Pezzi che ci sono piaciuti

Jacques Sapir

par Jacques Sapir · 30 août 2016

Testo gentilmente tradotto da Etienne Ruzic

 

La questione della compatibilità tra l’Euro e un sistema democratico si pone oggi con particolare acutezza. Questa moneta ha imposto alla Francia di cedere la propria sovranità monetaria ad un’istituzione non eletta, la Banca Centrale europea. Quest’ultima le impone ora di cedere alla Commissione europea, anch’essa non eletta, intere fasce di politica fiscale e di bilancio. Cosa rimane dunque del patto politico che richiede

Leggi tutto

E’ uno dei poliziotti più fa­mosi d’Italia, grazie alle sue denunce pubbliche su quanto suc­cede nei centri d’acco­glienza e nelle procedure per identificare i migranti. Daniele Contucci, assi­stente capo della Polizia di Stato in forza presso la Di­rezione centrale immigra­zione e Polizia delle Fron­tiere, ora dirigente sinda­cale Consap, racconta quan­to visto negli sbar­chi di migranti sulle coste italiane.

  • Daniele Contucci, lei è stato in prima linea du­rante l’emergenza immi­grazione…
    Ho fatto parte dell’URI, l’unità specializzata rapida di intervento specializzata sull’immi­grazione.
Leggi tutto

Soros finanzia il Gender totalitario

soros-target

In questi giorni, il finanziare e magnate statunitense di origini ungherese George Soros è finito, suo malgrado, su tutti i principali quotidiani internazionali in seguito ad un attacco hacker che ha sottratto dai suoi server oltre 2.500 documenti privati.

DC LEAKS

I riservatissimi documenti trafugati sono stati prontamente diffusi su Internet, attraverso “Dc Leaks”, un portale interamente dedicato al materiale trafugato, innescando un’immediata e prevedibile bufera mediatica.

Nella homepage del sito gli hacker hanno pubblicato un post

Leggi tutto

LE ONG  PAGATE DA SOROS  (C'è  ANCHE ARCIGAY...)

Come Soros manipola le elezioni europee (e italiane)

Il miliardario statunitense e le sue ONG esercitano un potere immenso, e i documenti diffusi da DCLeaks mostrano come Soros fa cadere governi e istiga guerre civili, così da poter realizzare enormi profitti finanziari. Si tratta dell’immensa raccolta di minute, libri bianchi, schede su stanziamenti e piani mediatici che dettagliano come Soros e le sue ONG telecomandano governi e istituzioni finanziarie. È possibile trovare i documenti completi sul sitoDCLeaks, che

Leggi tutto

(MB – Leggere il pezzo   – che riprendo dal Sussidiario.Net –   fino in fondo: perché Draghi fa’ il Quantitative Easing comprando i titoli di Stato non direttamente dallo Stato, bensì solo sul mercato secondario? )

FINANZA E POLITICA/ La “domanda scomoda” per Draghi 

Pubblicazione: lunedì 8 agosto 2016

Giuseppe Pennisi

La prima settimana di agosto si è chiusa con due non buone notizie per l’Italia e, quindi, per chi ne ha responsabilità di governo. I dati Istat sulla produzione industriale

Leggi tutto

 

Il World Jewish Congress (WJC), il Congresso mondiale ebraico, accoglie la visita del Pontefice ai campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau come «un segnale forte» contro l’odio e plaude alla scelta di Francesco di non pronunciare discorsi ufficiali per fermarsi in silenziosa preghiera. «Anche se non ci sono lapidi – scrive oggi in una nota il presidente del WJC, Ronald S. Lauder – questo è il più grande cimitero ebraico del mondo. È anche uno dei luoghi più

Leggi tutto

IL FONDO MONETARIO AMMETTE: ABBIAMO SACRIFICATO   LA GRECIA SBAGLIANDO TUTTO

Il FMI ammette di Avere Sbagliato tutto con la Crisi Greca

Di FunnyKing , il 29 luglio

 

 

Questa mattina sul Telegraph il “solito” Ambrose Evans-Pritchard se ne è uscito con un pezzo che da conto di un report interno all’FMI in cui viene ammessa l’assoluta incompetenza dell’organismo internazionale nella gestione della crisi greca. Lo scopo del report NON è quello di chiedere scusa ai Greci, lo scopo è quello di accusare gli stessi organismi dell’FMI che hanno deciso

Leggi tutto

LE RESPONSABILITA’ DEL MARTIRIO DI OTRANTO – di Luigi Copertino

 

22 novembre 2013

 

Nel bellissimo film “Mission”, padre Gabriel, il gesuita responsabile della missione tra i guaranì stanziati nel territorio dell’attuale Paraguay, dice al suo confratello Rodrigo, ex mercenario di schiavi che intende combattere con le armi i soldati portoghesi inviati a porre fine alla missione perché commercialmente concorrenziale con i traffici dei coloni portoghesi, «se è la forza a creare il diritto, non c’è posto per

Leggi tutto