Pezzi che ci sono piaciuti

screaming

Imola Oggi:

Aifa diserta udienza su certificati di sicurezza dei “vaccini” Covid

L’Agenzia Italiana del Farmaco non si presenta in tribunale. Venerdì 3 febbraio 2023 al Tar del Lazio si è svolta una nuova udienza sui certificati di sicurezza dei sieri sperimentali anti-Covid. Tali documenti sono stati richiesti più volte, dall’avvocato Andrea Oddo e dall’associazione Istanza dei diritti umani (Idu), ma non sono mai arrivati.

Secondo i legali, il possesso di questi dati

Leggi tutto

(Avvocato Mauro Sandri)

Due mesi di sospensione dal lavoro erogati da un importante ordine professionale degli infermieri ad una iscritta che aveva ampiamente divulgato affermazioni di stampo intimidatorio nel web nei confronti di chi rifiutava la vaccinazione. Nei giorni scorsi unitamente al Collega Marini, al Collega Vecchio avevo inviato agli ordini dei medici, infermieri, giornalisti le segnalazioni dei soggetti che hanno pronunciato frasi offensive di particolare caratura deviante per chiedere la loro punizione. Si vedono i primi risultati. Una volta … Leggi tutto

Con 257 sì e tre astenuti la Camera ha impegnato il Governo a non intaccare, nemmeno indirettamente, la legge sull’aborto (del resto la Meloni aveva promesso che non avrebbe abolito la 194)

di Stefano Fontana

Il voto del 24 gennaio con cui la Camera (a grandissima maggioranza) ha “congelato” la legge 194 sull’aborto di Stato da ogni tentativo parlamentare, non solo di abolirla, ma anche di legiferare su quanto da essa disposto, ha rappresentato per la maggioranza uscita dalle recenti … Leggi tutto

Il capo di stato maggiore di Putin: la Russia combatte l'"occidente collettivo" in Ucraina

Fino a quando non ha deciso di affrontare Mosca con una minaccia militare esistenziale in Ucraina, Washington ha limitato l’uso della potenza militare americana ai conflitti che gli americani potevano permettersi di perdere, guerre con oppositori deboli nel mondo in via di sviluppo da Saigon a Baghdad che non rappresentavano una minaccia esistenziale alle forze statunitensi o al territorio americano.

Questa volta – una guerra per procura con la Russia – è diversa.

Contrariamente alle speranze e alle aspettative iniziali Leggi tutto

Un bell’articolo ironico di Magister  sul gesuita “artista”  e violatore di suore

http://blog.messainlatino.it/2023/01/rupnik-ha-un-avvocato-infallibile-il.html

Qui gli altri nostri post sul caso Rupnik

“Roma loquitur, confusio augetur”, Roma parla, la confusione cresce. La battuta critica del cardinale George Pell ha avuto una puntuale conferma nell’intervista che papa Francesco ha dato il 24 gennaio a Nicole Winfield dell’Associated Press.

Interpellato sul caso del gesuita Marko Ivan Rupnik, Francesco ha risposto di non avere con tale caso “nulla a che fare” e di aver … Leggi tutto

LA COMPLESSITA’ DELLA STORIA AL DI LA’ DELLE MITOLOGIE RIVOLUZIONARIE O CONTRORIVOLUZIONARIE

Il 21 gennaio 1793 veniva assassinato per mano giacobina Luigi XVI. L’evento segnò la fine dell’Ancien Régime e l’inizio della fase più avanzata della modernità, allora ancora “solida”, che sarebbe più tardi sfociata nella postmodernità, o “modernità liquida”, come usiamo chiamare la nostra attuale epoca non avendo per essa, così indefinita, un nome migliore per caratterizzarla.

Tuttavia in merito alla questione della Rivoluzione Francese bisogna fare qualche puntualizzazione … Leggi tutto

wefopportunity1-6084968

Zero Hedge:

Le discussioni di Davos del World Economic Forum richiedono spesso una “lettura tra le righe” per capire cosa viene realmente detto dai partecipanti globalisti, ma di questi tempi non è necessaria molta interpretazione. Dall’evento pandemico, insieme ai blocchi e ai tentativi di introdurre passaporti per i vaccini, i rappresentanti dell’establishment sono stati molto più aperti riguardo alla loro agenda e alle loro intenzioni per il futuro.

Dopotutto, è stato Klaus Schwab a definire il covid una “finestra di … Leggi tutto

I cadaveri vengono immagazzinati in obitori improvvisati in tutto il Regno Unito, incluso un deposito di sabbia
  • dal quotidiano The Sun:

I CORPI vengono immagazzinati in un deposito di sabbia comunale mentre gli obitori degli ospedali raggiungono la piena capacità.

L’unità di refrigerazione, nascosta in un angolo del sito, è sorvegliata 24 ore su 24.

I cadaveri vengono immagazzinati in obitori improvvisati in tutto il Regno Unito, incluso un deposito di sabbia
I cadaveri vengono immagazzinati in obitori improvvisati in tutto il Regno Unito, incluso un deposito di sabbiaCredito: Simon Jones

L'unità di refrigerazione, nascosta in un angolo del sito, è sorvegliata 24 ore su 24
L’unità di refrigerazione, nascosta in un angolo del sito, è sorvegliata 24 ore su 24Leggi tutto