Friends

PAOLO SENSINI – Tutto in Famiglia: dovrebbe essere questo il nome appropriato che, in un reticolo fittissimo, da corpo a quel sistema castale in cui padri-madri-figli-mogli-mariti-fratelli-sorelle-nipoti-cognati-suoceri-nonni-generi-nuore-zii… è conosciuto dal pubblico con la denominazione RAI, uno dei peggiori spurghi della Repubblica delle ex-banane. Se Tutto in Famiglia non fosse all’altezza di rappresentare cotanto spettacolo, ne propongo un secondo, forse più calzante: Il Grande Incesto.

http://lastella.altervista.org/ecco-lelenco-dei-parenti-che-lavorano-in-rai-nome-per-nome/

Leggi tutto

PAOLO SENSINI – Gad Lerner: “Martedì prossimo a Milano ci incontreremo al binario 21 per riflettere sui perseguitati di ieri come quelli di oggi”. Cosa significa una frase del genere buttata lì con nonchalance durante una trasmissione televisiva seguita da milioni di spettatori? Che se oggi una faccenda che sta a cuore a qualcuno viene anche solo sfiorata (non equiparata, per carita!) dalla mano santa della “Shoah”, e ovviamente quel “qualcuno” ha le carte in regola per officiarne il culto … Leggi tutto

(MB) Grazie all’amico Angelo Pulvirenti che mi ha  collazionato tre articoli molto indicativi. Il primo è di stretat attualità: 

Inchiesta Cnn: “A Roma bambini profughi costretti a prostituirsi”  –  Reportage alla stazione Termini: “Usano minori che hanno meno di 14 anni perché in base alla legge non possono essere incriminati”

18 giugno 2015, Tgcom 24

Alla stazione Termini arrivano migliaia di bambini immigrati illegali, disperatamente alla ricerca di soldi. Uno dei questi ragazzi è stato anche intervistato. La sua … Leggi tutto

di Siro Mazza

Leggo su web, a proposito della nuova enciclica di Bergoglio (che – credo – per la prima volta nella storia della Chiesa, non reca un titolo in latino):

Sono i ‘comandamenti’ verdi di Francesco. E nell’Enciclica, l’ultimo capitolo stila un vademecum per educare al rispetto dell’ambiente. “L’educazione alla responsabilità ambientale – scrive Bergoglio – può incoraggiare vari comportamenti che hanno un’incidenza diretta e importante nella cura per l’ambiente”. Tra gli esempi suggeriti dal Pontefice: “Evitare l’uso di Leggi tutto

PAOLO SENSINI – La burocrazia politica di governo, poco importa se a livello Europeo, di Stato centrale, Regione, Provincia, Comune o Circoscrizione, ha un denominatore comune: è aliena dal lavoro di tutti giorni svolto dalla “gente comune”, nel senso che non vi prende parte alcuna. Ma nonostante questa “estraneità” i burocrati sono preposti istituzionalmente a legiferare, normare, controllare e sanzionare le attività lavorative svolte da altri e da cui essi traggono la linfa che gli consente di prosperare. E’ Leggi tutto

PAOLO SENSINI – Basta solo un rilievo, per la verità di un’evidenza elementare, per smontare tutta la canea mediatica sui “profughi da accogliere perché scappano dalla guerra”. Ma se uno fosse davvero tale, cioè arrivasse effettivamente da zone o Paesi dove sono in corso conflitti armati, perché non portare con sé i documenti personali che ne attestino seduta stante la provenienza? Dovrebbe essere lui il primo interessato a portarseli dietro, o no? Tutti i “migranti”, invece, ne sono sistematicamente sprovvisti, … Leggi tutto

 

 

www.difendiamoinostrifigli.it

 

Tutti a Roma in piazza San Giovanni Sabato 20 giugno alle 15.30

Per difendere i nostri figli dalla teoria del gender, introdotta nelle scuole,

che danneggia l’innocenza e lo sviluppo sano dei bambini

Per difendere la famiglia naturale dall’assalto a cui è costantemente sottoposta da questo Parlamento

Per difendere il diritto dei genitori ad educare i propri figli

Per promuovere il diritto di ogni bambino a crescere con un padre e una madre

 

FERMIAMO la legge … Leggi tutto

PAOLO SENSINI – “Accolto il ricorso di Saviano” titolavano ieri a tutta pagina “la Repubblica”, “Il Corriere della Sera” e le loro trombette a proposito dei plagi effettuati dallo scribacchino napoletano per assemblare il suo best seller “Gomorra”. Ma non è andata affatto così, perché su sei punti del ricorso di Saviano respinti, solo uno è stato accolto. Un po’ come se la vostra squadra del cuore perdesse una partita 6 a 1, ma le tv mostrassero solo il gol … Leggi tutto