Maurizio Blondet

Il vero motivo che portò a Tangentopoli, strumento per “terminare” la Prima Repubblica Italiana

…Domani,  secondo alcune sirene EUro-franco-tedesche – si vorrebbe che proprio le basi nazionali di Gladio divenissero il “backbone” del nuovo esercito EU…

Sono passati ormai 25 anni da Tangentopoli, il tempo corre veloce. Da allora molte cose sono cambiate: ai tempi, durante i mondiali di Italia ’90, il Belpaese era davvero Belpaese, ricco, prospero, attivo, felice, con un grande futuro innanzi. Era la Repubblica a Sovranità limitata tanto insopportabile  a Flamigni. Una Repubblica che però prosperava, cresceva, aveva

Leggi tutto

Riflessione sull'incattivimento generale. C'entra anche la pubblicità.

Qualche giorno a Heather Parisi domandava perché quando torna in Italia, la trova sempre più incattivita “e sempre più affetta da una sindrome di accerchiamento”.  Ho mancato di far notare che anche la società americana  è polarizzata come mai nella  storia; ogni tweet di Trump fa sbavare di rabbia ed urlare d’indignazione l’elettorato democratico;  coloro che hanno votato “The Donald” non sopportano le tv “liberal”, in cui vedono con rabbia solo un ammasso di menzogne deliberate.    Non pochi

Leggi tutto

"Pamela, bevuto il sangue. I Pm tacciono". Meluzzi sulla mafia nigeriana

A integrazione del mio articolo precedente, un lettore mi ha segnalato-  ricordato  -un intervento risalente al febbrazio scorso  del professor Alessandro Meluzzi:   che con più  autorevolezza  di me, esprime meglio di me gli stessi dubbi sulla “gestione” giudiziaria del cannibale Oseghale

Guarda la videointervista al prof. Alessandro Meluzzi sull’omicidio della giovane romana Pamela Mastropietro

psiconalista e psichiatra, il prof. Alessandro Meluzzi toglie da una cartelletta una foto scioccanteCorpo, testa, gambe, braccia amputate e appena tolte da un sacco

Leggi tutto

OSEGHALE HA CERTO SMEMBRATO ALTRE PAMELE. QUANTE  E DOVE, NESSUNO DOMANDA

Nell’udienza a porte chiuse per il ritualist  nigeriano Innocent Oseghale,  assassino di Pamela e abile smembratore-macellatore  del suo corpo,  i giornalisti  hanno avuto il permesso di restare in aula. Hanno visto   quelle che – con l’immaginifico linguaggio dei cronisti da quattro soldi-   ha definito “foto choc”.  Punto e basta.

Gli articoli  di quel  che han visto e sentito dai tre medici legali che hanno parlato e spiegato,  sono di poche righe.

Sappiamo che il tossicologo, professor Rino Froldi, ha

Leggi tutto

luca casarini

 

FARE I BUONI CON I SOLDI DEGLI ALTRI – BANCA ETICA HA DATO 460MILA EURO DI FINANZIAMENTO ALLA ONG “MEDITERRANEA” PER COMPRARE LA “MARE JONIO”, MA NON CONCEDEVA PRESTITI AI CORRENTISTI – A FARE DA GARANTI C’ERANO NICHI VENDOLA E NICOLA FRATOIANNI, ALL’INSAPUTA DEI CLIENTI, CHE ORA SI INCAZZANO.

A PAGARE IL CONTO C’ERA BANCA ETICA

Carlo Tarallo per “la Verità”

luca casariniLUCA CASARINI

Non è stata una giornata da ricordare, quella di ieri, per Banca Etica. L’istituto bancario cooperativo,

Leggi tutto

Il cardinal Pell  è chiuso in isolamento,  gli viene proibito celebrare la Messa

….LifeSiteNews ha contattato l’ufficio del premier Victoria Daniel Andrews, che rappresenta il partito laburista di sinistra nel parlamento statale. L’avvocato che ha difeso Pell durante le ultime fasi del processo è stato contattato, così come l’arcidiocesi di Melbourne. Nessuna risposta è stata ricevuta da nessuno dei tre dal momento della stampa.

[Dunque  non risponde al telefono nemmeno il valido  avvocato Robert  Richter,  il cosiddetto  “difensore” che con uno strano lapsus (di cui si è tanto scusato e addolorato…)

Leggi tutto

Cambiamenti climatici, lobby e politiche mondialiste

Matt Martini
Ieri una persona non troppo intelligente, dandomi ovviamente del complottista per avere sostenuto che sono principalmente i climatologi dell’ONU a ricevere cospicui finanziamenti per mantere l’allarme sulla bufala dei “cambiamenti climatici” (ex “riscaldamento globale”, perché al riscaldamento ormai non riescono a crederci neppure loro), mi faceva osservare che potrebbero essere invece i “negazionisti” ad essere finanziati dall’industria automobilistica.
Peccato i “negazionisti” (Dio vi perdoni per essere tanto malridotti da usare questi epiteti,
Leggi tutto