“MISURE ANCHE PIU’ RESTRITTIVE” – FINO A DOVE?

L’AgCom ha diramato un comunicato stampa in base al quale chiede ai social network come Youtube, Facebook e Twitter di rimuovere i video con informazioni false o anche solo “non corrette”, o non diffuse da fonti scientifiche accreditate. Chiede anche che gli autori responsabili di questi video vengano individuati e segnalati. Segnalati a chi, esattamente? E dove si trova la linea di demarcazione tra vero e falso? Chi dovrebbe accertarne il superamento? Quali sarebbero le fonti scientifiche accreditate, specialmente su una questione di cui si sa ancora poco e si brancola nel buio?

Cercheremo di rispondere a queste domande con il noto giurista, esperto di Diritto Internazionale, docente in California e a Torino Ugo Mattei.

E… nel caso che questo comunicato stampa AgCom venga preso alla lettera, vi consigliamo fin da ora di iscrivervi alla Newsletter di Byoblu: go.byoblu.com/Newsletter

Print Friendly, PDF & Email