Friends

Di Massimo Martelli

Danilo Fabbroni ha scritto un libro interessantissimo,

ALDOUS HUXLEY – OLTRE LA BAIA DELLL’UMANITA’,

nel quale pubblica una serie di lettere inedite da leggere assolutamente.

huxley

Huxley era un uomo di quella elite che pianifica i nostri futuri destini in modo nefasto, a differenza della propaganda che lo dipinge come un uomo che denuncia le cospirazioni dei potenti.

Il lavoro prende spunto da un libro di David Bradshow – THE HIDDEN HUXLEY (L’Huxley nascosto).

In queste lettere

Leggi tutto

di Roberto PECCHIOLI

 

Il caso della pandemia di coronavirus proveniente dalla Cina scatena preoccupazioni, diffonde timori ancestrali e dà la stura a ogni ipotesi. L’allarme delle autorità locali è scattato con colpevole ritardo, non si sa con esattezza il numero delle persone colpite e il numero dei decessi; la circostanza che nella zona della città di Wuhan, epicentro del contagio, operi un laboratorio chimico riservato genera sospetti. Qualcuno pensa addirittura a un episodio di guerra asimmetrica per via biochimica,

Leggi tutto

 

 

                                             di Roberto PECCHIOLI

 

E se la Brexit fosse un toccasana per l’Inghilterra? E’  quel che teme l’eurogarchia a Bruxelles.  Finora sembra proprio così: economia più fiorente, il controllo delle frontiere, una libertà d’azione che la gabbia degli eurocrati non consente. La moneta propria era stata già conservata, la vecchia sterlina della Banca d’Inghilterra fondata dopo la “gloriosa rivoluzione” alla fine del XVII secolo. Pazienza se torna qualche convulsione scozzese: a nord del vallo di Adriano chiedono l’indipendenza per diventare

Leggi tutto

FUSARO ► "BENIGNI A SANREMO: 300 MILA EURO PER TRASFORMARE IL CRISTIANESIMO IN UN GAY PRIDE"

Il Cristianesimo difeso da un filosofo marxista e gramsciano con argomentazioni che sono a pieno titolo integralmente e tradizionalmente cattoliche (salvo quelle un po’ ambigue del suo terzo passaggio sul rapporto religione-potere troppo semplicisticamente ricondotto da un lato alla subordinazione e dall’altro alla contestazione). Un breve intervento di 20 minuti da vedere per capire molte cose che oggi bollono in pentola. Sulla scia del Signorelli, del Soloviev e del Roth, Fusaro ci ricorda la presenza inquietante, nella storia, dell’Anticristo e

Leggi tutto

di ROBERTO PECCHIOLI

 

Creatura instabile e pericolosa, l’Occidente minaccia il mondo minacciando se stesso di distruzione. In particolare, sembra entrata in crisi una delle sue narrazioni più credute, la democrazia. Una delle classificazioni più comuni della psicologia è quella tra apocalittici e integrati. Non abbiamo il minimo dubbio di appartenere alla prima categoria, ma una notizia ci ha restituito il buonumore e un po’ di speranza. Sembra proprio che la democrazia “reale” abbia perduto molto del suo fascino, non

Leggi tutto

Il grande Meyssan ci ricorda di quei “profeti” del Forum di Davos che sapevano prima, e si  prepararono ad una epidemia di coronavirus:

https://www.voltairenet.org/article209116.html

L’epidemia di coronavirus iniziata all’inizio di dicembre 2019 a Wuhan (Cina) è stata preceduta meno di due mesi fa da un esercizio al Forum di Davos con l’aiuto del Johns Hopkins Center for Health Security e della Bill & Melinda Gates Foundation.

Questo esercizio si è tenuto a New York City il 18 ottobre 2019. Era

Leggi tutto

 

 

di Roberto PECCHIOLI

 

“Ah, l’amore, questo folle sentimento che, più fa buio, più ritorna da me. “I meno giovani ricorderanno la canzone dei Formula Tre, parole e musica di Mogol e Battisti.  Si sentiva il bisogno della Brigate dell’Amore, impegnate, per il bene di tutti, a combattere l’odio e gli odiatori. La nuova frontiera della società comatosa è la mobilitazione contro un sentimento. Folle davvero, l’amore falso e malato dei brigatisti anti odio. Non era mai capitato, nella

Leggi tutto

Matteo Salvini aveva un potenziale importante per l’Italia – fra cui le posizioni del no-euro e l’azione sul caos migranti –  ma l’ha sacrificato sull’altare della sua slabbrata e miope ambizione personale, trascinandosi con sé il Paese.
L’atto finale e senza ritorno l’ha compiuto associandosi inequivocabilmente con Steve Bannon e Viktor Orban, un passo assai più compromettente della solita vicinanza col resto della truppa nazionalista europea. Adesso gli odierni Padroni del Vapore, da cui l’Italia dipende al 100% per
Leggi tutto