Maurizio Blondet

Una storia delle pubbliche amministrazioni italiane richiederebbe al suo autore talento enciclopedico ed un fegato a prova di bomba, tante e tali sono le vicende assurde e surreali in cui ci si imbatte ad ogni passo.

Tra le mille storie, una riguarda l’abolizione delle province , anzi la legge 7 aprile 2014, n. 56, recante “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni” .

E’ ben noto che la famosa lettera “segreta” della Banca Centrale Europea … Leggi tutto

Il cardinal Burke arruola credenti.

Ordine di servizio: recitare un Rosario il primo di ogni mese – dunque si comincia dal 1° gennaio – per l’intero 2016: a questo ha chiamato il cardinal Raymond Burke i fedeli americani. Bisogna che siano almeno un milione, per il successo della Operation Storm Heaven, Assalto al Cielo (by prayer, con la preghiera). Niente impedisce che vi si associno volontari da altri paesi, dato il motivo della chiamata: “perché la Luce della Verità splenda chiaramente nella Chiesa e … Leggi tutto

L'America affoga, e Obama  è sul campo. Di golf.

Prima inondazioni, poi tornado a catena fuori stagione, con venti a 200 all’ora; e adesso, repentinamente, nevicate disastrose e titaniche, tormente di ghiaccio, gelate: dal New Mexico al Michigan, dal Texas all’Illinois,   gli Stati Uniti sono investiti da eventi estremi e distruttivi senza precedenti, che hanno fatto 43 morti nel fine settimana natalizio, bloccato trasporti, devastato migliaia di abitazioni, interrotto la distribuzione di energia elettrica. Dopo le temperature semi-estive a Dallas, le gelate improvvise e grandinate.

http://edition.cnn.com/2015/12/27/us/severe-weather/

La California, schiacciata … Leggi tutto

Prova tecnica di attentato? Ma cosa andate a pensare…

Sono stato letteralmente inondato da mail e messaggi di   lettori su questo fatto. Sicchè lo riporto, come è apparso su Il Tempo di Roma:

Drone viola la no fly zone vaticana Denunciati due trentenni israeliani

Preoccupazione a San Pietro per l’oggetto volante fatto decollare da Ponte Umberto I

La no fly zone per il Giubileo violata due volte in meno di quindici giorni. Un drone con tanto di telecamera ha sorvolato il Biondo Tevere fino a sfiorare il Cupolone eludendo … Leggi tutto

Di Luciano Garofoli

Il 19 agosto, mentre stava praticando una discesa speleologica insieme alla sua famiglia, nella dolina di Orgnac, nelle gole dell’Ardèche, Emmanuel Ratier moriva colpito da una crisi cardiaca. Aveva solo 57 anni.

Personaggio molto complesso, ma sicuramente di grande peso sia dal punto di vista culturale che da quello giornalistico e politico.

Nasce il 29 settembre 1957 ad Avignone, suo padre Jaques è un architetto, mentre sua madre Josette Aimé è ingegnere chimico. Durante il suo ciclo … Leggi tutto

Il 10 dicembre 2015 il Vaticano ha pubblicato un nuovo documento sul dialogo ebraico-cristiano. Il nuovo documento, intitolato “Perché i doni e la chiamata di Dio sono irrevocabili”, segna il 50° anniversario e la continua espansione della dichiarazione “Nostra Aetate” del Concilio Vaticano II. La “Nostra Aetate” ha presentato un cosiddetto “nuovo quadro teologico” per il rapporto tra la Chiesa cattolica e il popolo ebraico. La dichiarazione ha fatto varie dichiarazioni che hanno provocato un allontanamento … Leggi tutto

“Al Baghdadi minaccia Israele!”.  Come no,   è tutto vero.

I telegiornali del Santo Stefano non si stanno più nella pelle. Colti da frenesia, aprono tutti sul Califfo che minaccia Israele: “Un audio-messaggio! Di 24 minuti! Lo davano per morto e invece eccolo, più forte e invincibile che mai!”. Notizia-bomba che uniscono all’altra notizia-bomba: “Per diverse capitali europee c’è il rischio di un attentato terroristico con esplosivi o armi tra Natale e Capodanno” Lo dicela polizia di Vienna” che è stata avvisata da “servizio di intelligence amico”. Deve … Leggi tutto

Per i nostri figli, dobbiamo uscirne

”La vedo ogni giorno questa generazione dei 25enni e dei trentenni. Destini incerti come le foglie nei boschi di dicembre. Proprio nell’età che dovrebbe essere quella della fioritura, della fecondità, dell’energia (…) una generazione di ragazzi bravi intelligenti, col segreto dolore di chi si sente senza definizione, anonimo, senza un posto nel presente e forse nel futuro”. La generazione sprecata che Antonio Socci ha tratteggiato così nel suo articolo natalizio su Libero è, in ultima analisi, vittima della deflazione: … Leggi tutto