidarli. E con questi ultimi intendo sacerdoti … Leggi tutto

“Per noi è una missione dare la possibilità a tante famiglie di apprendere l’esistenza dell Istruzione parentele, di incontrarsi , creare sociale , con l’obiettivo di progettare realtà e progetti alternativi alla scuola pubblica in totale legalità .

La situazione di grave crisi che il sistema e scuola/famiglia sta attraversando da ormai 18 mesi è il motivo che ha spinto Nadia e Simona , due mamme con i loro ragazzi in istruzione parentale da anni, a creare un progetto nazionale … Leggi tutto

Traditionis custodes: una guerra sull’orlo dell’abisso

(Roberto de Mattei) L’intento del Motu proprio di papa Francesco Traditionis custodes, del 16 luglio 2021, è quello di voler reprimere ogni espressione di fedeltà alla liturgia tradizionale, ma il risultato sarà quello di accendere una guerra che si concluderà inevitabilmente con il trionfo della Tradizione della Chiesa.

Quando, il 3 aprile 1969, Paolo VI promulgò il Novus Ordo Missae (NOM), la sua idea di fondo era che, da lì a pochi anni, … Leggi tutto

Il vero scopo? Ottenere i miliardi del Recovery Fund…

nonostante il trionfalismo con cui molti giornali hanno accolto la proposta di riforma, il “lodo Cartabia” è ben lontano dall’essere quel “passo in avanti nella modernizzazione della giustizia”, come l’ha definito il ministro per gli affari regionali Mariastella Gelmini.

Finora, la strada perniciosa intrapresa dai governi italiani è stata essenzialmente una: limitare la durata temporale dei processi attraverso una progressiva riduzione dei diritti dell’imputato. Così è andata nel caso della riforma … Leggi tutto

HOMO LUDENS ET CRUDELIS

Con la vittoria della nazionale italiana agli europei, qualcuno ha fatto notare che, in fondo, siamo sempre all’antico sistema usato dagli imperatori romani del “panem et circenses” per gabbare il popolo mentre proprio in Europa, con l’aiuto del “commissario” Mario Draghi, si sta preparando un futuro di “lacrime e sangue” attraverso il Recovery Fund, che è un ulteriore cappio al collo di indebitamento e condizionalità. Non solo, anche il trionfo dei nostri calciatori sarà usato – … Leggi tutto

di Roberto PECCHIOLI

“Gli stupidi sono più temibili della mafia, del complesso militare-industriale o dell’Internazionale comunista. Sono un gruppo non organizzato, senza un leader o norme, ma nonostante ciò agiscono in perfetta armonia, come guidati da una mano invisibile. Si esprimeva così Carlo Cipolla, brillante docente pavese con cattedra a Berkeley nel suo testo più conosciuto, la Teoria della Stupidità, condensata in un libriccino intitolato significativamente Allegro, ma non troppo. Cipolla, economista, tratta la stupidità da un punto di vista … Leggi tutto