Getto la spugna come complottista.

Il mestiere è diventato impossibile: dicono tutto loro.

Bachelet: «Necesitamos los principios masónicos, juntarnos como una sola humanidad, eso es lo que somos»

Michelle Bachelet, alto commissario ONU per i diritti umani: “abbiamo bisogno dei principi massonici per unire l’umanità intera.” 

L’Alto Commissario delle Nazioni Unite (ONU) per i diritti umani (HR), Michelle Bachelet Jeria, è intervenuta in un’attività organizzata dalla Gran Loggia del Cile, tenutasi martedì 1 dicembre, nel quadro dell’anniversario di la Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo.

La Bachelet ha introdotto l’aborto legale in Cile; Marxista, durante la dittatura Pinochet aderì al gruppo Frente Patriótico Manuel Rodríguez, dove era nota col nome di Comandante Claudia. Il gruppo praticò ampiamente il terrorismo indiscriminato, in Cile, con numerosi assassini di militari e civili e, a scopo di autofinanziamento, sequestri di persona e rapine in banca. Adesso proclama “i principi massonici, come la solidarietà e la fraternità, per unirsi come una sola umanità, perché questo è ciò che siamo”. Sono stati i massoni a premiarla e garantirle ogni immunità con le alte cariche alle Nazioni Unite.

La Madonna a don Gobbi: “La Bestia nera simile a una PANTERA indica la Massoneria. La Bestia con due corna, simile a un AGNELLO, indica la Massoneria infiltrata all’interno della Chiesa, cioè la Massoneria ecclesiastica che si è diffusa soprattutto fra i membri della gerarchia. Questa infiltrazione massonica all’interno della Chiesa vi è già stata da Me predetta in Fatima, quando vi ho annunciato che Satana si sarebbe introdotto fino al vertice della Chiesa. Se il compito della Massoneria è di condurre le anime alla perdizione portandole al culto di false divinità, lo scopo della Massoneria ecclesiastica è invece quello di distruggere Cristo e la sua Chiesa, costruendo un nuovo idolo, cioè un falso Cristo ed una falsa Chiesa.” (13 giugno, 1989).

Vaccino Pfizer, 6 morti durante la sperimentazione

Sei persone sono morte nella fase avanzata della sperimentazione Pfizer del vaccino COVID-19”: e a riferirlo non è il sito di Marcello Pamio, bensì la Food and Drug Administration, la suprema e ufficialissima agenzia che autorizza la messa in commercio di farmaci, ed è anche l’autorità internazionale del cui parere tutte le agenzie del farmaco occidentali tengono conto.

Nel rapporto dell’8 dicembre intitolato “Vaccines and Related Biological Products Advisory Committee Meeting December 10, 2020“, i risultati degli studi clinici del vaccino Pfizer / BioNTech COVID-19 rivelano che due partecipanti allo studio sono morti a causa di ciò che è stato classificato come “Serious Eventi avversi”. A pagina 41 del documento due destinatari del vaccino classificati come “> 55 anni di età” sono morti: “[O] ne ha subito un arresto cardiaco 62 giorni dopo la vaccinazione n. 2 ed è morto 3 giorni dopo, e l’altro è morto di arteriosclerosi 3 giorni dopo vaccinazione n. 1″.

Di fatto, in proporzione, già nella sperimentazione il vaccino di Pfizer ha ammazzato più del Covid da cui ci dovrebbe proteggere, che ha un tasso di letalità 0,qualcosa. Tant’è vero che la CNN esce con questo titolo

Cosa resta da fare a un povero complottista, quando è la CNN a dirlo?

E spiegare con le parole della dottoressa Kelly Moore, la capintaste delle vaccinazioni nel Regno Unito: “Una delle cose che vogliamo assicurarci che le persone capiscano è che non dovrebbero allarmarsi inutilmente se ci sono segnalazioni, una volta che iniziamo la vaccinazione, di qualcuno o più persone che muoiono entro uno o due giorni dalla vaccinazione e che risiedono in case per anziani a lungo termine. Questo sarebbe qualcosa che ci aspetteremmo, come un evento normale, perché le persone muoiono frequentemente nelle RSA “.

“Non saremmo affatto sorpresi di vedere, per coincidenza, la vaccinazione e poi la morte di qualcuno poco tempo dopo aver ricevuto un vaccino, non perché abbia qualcosa a che fare con la vaccinazione, ma solo perché è il luogo in cui le persone al fine della loro vita risiedono “, ha detto Moore.

Dunque capite: l’argomento che il Covid uccide solo gli anzianissimi con varie patologie, era segno di negazionismo ed era vietato usarlo, manifestando fra l’altro cinica assenza di pietà. Adesso invece questo argomento è giusto e sensato quando lo usano i vaccinatori dopo le vaccinazioni in casa di riposo: se muoiono anche tanti, non dipende dal vaccino, ma dall’età avanzata.

Ormai gli effetti collaterali non sono più denunciati da no-vax clandestini e nemici del progresso: te li spiattellano i media maistream.

Uno degli effetti collaterali rilevato fra i volontari è la paralisi di Bell, che deforma la faccia. Riportata dai media inglesi e australiani.

ma poi per lo più passa.

… Ma la FDA non lo considera grave.

A che scopo gridare che il vero scopo della “pandemia” è distruggere l’economia e ridurre in miseria milioni di persone, quando è su 24Ore?

Capite anche voi che ormai è impossibile fare i complottisti. Non ci sono più segreti del potere da scoprire, trame occulte globaliste da smascherare. E’ tutto alla luce del sole. Sto pensando di rinunciare, gettare la spugna, anche per l’inutilità della missione: le massima parte della gente non ha preso atto, e si farà vaccinare da questa sostanza sperimentale che cambia il DNA. Confesso un certo dolore, nel momento di abbandonare la professione di cospirazionista. Un dolore un poco addolcito da una speranza: vedere file di pro-vax che, con le mascherine e il distanziamento sociale prescritto, si mettono in coda per farsi praticare il vaccino: ad occhio e croce, a giudicare dai morti nella sperimentazione, una significativa percentuale di loro sarà nell’aldilà o alle prese con la paralisi facciale o gli altri fantasiosi disturbi neurologici segnalati. Siccome non hanno creduto ai complotti, per un complottista in disarmo è comunque una soddisfazione.

Print Friendly, PDF & Email