Maurizio Blondet

I tre eroici Marines e Ayoub, il solito incastrato (aggiornamento)

Il presidente Hollande ha avuto troppa fretta a distribuire Legion d’Honneurs come caramelle agli “eroi” americani, perché la storiaccia del terrorista islamico bloccato dai generosi Marines non è a punto, e viene ancora modificata in corso d’opera. L’arma del jihadista, non è più un Kalashnikov come ma un similare AKM di fabbricazione tedesco-orientale, composto di parti diverse. I Marines non hanno sentito – con il loro orecchio professionale – qualcuno che caricava un otturatore nel WC; il terrorista è uscito … Leggi tutto

L'ateismo come deficienza mentale

Uno dei troll che mi hanno lordato la casa ha voluto scrivermi un’ultima mail per insultarmi di persona: esibendo al sua superiorità di ateo contro la mia ridicola stupidità e inferiorità di cattolico integralista, difensore di una Chiesa pedofila, eccetera eccetera.

Confesso che – in questo volgere di tempi apocalittici che ormai ci travolgono – sentire uno che dichiara: “Io sono ateo” come fosse una prova di superiorità e libertà, mi fa uno strano effetto. Come si può vantarsi di … Leggi tutto

Cedere la sovranità fiscale residua? Suggerimenti di scriteriati che, non fidandosi più del Paese, ammesso che mai se ne siano fidati, lo vogliono colonizzare

Caro Presidente,
per il rispetto che porto all’istituzione che presiede e a Lei personalmente, è con molta ansia che Le indirizzo questa lettera aperta riguardante una scelta che 
considero fondamentale per il futuro dell’Italia: la cessione della sovranità fiscale per far funzionare la sovranità monetaria europea, dato che questa è stata ceduta dagli Stati-membri senza Leggi tutto

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/b/b6/CodexAureus_Cleansing_of_the_ten_lepers.jpg

https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/b/b6/CodexAureus_Cleansing_of_the_ten_lepers.jpg

Il Vangelo racconta dei dieci lebbrosi che, fermatisi a distanza, gridano: «Rabbi Gesù, abbi pietà di noi!». E Gesù, senza nemmeno fermarsi: «Andate a presentarvi ai sacerdoti» (così era d’obbligo per far constatare la guarigione). Quelli guariscono prima ancora di essere arrivati.
Prosegue Luca (17, 11-19): «Uno di loro, vedendosi guarito, tornò indietro lodando Dio a gran voce; si gettò ai piedi di Gesù per ringraziarlo. Era un samaritano. Ma Gesù: «Non erano stati guariti tutti e dieci? E gli
Leggi tutto

Risultati immagini per angie fenimore

Ormai da quasi mezzo secolo sono state raccolte centinaia di testimonianze di persone strappate alla morte dopo incidenti, malattie gravissime o tentati suicidi, al punto che si sono potute ricavare alcune statistiche (1): grazie anche ai progressi nelle tecniche di rianimazione. Tra le vittime di tali traumi mortali ospedalizzate e tirate fuori dalla morte, i più sono incoscienti di quel che è avvenuto; ma circa il 4-5% riferisce di avere, in qualche modo, gettato un’occhiata in quello Leggi tutto

Irlmaier parlava del nosto tempo?

Cercare di risalire alle vere previsioni di Alois Irlmaier (1894-1959), il contadino che visse a Freisslassing in Baviera, è difficile. Bisogna (soprattutto non sapendo il tedesco) affidarsi a traduzioni e resoconti su discutibili pubblicazioni e siti che non si sa come definire (“profetistici”?) dove alcune frasi del contadino bavarese sono messe a confortare quartine di Nostradamus, profezie della Madonna di Anguera, visioni di Hezra e di Rasputin, che temo siano “entità” evocate in sedute spiritiche; difficile, in quei guazzabuglio, sceverare Leggi tutto

Veramente l’ANSA ha diffuso questa foto con un titolo più tonitruante:

Il figlio di Bin Laden: scatenare la guerra in Occidente

Testo:

“Trasferite la guerra da Kabul, Gaza e Baghdad a Washington, Londra, Parigi e Tel Aviv”: è l’appello-minaccia in un audio di uno dei figli di Osama bin Laden, Hamza, introdotto dal leader di al Qaida, Ayman al Zawahri. Lo riferisce il Site, secondo il quale Hamza potrebbe divenire presto il nuovo capo del network del terrore”.

Ecco appunto. … Leggi tutto

Dall’intervista di Giorgio Squinzi (Confindustria) sul Corriere della Sera, 15 agosto.

“Bisogna fare le riforme”, dice Squinzi. Quali? Risposta:

 

«Partirei dalla riforma della pubblica amministrazione.Bisogna semplificare drasticamente le procedure per fare impresa. I tempi per le autorizzazioni sono allucinanti. Le faccio un esempio che riguarda la mia azienda. Dovevamo modificare una finestra a Milano, abbiamo chiesto l’autorizzazione nel 2004, è arrivata adesso. In Italia per aprire o ampliare uno stabilimento del mio gruppo (Mapei, ndr ) ci vogliono 7-8 … Leggi tutto