Friends

TRA SOVRANISMO E GLOBALISMO COME TRA SCILLA E CARIDDI

prima parte

In fondo c’è del vero nel fatto che la storia sovente si ripete, anche se, bisogna subito aggiungere, non allo stesso modo.

Lo scenario che si va profilando oggi è quello dello scontro tra il sovranismo ed il globalismo. Se ieri le categorie del Politico potevano essere, con ampi margini di incertezza, quelle di destra e sinistra, a partire dalla mondializzazione lo spartiacque è diventato, appunto, quello tra i … Leggi tutto

                                                            di Roberto PECCHIOLI

 

Il feticismo delle merci è forse l’aspetto più convincente delle teorie marxiane. Fenomeno tipico dell’economia monetaria, in particolare di quella capitalistica, descrive il primato del valore di scambio dei prodotti sul valore d’uso e ne denuncia il significato simbolico. Le merci non sono semplici oggetti fisici ma rappresentano e rispecchiano i rapporti sociali e le situazioni antropologiche, rovesciando altresì i rapporti tra gli uomini. Il liberalismo, per una curiosa eterogenesi dei fini, o forse per una sorta … Leggi tutto

(MB: Uno studio fondamentale)

 

Ariel S. Levi di Gualdo

 

Siamo alla “caduta dell’impero” e tra non molti anni la Chiesa Cattolica come sino ad oggi l’abbiamo conosciuta e intesa non esisterà più; esisterà “altro”. Il nostro sistema ecclesiale ed ecclesiastico si è già sfasciato dall’interno, ed attualmente è in corso una inquietante trasformazione. Purtroppo, sia nel Collegio Episcopale sia nel Collegio Sacerdotale non abbiamo un numero neppure minimo di elementi in grado di fronteggiare questo progressivo decadimentoLeggi tutto

di Andrea Cavalleri

 

 

Leggo solo ora la replica di Nicola Arena dell’ottobre 2016 a un mio articolo sul reddito di cittadinanza pubblicato sul sito di Blondet.

(Qui il suo articolo http://www.quieuropa.it/moneta-risposta-alla-critica-contro-auriti-di-andrea-cavalleri-apparsa-sul-blog-di-blondet/ )

 

Desidero spiegare con quali intenti scrivo.

Sono uno strenuo difensore della proprietà popolare della moneta e della sua emissione agli attivi nello stato patrimoniale del bilancio dello Stato. Al punto da essere il promotore per la Lombardia del Coordinamento Nazionale per la proprietà popolare della … Leggi tutto

 

    di Giulio Giampietro

Mi viene tra mano una copia del Piccolo Missionario, mensile dei missionari comboniani destinato ai giovani. Precisamente, una copia del gennaio 2017, che celebra vistosamente il Novantesimo Anno della rivista (1927 – 2017).

Ricordo, con commozione e gratitudine, che io leggevo il Piccolo Missionario tra il 1950 e il 1960 (scuole elementari e medie), abbonamento donatomi da una anziana zia premurosa della mia formazione.  E infatti anche grazie a quella lettura imparai ad amare e … Leggi tutto

Il 25 febbraio 2017 il Lucania Film Festival posta su Facebook: «Usa vietano l’ingresso al siriano Khaled Khateeb e salterà la notte degli Oscar. Il LFF[1] lo invita all’edizione 2017 [della kermesse cinematografica che si terrà a Pisticci (MT) in Lucania, ndR], per vincere insieme»[2]. Khateeb (o Khatib) è il fotografo dei “White Helmets”[3] – “Caschi Bianchi”. Il post inizialmente è di poche righe (foto 1), nel momento in cui scrivo risultano … Leggi tutto

di Roberto PECCHIOLI

“Chi vusa pusé, la vacca è sua” è un vecchio detto lombardo, nato nei fori boari, tra le compravendite degli animali. Fu anche il titolo di uno dei più popolari spettacoli di Felice Musazzi e dei suoi Legnanesi, la compagnia dialettale “en travesti”, (ma non transessuale!) che calca le scene della Lombardia e dell‘Italia settentrionale da ben oltre mezzo secolo.

Sì, chi urla più degli altri avrà la vacca, oggi più di ieri, con i megafoni … Leggi tutto

Lunedì 20 marzo, torno in Tribunale per una denuncia di diffamazione di cui sono stato oggetto da parte dei radicali. Nel mio primo libro Da servo di Pannella a figlio libero di Dio avevo scritto servo sciocco in corsivo. Quasi una metafora, come scrisse Gianluca Veneziani su L’Intraprendente di qualche mese fa (l’articolo lo troverete in calce), che è il solo ad essersene occupato.

La vicenda è ignota a molti, perché tanti hanno preferito non occuparsene, non scriverne e non … Leggi tutto