Buoni a sapersi

Di Sandro Magister (Espresso)

Sabato 4 giugno, il motu proprio con cui papa Francesco ha rafforzato i suoi poteri di rimozione dei vescovi colpevoli di “negligenza nell’esercizio del loro ufficio”, specie riguardo ai casi di abusi sessuali su minori, è stato salutato come un ennesimo passo avanti nella cosiddetta “tolleranza zero” contro la pedofilia.

In realtà, il motu proprio ha un campo d’intervento più ampio. E ancora una volta salta la procedura giudiziaria – con tutte le garanzie che comporta

Leggi tutto

Milano 28 Maggio – Sto facendo una ricerca sul vate nazionale Saviano, e mi urge una connessione  Internet. Mi affretto nella stanza dei quotidiani, con connessione gratuita WI FI. Benedetta Sormani. Piano terra, comoda vicinanza al WC,  distributore caffè caldo e bevande in un angolo.. Un buen ritiro.

Ma il luogo, ahimè, assomiglia più a una stanza di aspetto della Stazione Centrale che a uno scriptorium benedettino: ma nessuno che consulti il Nome della Rosa. Presidio di  extracomunitari nullafacenti con

Leggi tutto

di Gianluca Marletta

 

Tacciate di “idolatria” nel mondo protestante, ridicolizzate dal materialismo scientista, incomprese e quindi marginalizzate anche da larga parte del clero cattolico, ridotte a reale “superstizione” da parte di certo devozionalismo religioso, il Culto delle Reliquie e la pratica delle Benedizioni rispondono al contrario a leggi di tipo “sottile” che, se comprese, permettono di inquadrarne la reale importanza e il giusto significato.

LA MATERIA E’ MOLTO PIU’ CHE “MATERIALITA’”

Riguardo al Culto delle Reliquie e alla

Leggi tutto

MB:  un segno dei tempi. Ultimi

Rete Voltaire | 29 maggio 2016

Il Regno dell’Arabia Saudita ha iniziato la costruzione di una gigantesca ambasciata in Israele, probabilmente la più grande di Tel Aviv.

Ufficialmente i due Stati non intrattengono relazioni diplomatiche dall’espulsione nel 1948 da parte di Israele della maggioranza della popolazione palestinese (la Nakba).

Tuttavia, il Patto di Quincy, firmato nel 1945 dal presidente Roosevelt e dal re Abdelaziz, e rinnovato nel 2005 dal presidente Bush e dal re

Leggi tutto

 

Giù le mani dal mio Rolex! E dopo la rissa, regali spariti. 

AFFARE DI STATO
TRASFERTA A RYAD – VISITA IN ARABIA SAUDITA DI GOVERNO E IMPRESE. I DELEGATI ITALIANI SI ACCAPIGLIANO IN PIENA NOTTE
di Carlo Tecce @Teccecarlo
Illustrazione di Emanuele Fucecchi

Parapiglia tra dirigenti del governo in viaggio con Matteo Renzi per i Rolex elargiti dagli amici di Ryad. Questo racconto, descritto da testimoni oculari, proviene dall’Arabia Saudita. È una grossa figuraccia internazionale per l’Italia.
A

Leggi tutto

Dal Vicariato di Roma alla Caritas, passando per le Ancelle Francescane del Buon Pastore e l’Arcipretura di Magliano Romano: non finisce più l’elenco delle proprietà immobiliari delle istituzioni e associazioni religiose che, com’è ovvio, proprio a Roma custodiscono gran parte del “tesoretto”.

Primo risarcimento: scristianizzare i “migranti” e farli tornare alle loro fedi originarie: vediamo se monsignor è d’accordo…

http://www.ilprimatonazionale.it/cronaca/cei-giusto-accogliere-immigrati-25561/

Follia dei vescovi: “Gli immigrati? Giusto accoglierli, dobbiamo risarcirli”

Aggiunto da Giorgio Nigra il 17 giugno 2015.

 

Roma, 17

Leggi tutto

Milano, gang di latinos: «A caccia con il machete. Stiamo avvolgendo la Lombardia in un inferno»

ImolaOggi

9 ott – «Andiamo a caccia con il machete e facciamo volare le teste. Stiamo avvolgendo la Lombardia in un inferno». Nei versi di questo macabro inno c’è tutta la pericolosità della Mara Salvatrucha, o Ms13, la gang di origine salvadoregna sbarcata a Milano. L’arresto di 25 affiliati è solo l’ultimo capitolo di una storia di violenza iniziata nel 2008. All’inizio sono pochi «cani sciolti» in fuga dalla povertà del Salvador post-guerra civile e dalla faida con le bande

Leggi tutto

Gli Stati Uniti hanno ordinato alla polizia svizzera di arrestare, imprigionare ed estradare negli Stati Uniti sei funzionari della FIFA per presunta corruzione. Il raid, ovviamente con pre-allarme per avere i reporter del New York Times sulla scena, avviene poco prima della votazione nella FIFA per espellere Israele dall’associazione. L’associazione calcistica mondiale FIFA si riunisce a Ginevra, in Svizzera, per il 65° Congresso Mondiale. Una delle votazioni all’ordine del giorno (.pdf) era su “Sospensione od espulsione di

Leggi tutto