STEVE BANNON ASPETTA L'APOCALISSE. ED ANCHE I SUOI NEMICI.

Domanda: quando esploderà la mostruosa bolla finanziaria, se cominciano le rivolte e i saccheggi dei supermercati  e distributori di benzina,  e gente armata piena di rabbia ti cerca – come fai tu, povero milionario di Wall Street, ad uscire da Manhattan? Perché se sei milionario, magari hai pensato a comprarti un rifugio ben arredato negli Appalachi o in Nuova  Zelanda; ma comunque abiti a Manhattan, o al massimo a Long Island.  Le quali sono due isole. Il che in caso …

I  KAGAN  NEOCON  VOGLIONO LA RIVINCITA: IN SIRIA E IN UCRAINA

“Nella notte del 17  marzo, caccia israeliani hanno colpito diversi   obiettivi in Siria. A missione compiuta, sono stati bersagliati da missili terra-aria dalla Siria.  Le forze della  difesa anti-aerea hanno intercettato uno di questi missili”.  Così il comunicato delle forze armate israeliane. Sembra la prima volta che i siriani rispondono alle continue incursioni israeliane. Forse è solo la prima volta che gli israeliani lo dicono apertamente, per creare un casus belli.  La presenza dei centinaia di Marines con artigliere in …

Orban diceva il vero: il patto segreto Merkel-Erdogan esiste.

Era il dicembre  2015, e il primo ministro ungherese Victor Orban dichiarò pubblicamente che la Merkel stava concludendo un accordo con Erdogan sui  migranti, che comprendeva una clausola segreta: “Ciò che  s’è concordato con la Turchia a Bruxelles…c’è qualcosa che non risulta nell’accordo”, disse Orban: “Un giorno ci sveglieremo – e penso che ciò sarà annunciato a Berlino già la settimana prossima –  e ci diranno che dovremo prendere 400 mila o 500 mila rifugiati direttamente  dalla Turchia”.

La …

Sconfitto in Siria, Netanyahu  realizza il Piano B.

Putin a Netanyahu:  “Le tue accuse  all’Iran  si riferiscono al secolo V a. C.; ma da allora il mondo è cambiato, permettici di parlare di questo”.   Diversi siti (e  pochi media) hanno riportato questa risposta di Putin a Netanyahu, che l’ha visitato il 12 marzo a Mosca. Era la risposta all’affermazione di  “Bibi” secondo cui le  forze iraniane in Siria miravano a distruggere Israele, e quindi la Russia doveva mandare via gli iraniani dalla Siria.

Questo sunto manca di dare …

CONTO SUL UN ALTRO SACCO DI ROMA.  E SO  CHE NON MANCHERA'.

Un amico mio omonimo scrive:

“Gregory Baum, sacerdote che oggi ha 93 anni e si è spretato, in occasione del suo ultimo libro pochi mesi fa, ha rivelato di essere omosessuale da quando aveva quarant’anni, cioè dal 1964.

Dirai: che  importa che una decrepita checca faccia outing.

Ebbene, Baum fu l’estensore della prima parte del documento conciliare Nostra Aetate, da cui parte la Nuova Rivelazione quella per cui gli ebrei non sono tenuti a convertirsi, perché, tanto, i doni

DENTRO IL "DEEP STATE"  E' GUERRA APERTA.

Fortuna per i media, la diffusione di “Vault 7”, ossia degli 8760 documenti compromettenti della Cia da parte di Wikileaks, ha coinciso con la Giornata della Dddonna, festa mondiale obbligatoria come lo  Shoah  Day. Sicché pagine su pagine, servizi tg su servizi tg sulle “dddonne” in piazza,   servizi internazionali su uno sciopero mondiale delle “ddonne” che ovviamente non è riuscito… e su Vault 7 poco o niente.

Il fatto che la Cia abbia un programma software (UMBRAGE) che …

RIECCO TUSK. PERCHE' L'OLIGARCHIA UE NON SA E NON PUO' CORREGGERSI.

E  così, la UE ci ha dato di nuovo Donald Tusk come presidente del consiglio europeo:  27 voti di altrettanti ministri degli esteri, contro un NO: quello della Polonia. Il governo polacco del PiS  (Prawo i Sprawiedlywosc, Diritto e Giustizia, il partito il cui leader è Jaroslaw Kaczynski,  esponente storico della destra patriottica e cattolica)  non voleva Tusk, che era stato capo del governo che ha perso le elezioni in Polonia contro il PiS.


Donald Tusk con la Mogherini, tutti

Chi sta uccidendo i tredicennni -   per un selfie?

Un lettore mi ha  mandato articoli su tre o quattro ragazzi, quindicenni, che si sono suicidati in pochi giorni: a facendosi selfie  mentre passava il treno, o direttamente buttandosi dalla finestra. Come  mai succede?, mi chiedeva.

Stavo per ripetergli le sentenze del “mio” Ortega y Gasset su “l’orribile situazione intima in cui viene a trovarsi la gioventù”  della società permissiva,  che “nel sentirsi puramente libera,  si sente  vuota. Una vita senza impegni è più negativa della morte, perché vivere