PROVE DI PUTSCH?

RETROSCENA/ Caos migranti, pronto un governo tecnico con l’aiuto di Berlusconi

Gianni Letta è in costante contatto con il colle più alto. Forza Italia garantirebbe l’appoggi a Salvini per poi sfilarsi all’ultimo. D’accordo col Quirinale.

ANTONIO FANNA

 

Gianni Letta da giorni è in costante contatto con il colle più alto. Nessuno più del gran cerimoniere di Berlusconi capisce i vantaggi che possono derivare dalla strategia del presidente della Repubblica volta a mettere fuori gioco Matteo Salvini e la sua “No way” ai flussi migratori irregolari.

Fico nelle mani di Mattarella come Fini lo fu in quelle di Napolitano? È uno scenario possibile e questa volta Forza Italia è decisa a sfruttarlo piuttosto che subirlo. Soffia quindi sul fuoco della divisione tra Di Maio e Salvini, sapendo che dal Quirinale ci sarà fuoco di copertura specie ai primi di settembre, in coincidenza con gli attacchi speculativi sui mercati.

(leggere il resto su

http://www.ilsussidiario.net/News/Politica/2018/8/24/RETROSCENA-Caos-migranti-pronto-un-governo-tecnico-con-l-aiuto-di-Berlusconi/835878/  –  Noi ci limitiamo a riportare le conclusioni:

Ed eccoci tornati a Gianni Letta, pronto a rassicurare Mattarella che in quel caso Forza Italia sosterrà un qualsivoglia governo, meglio tecnico, pronto ad allungare il brodo della legislatura. E la vita politica del vecchio Silvio.

Cottarelli alla Festa del PD di Cremona:”Se crisi di Governo e Mattarella chiama, io pronto”

Print Friendly, PDF & Email