Friends

di Roberto PECCHIOLI

Due eventi tra cronaca, politica ed economia hanno caratterizzato le ultime settimane, l’assassinio del giornalista dissidente saudita Kashoggi, fatto a pezzi nell’interno dell’ambasciata a Istanbul del suo paese e il clamoroso arresto in Canada, per ordine Usa, di Meng Wangzhou, figlia del fondatore del gigante tecnologico cinese Huawei e direttrice finanziaria della compagnia. Il delitto Kashoggi, commissionato quasi certamente dal principe ereditario Bin Salman avrebbe suscitato un’ondata di indignazione internazionale se l’Arabia Saudita non fosse il ricco

Leggi tutto

Di Ferruccio Benevieri

Il fatto che le dimissioni di Benedetto XVI furono, già nell’immediato, lette da molti come un segno dei tempi è principalmente riconducibile a due distinti aspetti della vicenda: da una parte le motivazionienunciate dal pontefice che, nella misura in cui sono apparse deboli e vaghe, hanno lasciato immaginare un ben più complesso e inconfessabile scenario dietro quella straordinaria decisione; dall’altra parte il considerevole lasso di tempo, ben sette secoli, trascorso dall’ultimo episodio analogo nella storia della Chiesa.

Leggi tutto

Roma – 11 dicembre 2018
“Abbiamo querelato per diffamazione aggravata a mezzo stampa la testata di Repubblica. In un articolo del 1 dicembre 2018, infatti, ci ha attribuito falsamente un blitz di Azione Frontale consistente nell’imbrattamento con manifesti della sede del primo Municipio di Roma, riportando un titolo lesivo della nostra reputazione. L’articolo ci addebitava un messaggio minaccioso indirizzato alla Presidente del I Municipio Sabrina Alfonsi mettendoci in bocca le parole “Alfonsi è morte”: è quanto dichiarato dal Presidente di 
Leggi tutto

                                                         di Roberto PECCHIOLI

E’ uno di quei giorni in cui la malinconia ti prende e fino a sera non ti lascia più. Così iniziava una bella canzone di Ornella Vanoni, scritta da Giorgio Calabrese, un paroliere che rispetto ai rapper odierni merita un posto nell’antologia della letteratura patria. La malinconia è il sentimento che coglie riflettendo su una serie di avvenimenti, diversissimi e slegati tra loro, che sono il segno di un tempo bastardo.

In Cina uno scienziato è riuscito

Leggi tutto

di Giorgio Morganti

La tragedia di Corinaldo dovrebbe far riflettere. Al di là delle responsabilità di facciata, che sono sicuramente da ascrivere agli aspetti legati alla sicurezza e all’avidità dei titolari di simili strutture, ce ne sono altre, ben più gravi, che, al solito, non vengono minimamente ventilate. Partiamo in ordine crescente, e cioè dalla meno grave di queste responsabilità, imputabile ai ragazzini che frequentano certi luoghi. Questi oggi sono attratti da improbabili miti e conseguenti stili di vita da

Leggi tutto

EDUCARE alla BELLEZZA (e alla Forza) contro la BRUTTEZZA del MALE

di Gianluca Marletta

 

LA CHIAMANO “EMERGENZA EDUCATIVA”: nel concreto, significa l’implosione valoriale e umana di un’intera società: famiglie distrutte, depressione, atti di violenza tanto brutali quanto –apparentemente- inspiegabili e gratuiti, solitudine, depressione, suicidi, ripudio per la vita fin dalla più giovane età.  Ma qual è la natura di questo vero e proprio buco nero nel quale sta sprofondando inesorabilmente una società intera: uomini e donne, ragazzi e adulti e persino bambini e anziani? Qual è la radice

Leggi tutto

Danilo Fabbroni

Fino a pochi giorni fa anche il più scaltro affezionato al Bar dello Sport sottocasa poteva quasi ignorare l’esistenza del ‘pianeta’ Cina. Da sabato, primo dicembre 2018, il giorno del clamoroso arresto di Sabrina Meng Wanzhou[1] – direttore finanziario del colosso ‘telecom’ cinese nonché, cosa di non poco conto, figlia del fondatore della holding in questione – tutto è mutato in un batter baleno. La bomba mediatica al pari delle bombe d’acqua monsoniche ha trasformato l’entità Cina

Leggi tutto