“Le sospensioni dal alvoro sono illegittime”: giudice de L’Aquila