HOLLANDE PROCLAMATO UOMO DI STATO MONDIALE. DA QUESTI DUE.

Quello di sinistra è Henry Kissinger. Quello di destra con la kippah è  il rabbino americano Arthur   Schneider,  inventore di una  entità chiamata The Appeal of Conscience, che lui dichiara ‘fondazione interconfessionale’ e che appunto è l’entità che dà il premio di Uomo  di Stato Mondiale  dell’Anno.

hollande

Il premio è  dato per “laleadership dimostrata nella salvaguardia della democrazia”. Onora “i dirigenti che sostengono la pace e la libertà attraverso la promozione della tolleranza, la dignità umana e i diritti dell’uomo”. A Hollande il rabbino ha riconosciuto la suddetta “leadership  per la salvezza della democrazia e della libertà in un momento  di attacchi terroristici e per il suo contributo alla stabilità e sicurezza mondiale”(vedi Libia e Siria, per esempio).

La cosa più comica è forse che Hollande sia andato a ritirare  davvero il premio, il 19, al Waldorf Astoria di NewYork.   Nei sondaggi, il 16%  dei francesi lo ritiene un buon presidente.  Persino nel suo partito gli consigliano di non presentarsi per un secondo mandato. Quei due evidentemente hanno un giudizio diverso dal 94% dei francesi.  La kippah fa’ la differenza.

Altri che stimano Hollande. E anche Sarko.
Altri che stimano Hollande. E anche Sarko.

.

Print Friendly, PDF & Email