OMAGGIO ai francesi in lotta (loro)

 

 

A Lione, gridano “Macron Dimissioni”; e gli automobilisti di passaggio suonano il clacson in appoggio.

Migliaia di Gilet Gialli manifestano a Tolosa (dove sono stati usati due blindati) , a Marsiglia, a Bordeaux, a Saint-Etienne.

A Nantes, lacrimogeni

https://twitter.com/i/status/1073970283839672327

A Narbonne, lanciano carta igienica contro la Prefettura.
https://twitter.com/i/status/1073968876378046464

A Besançon, scontri
https://twitter.com/i/status/1073964401382866944

A Parigi, cantano la Marsigliese

Paramedici si sono offerti volontari per soccorrere i feriti. Gilet Bianchi.

https://twitter.com/i/status/1074037968350994432

In Italia.

 

 

Romano Prodi, che è stato al posto di Juncker capo della Commisisone, racconta (12:20) “Germania e Francia […] mi dissero: “Comandiamo noi” E’ cominciata una dialettica già da allora per cui […] non erano rispettati i rapporti di forza”.

http://www.radio24.ilsole24ore.com/programma/24mattino-morgana-e-merlino/trasmissione-dicembre-2018-090339-gSLAgbC8vC

Print Friendly, PDF & Email