PADRE PIO PROTESSE L’ITALIA

L’ultima parte del segreto di Fatima: “… Un Angelo con una spada di fuoco nella mano sinistra; scintillando emetteva fiamme che sembrava dovessero incendiare il mondo…”. Questa visione ai pastorelli è avvenuta il 13 luglio 1917… In Italia, sei anni prima, nel 1911, padre Pio si trovava a Venafro, vicino a Montecassino, nel convento dei cappuccini, ebbe una visione, non di un Angelo ma di Cristo stesso con la spada di fuoco che voleva incendiare il mondo: dice Padre Pio che Gesù voleva distruggerci tutti; davanti all’ira di Dio contro il genere umano , padre Pio, prima che scoppiasse la prima guerra mondiale si butta ai piedi di Gesù con questa richiesta: se vuoi distruggere i fratelli colpisci me; pago io per tutti.

Ed ha fermato Gesù Cristo. Naturalmente se Gesù si è fatto vedere qui in Italia i primi che sarebbero caduti sotto il suo castigo sarebbero stati proprio gli italiani. Infatti Gesù con padre Pio si lamenta dell’Italia e poco prima del 24 maggio 1915, Gesù chiama l’Italia: Nazione adultera.

Padre Pio nelle sue lettere scriveva che lui viveva il castigo di Dio su ogni anima: quando andavano a confessarsi da lui, vedeva l’ira di Dio sul peccatore: “ Dovevo compiere questa operazione mentre confessavo: fermare Gesù Cristo con una mano e con l’altra dare uno scapaccione alla persona che sto confessando perché si svegli! E mi tocca fare sempre questo lavoro, mettermi tra l’ira di Gesù e il peccatore; fare continuamente come faceva Mosè: colpisci me, ma risparmia il popolo”.

Adesso capite perché bisogna studiare padre Pio…  L’Angelo a Fatima gridava: penitenza… sapeste padre Pio quante volte ha gridato: penitenza, penitenza, penitenza… se foste andati la’ avreste capito la frase: penitenza… bisognava essere veramente pentiti… un mio amico di Milano lo mandò via otto volte, era iscritto alla massoneria ma una notte in sogno vide che il padre lo abbracciava e il giorno dopo in confessionale gli chiese: eravate voi padre che mi avete abbracciato?  “Ebbene figlio mio, vieni che ti abbraccio un’altra volta”. Padre Pio chiamava al vero pentimento e quando vedeva che la volontà era arrivata a non offendere più, arrivava l’assoluzione! Ecco cosa significa: penitenza”! …

Parole di Gesù alla Beata Alexandrina da Costa, portoghese, morta nel 1955: “Voglio molte anime eucaristiche… che mi invochino per gli infelici peccatori che si abbandonano alle passioni, e non si ricordano che hanno un’anima da salvare e un’eternità li aspetta tra breve… Dovrei mettere un inferno sotto l’inferno per mettere dentro le anime oggi… il mondo agonizza e muore nel peccato..

.( Meditazioni di don Attilio Negrisolo, figlio spirituale di Padre Pio)”. E oggi?! Padre Pio, profeta di questi ultimi tempi, cosa ci aspettiamo?  …  attenti al diluvio di fuoco …??! Finché la Madonna trattiene il braccio dell’Angelo… ?!

Print Friendly, PDF & Email