Paolo Sensini

PAOLO SENSINI – “L’ha uccisa a coltellate, almeno dieci, una mortale al torace. Poi le ha tagliato la testa e l’ha gettata dalla finestra, dopo una lite furibonda forse per motivi di droga o prostituzione”. Non è la scena di un film horror hollywoodiano, ma ciò che è accaduto qualche giorno fa in zona Lambrate, un popolare quartiere di Milano. I protagonisti? La decapitata: Antonietta Gisonna, una napoletana di 52 anni con precedenti di droga e prostituzione. Il decapitatore: Carlos

Leggi tutto

PAOLO SENSINI – Israele, l’Unica-Democrazia-del-Medio-Oriente, accoglie i clandestini africani che entrano nello Stato Ebraico così: prima li ammassa in centri di raccolta nel deserto, poi li espelle senza tanti complimenti. Strano che molti “sinistri per Israele” e compagnia cantante, mentre ci ripetono in continuazione che “nostro dovere è l’accoglienza e l’integrazione”, dimentichino invece qual è il trattamento dei “migranti” nel loro Paese d’Elezione. Cos’è schizofrenia, dissociazione mentale, semplice dimenticanza o cos’altro? Non ho parlato di gomblotto, eh, ci mancherebbe altro!

Leggi tutto

PAOLO SENSINI – Anche la disinformazione e la falsificazione informativa sono un’arte, anzi oggi come oggi l’arte per eccellenza. Non è tuttavia impossibile, visti i libri e gli articoli usciti sull’argomento, capire i veri motivi che hanno portato alla distruzione della Libia “gheddafiana”. Tra questi, oltre a tutto il resto, vi è senz’altro la tratta dei nuovi schiavi dall’Africa, un’autentica manna dal cielo per gli imprenditori dei buoni sentimenti e i loro peones.

http://www.ilgiornale.it/news/politica/i-5-falsi-luoghi-comuni-buonismo-ad-oltranza-1140415.html

Leggi tutto