AQUARIUS -  E I SUOI COMPLICI

Cari italiani

È tornata l’estate.  Ho voglia di uscire a fare passeggiate, non stare al computer per nove ore al giorno a scrivere pezzi ponderosi che non smuovo nessuno dai suoi pregiudizi. Mi limito a mostrare alcune foto. Se non cogliete  in esse il ghigno di Lucifero e il iato rovente di SatQUna, mi spiace per voi. 

Aquarius, da Napoli a Palermo i sindaci contro Salvini: “I nostri porti sono aperti. È senza cuore e viola le norme”

Luigi De … Leggi tutto

LE SPECIE VIVENTI SONO NATE TUTTE INSIEME. LO DIMOSTRA UNO STUDIO GENETICO.

Praticamente tutte le specie animali oggi esistenti, compreso l’uomo,sono apparse sulla Terra allo stesso tempo:  fra i 100 mila e i 200 mila anni fa, in un periodo geologicamente breve.

E’ la stupefacente conclusione cui sono giunti due genetisti, David Thaler dell’università di Basilea, e Mark Stoekle della Rockefeller, analizzando il DNA mitocondriale di 100 mila specie viventi attualmente nei continenti e negli oceani del globo, dopo aver esaminato 5 milioni di “codici identificativi” delle suddette specie. Una messe enorme … Leggi tutto

Nel vortice di autodistruzione dell'Occidente-Mondo

“La Russia deve essere al G7, piaccia o no, dobbiamo avere la Russia al tavolo negoziale”, vibra Trump in una non certo improvvisata uscita, e i salotti tv  anti-governativi scoprono che il primo ministro Giuseppe Conte, quello da loro dipinto come uno sciocco re travicello di una alleanza populista velleitaria, impreparata e scema, può dire  al suo primo vertice in Canada, per nulla intimidito: “Sono d’accordo con il presidente Donald Trump, la Russia dovrebbe tornare al G8. Nell’interesse di tutti”.… Leggi tutto

MANCANO I DOLLARI! E' la globalizzazione, ragazzi

Dopo tutti i  trilioni di trilioni che la Federal Reserve, la banca centrale americana, ha “stampato” in anni di  allentamento, ci credereste che nel mondo, di colpo, mancano  dollari? Anzi, sono “evaporati”, secondo l’espressione del governatore della banca centrale dell’India, Urijt Patel. Il motivo è essenzialmente che la Fed ha cominciato a rialzare i tassi  prima bassissimi, per restringere gradualmente la sua espansione monetaria, mentre allo stesso tempo il Tesoro Usa, alle prese col debito più grande della storia, ha … Leggi tutto

Grossa offensiva ucraina contro il Donbass?

 

La  marina militare ucraina di Kiev ha annunciato la chiusura di   spazi di mare nel Mar d’Azov, ad est ed ovest di Mariupol, in vista di operazioni militari con”lancio di missili anti-aerei e  d’artiglieria”.    Il fronte del Donetsk è tornato rovente da qualche settimana: violenti bombardamenti di Kiev sulla zona (separati sta) di Gorlovska  nella seconda metà di maggio, adesso questo annuncio.

Da una parte, queste operazioni possono essere dirette a mettere alla prova la marina russa, che dopo … Leggi tutto

E' LA MOGLIE DI BINI SMAGHI (BCE, Société Génerale  ecc..). Ed altre rivelazioni

Questa Veronica De Romanis, che si presenta come economista bocconiana  e renziana, l’altro giorno ha aggredito  il  senatorre Alberto Bagnai in dibattitto ad Agorà, sostenendo che con Mario Monti il debito era diminuito. Bagnai avendo risposto che in  realtà era aumentato, la De  Romanis lo ha zittito con arroganza, sostenuta da pari arroganza della conduttrice  (“Non interrompa!”) Naturalmente aveva ragione Bagnai. L’austerità fa aumentare il debito pubblico (impedendo il rilancio dell’economia), quindi la ricetta applicate da Monti e dalle”sinistre” da … Leggi tutto

"EL PAPA" A CONCLAVE SEGRETO con LE 7 SORELLE e Blackrock, che vuole investire "sul clima"  (e mons. Parolin invitato al Bilderberg)

Improvviso interesse della centrali globaliste per l’Italia. Negli stessi giorni in cui il gruppo Bilderberg si raduna a Torino, a Roma, Bergoglio (El Papa) presiede un vertice, che ha lui convocato, con le Sette Sorelle  –  per la precisione, con i capi supremi delle multinazionali del greggio – e le loro finanziarie ausiliarie  transnazionali.   L’incontro si produrrà il 7-10 giugno. Le informazioni su questo enigmatico vertice Papa-Petrolieri  sono all’incirca scarse come quelle sul Bilderberg. L’incontro è infatti definito ”private”,Leggi tutto

RICORDO IL FOSFORO DI CROTONE. PENSO  ALL'ILVA DI TARANTO

Era il ’93, e il giornale mi mandò a coprire i disordini che stavano avvenendo a Crotone. Operai di una fabbrica  pubblica in perdita,  di cui era stata decretata la chiusura dal governo (Ciampi),  stavano bloccando strada e binari ferroviari,e bruciavano  la pericolosa sostanza che producevano  nella  vecchia fabbrica: fosforo.

La solita, incivile rivolta di meridionali sussidiati, si capiva. Quando arrivai all’interno della fabbrica, superando i posti di blocco della polizia, un gruppo di uomini in canottiera ci ricevette, noi … Leggi tutto