DA ALBERTO BAGNAI

“L’avete sentita dire, vero, la storia che il declino dell’economia è  cominciato non dagli anni ’90 (inizio del percorso di ingresso nell’euro con aggancio all’Ecu), ma dagli anni ’80, o addirittura ’60, o dalla III guerra di indipendenza, o dal Triassico. Per vostra comodità, qui il grafico che riporta il Pil per ora lavorata in Italia e Germania, espresso in dollari costanti a PPP, e il rapporto fra le due serie.

 

 

Si vede bene che dagli anni ’70 fino alla seconda metà degli anni ’80 l’Italia tiene botta. Poi perde terreno durante il cosiddetto “SME credibile” (il periodo di tassi di cambio praticamente fissi che durò dal 1987 alla crisi del 1992), poi recupera dopo la svalutazione del 1992, e poi… lo vedete da voi! Dall’aggancio valutario (che avvenne nel 1997) in poi, la produttività italiana si ferma. Perché? Se me lo faranno dire, lo dirò fra un paio d’ore.

http://goofynomics.blogspot.it/

Materiale di discussione

 

Print Friendly, PDF & Email
  • Lallo

    SME entrò in vigore nel 1979 (fino a crisi settembre ’92)

    • Federico Colossi

      Veramente Bagnai dice questo:

      Poi perde terreno durante il cosiddetto “SME credibile”(il periodo di tassi di cambio praticamente fissi che durò dal 1987 alla crisi del 1992)…

      non quando è entrato in vigore lo SME.

      • Lallo

        vero, hai ragione
        nn ci avevo fatto caso, all’aggettivo