Organizzazione israeliana pubblica video appello per ricostruire il Terzo Tempio (e confisca illegalmente beni cristiani)

Il mese scorso un importante teologo israeliano ha sostenuto che non c’è mai stata alcuna decisione religiosa che avrebbe imposto agli ebrei di aspettare che il Tempio“cadesse dal cielo”.

Il Temple Institute, un’organizzazione israeliana che si batte per la costruzione del Terzo Tempio, ha recentemente pubblicato un nuovo video nel tentativo di promuovere il suo progetto.

Il video, caricato su YouTube il 4 agosto e intitolato “People Get Ready!”, presenta un frammento del Libro di Isaia riguardo alla costruzione profetizzata di quel luogo sacro: “alla fine dei giorni il monte del tempio del Signore sarà eretto sulla cima dei monti e sarà più alto dei colli; ad esso affluiranno tutte le genti.”

Secondo Breaking News Israel, il video è stato diffuso in vista dell’imminente Tisha b’Av, il giorno di digiuno e lutto che ricorre ogni anno nell’ebraismo quando i fedeli piangono la distruzione sia del Primo Tempio che del Secondo Tempio, con lo scopo di “trasformare il tradizionale periodo di lutto in un momento di preparazione per la ricostruzione del Terzo Tempio Santo”.

Il video viene dopo che il rabbino Avigdor Nebenzahl, un importante teologo israeliano ed ex rabbino capo della Città Vecchia di Gerusalemme, ha chiesto la costruzione del Terzo Tempio, sostenendo che non c’era mai stata alcuna decisione religiosa che avrebbe detto agli ebrei di aspettare affinché il Tempio “cada dal cielo”.

Mentre la maggior parte degli studiosi ebrei-ortodossi credono che il Terzo Tempio sarà ricostruito dal Messia ebraico, alcune organizzazioni religiose chiedono la costruzione immediata del Tempio; alcuni credono anche che la ricostruzione del Tempio possa preannunciare la fine del mondo.

 

Déclaration du Patriarcat de Jérusalem contestant les décisions de la Haute Cour de l’État d’Israël

Le Patriarcat orthodoxe de Jérusalem considère les tentatives de l’organisation extrémiste (juive NDT) Ateret Cohanim de s’emparer des biens de l’Église situés à la Porte de Jaffa et à al-Mu’athamiyah, comme une atteinte aux chrétiens qui habitent la Ville Sainte, et qui sont véritablement des chrétiens autochtones.

La Ateret Cohanim ( ebraico : עטמותת עטרת כהנים lit. “Corona dei sacerdoti”), è una delle principali organizzazioni ebraico-israeliane che preparano l’avventoo del TErzo Tempio. Con una yeshiva situata nel quartiere musulmano della Città Vecchia di Gerusalemme , l’organizzazione    opera per la creazione di una maggioranza ebraica nella Città Vecchia e nei quartieri arabi di Gerusalemme est , oggi a maggioranza musulmana e cristiana, per lo più comprando immobili con molto denaro offerto dagli “amici americani”

Print Friendly, PDF & Email