Maurizio Blondet

Il colosso farmaceutico britannico e numero uno dei vaccini a livello mondiale, GlaxoSmithKline, trucca le carte. Alcuni ricercatori indiani, infatti, hanno scoperto che un recente rapporto inviato all’EMA, l’Agenzia europea per il farmaco, contiene dati incompleti e fuorvianti: quindi tali da non fornire un attendibile profilo circa la sicurezza di un vaccino, Infanrix Hexa.

In sostanza, secondo quanto ricostruito, sono stati taroccati i numeri sui decessi post vaccino. Un fatto – se confermato

SIRIA. I TUNNEL DEI  JIHADISTI CHE I TG NON VI HANNO MOSTRATO.

Per giorni i  tg ci hanno raccontato che stavano ritardando l’accesso degli esperti OPWC a Douma, al luogo del preteso attacco chimico. Facendo intendere che erano i russi e i siriani, che avevano qualcosa da nascondere.

Il vero motivo può essere in questi tunnel che  le tv non vi hanno fatto vedere. E’ l’impressionante labirinto  nascosto che –  liberata Douma  –  i liberatori hanno scoperto sotto l’abitato: decine di chilometri di camminamenti, di cui colpisce la vastità e spaziosità –

Trump contraddice  Nikki sulla Russia . Speriamo che la licenzi. Ma non è detto.

Non ci saranno più gravi sanzioni contro la Russia:   per ordine di The Donald, un funzionario del Dipartimento di Stato lo ha notificato all’ambasciatore russo a Washington. Con ciò palesemente contraddicendo l’ambasciatrice all’ONU Nikki Haley,   che di sua iniziativa aveva promesso sempre più  truculente ritorsioni contro Mosca.

Adesso diventa evidente che la forsennata Nikki Haley  (vero nome  Nimrata Randhawa,   di origine indiana) ha spesso agito   di sua iniziativa,   scavalcando le intenzioni del presidente e in obbedienza alle direttive (da lei

Il noto reporter di guerra britannico Robert Fisk, nel suo reportage da Douma, nei luoghi dove ci sarebbe stato l’attacco chimico, ha intervistato residenti e medici di Douma, ed emerge un quadro della situazione che smentisce tutta la narrativa menzognera del maistream e dei governi occidentali.
Fonte:
Dal reportage del celebre e storico reporter di guerra Rober Fisk si evince che a Douma non c’è stato nessuno attacco con armi chimiche. Potrebbe essere contestata la versione di Fisk. Vero,

La UE ci renderà devoti europeisti. Col sistema cinese.

Probabilmente molti lettori digitalizzati  ne sanno già più di me. Per cui mi limito a fare un copia-incolla.

La Cina darà un punteggio social ai cittadini”

“Dal 2020, lo stato cinese elaborerà un punteggio per ciascuno dei suoi cittadini basandosi su comportamenti d’acquisto, posizione di credito, amicizie e relazioni online. Il governo cinese sta elaborando l’indicatore Social Credit System per valutare l’affidabilità dei suoi 1,3 miliardi di cittadini attraverso un vero e proprio punteggio “social”.

A detta dei

Il primo giornalista occidentale a visitare un ospedale siriano dove sono state trattate le vittime di un presunto attacco di “armi chimiche”, ha spiegato cosa è realmente accaduto

Riferendosi alla Siria, i due noti giornalisti affermano che non c’è stato alcun attacco chimico a Douma.

Il premiato giornalista britannico Robert Fisk ha detto che un medico dell’ospedale che ha curato le vittime di un presunto attacco di armi chimiche ha detto che non c’erano armi chimiche. Il dottore dichiarò

DI COLPO, L'UOMO DI DAESH IN USA  MINACCIA L'ITALIA

Il tweet  (grazie all’amico Umberto che me l’ha segnalato)  è un atto d’accusa inequivocabile: “L’Italia è stato il più  grosso ostacolo  nell’Unione Europea  al far pagare Russia, Iran ed Assad per i crimini passati e presenti in Siria. L’Europa deve fare  molto di più  su questo. Mai più momenti di vergogna”.   L’autore  accusa in particolare il nostro paese di aver ricevuto il capo dei servizio di Damasco, Ali Mamlouk, “che è nella lista nera in Europa. Inoltre hanno di

Il Patriarca cattolico greco Elia: "Ex Papa, salva la Chiesa!"

Pubblicato il 14 apr 2018

 Qual è la situazione nella Chiesa oggi?
Intervista con il Patriarca del Patriarcato Cattolico Bizantino
Permettetemi di interpretare la seguente lettera scritta dal Patriarca Elia del Patriarcato cattolico bizantino che ha al cuore il restauro della Chiesa. Citazione: Stimato ex papa Benedetto XVI, il Patriarcato cattolico bizantino si rivolge a voi con una richiesta, il cui scopo è il ripristino della Chiesa. Riguarda principalmente la questione del Concilio Vaticano II e