PAOLO SAVONA -  il progetto non cambia

Posto qui l’importante articolo del ministro Paolo Savona su 24 Ore:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“il quesito è quale risposta deve dare l’Italia a una nuova caduta della crescita, già insoddisfacente, e a una disoccupazione e una povertà insostenibili?
“che fare per reagire alla caduta del Pil, di cui l’Italia ha la sola responsabilità di farsi cogliere in un perenne stato di debolezza, e

Leggi tutto

"MACRON DIMISSIONI!"

Davanti all’Eliseo, hanno cantato La Marsigliese.

Il governo dice che erano 282 mila nelle

Leggi tutto

ANCORA SULLA DEINDUSTRIALIZZAZIONE AMERICANA . E la nostra.

L’unica  impresa nazionale fornitrice in uno specifico componente per ali rotanti ha portato i libri in tribunale nel 2016, mettendo a rischio la produzione di ricambi e riparazione di elicotteri  Apache AH-64E,  Osprey  V-22, e CH-53 Heavy Lift”.  Sto leggendo il documento del Pentagono

https://media.defense.gov/2018/Oct/05/2002048904/-1/-1/1/ASSESSING-AND-STRENGTHENING-THE-MANUFACTURING-AND%20DEFENSE-INDUSTRIAL-BASE-AND-SUPPLY-CHAIN-RESILIENCY.PDF

A cui ho già accennato  in un precedente articolo – uno studio essenziale  per mostrare i danni  che  il liberismo assoluto ha prodotto nelle base industriale americana,  un tempo superpotenza industriale.

Per esempio: come mai

Leggi tutto

LA NEGRETTA SAGGIA. E GLI ITALIANI STOLTI.

(MB.  Vi giro qui un post  che  mi è stato girato  a mia volta  da un amico sapiente e filsofo. Non ne conosco l’autore. M a le circostanze sono chiare. Il titolo originale:)

 

QUANDO IL SUCCESSO E’ UN FALLIMENTO

Federico Leo Renzi

Riporto qui quello che mi ha detto una diciottenne L, italo-ivoriana (cioè figlia di immigrati ivoriani ma nata in Italia) durante una lezione che ho tenuto su trap e new economy in un istituto tecnico per ragionieri,

Leggi tutto

E LA UE CANTAVA VITTORIA...

…pensare che in mattinata Donald Tusk già si vantava dell’accordo imposto alla May: è una vittoria della UE!

https://www.telegraph.co.uk/politics/2018/11/14/not-compromise-capitulation-prime-minister/

“Non è un accordo, signor  primo ministro. E’ una capitolazione”

 

Presto la sfiducia per la May.

Ancora una volta Bruxelles, prigione dei popoli, non ha tenuto conto della volontà popolare.  Gli inglesi sono offesi e umiliati. Veremo come reagiscono…

Leggi tutto

ATTENTATO A  MACRON. False Flag. BERLINO  SCOPRE CELLULA MILITARE NAZISTA...la UE è in pericolo.

 

Un gruppetto di estremisti di destra stava preparando un attentato  alla vita del  presidente Macron.Per fortuna  la DGSI (sicurezza interna), sotto la guida del suo nuovo capo,  ha sventato il delitto – ormai imminente – arrestando sei francesi: “un gruppo paramilitare di estrema destra”.  Questo scrivevano i media due giorni fa.  Oggi mentre scrivo, il Canard Enchainé esce in edicola spiegando che l’attentato era un false flag, architettato dal nuovo  capo del DGSI: Nicolas Lerner, 40 anni, macroniano

Leggi tutto

COMMERZABANK E DEUTSCHE "DANNO CONSIGLI" AL  PRESIDENTE ITALIANO

Un appello diretto al presidente della repubblica viene dal capo-economista di Commerzbank, Jorg Kramer: lo ha fatto su Handelsblatt Global, l’edizione inglese del principale giornale economico. Ecco il  ragionamento:

https://global.handelsblatt.com/opinion/power-markets-chasten-italy-populists-980858

La UE tenga duro. Noi (“i mercati”)  puniremo  governo populista, esigendo tali interessi sul loro debito pubblico, da renderlo insolvente.  L’Italia dovrà chiedere aiuto alla BCE. E’ vero che la BCE “proabilmente interromperà il suo programma di acquisto di obbligazioni alla fine dell’anno. Ma  è ancora in essere il  programma

Leggi tutto

PERCHE' TRUMP CERCA DI RE-INDUSTRIALIZZARE L'AMERICA

 

 

L’essenza del problema, secondo una rilettura dei fatti di un giornalista della Reuters, Andy Home, che era venuto in possesso di una copia del rapporto, risalente al settembre scorso, del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti riguardante i rifornimenti di materiale essenziali per l’esercito americano.  Intitolato “Valutare e rafforzare la resilienza della catena di approvvigionamento manifatturiera e della difesa degli Stati Uniti”  ( settembre 2018),  rivela che più di 300 (!) forniture -chiave, necessarie al normale funzionamento delle

Leggi tutto