In Venezuela si chiama dittatura – in Francia, è democrazia all’opera. ( Perchè ci vuole Più Europa)

 

 

 

Jérôme #Rodriguez, uno dei portavoce del movimento dei #GiletJaunes, ferito gravemente ad un occhio  (lo ha perso), dopo essere stato colpito  da un proiettile di gomma sparato dalla polizia durante le proteste contro Macron  – che si preoccupa della democrazia del Venezuela

 

“La crisi della rappresentatività politica è  oggi flagrante.  Si traduce in una sempre più debole partecipazioni alle elezioni –  nel movimento dei Gilet Gialli ha preso la forma di una contestazione radicale  delle elites politiche ” (Jacques Sapir)

 

Marsiglia: Un passeggino, con un bambino dentro, ha ricevuto un colpo da FLASHBALL. I genitori tengono il bambino lontano, spaventato.

Emmanuel Macron dovrebbe fare una sola cosa: prendere atto del suo fallimento e dimettersi. Non lo farà, e noi sappiamo già come finirà: “la città con la torre di ferro sarà distrutta dal suo stesso popolo”: Sappiamo anche il resto: “In Italia, le cose vanno selvaggiamente”. I magistrati parteggiano per la guerra civile, il Colle, i partiti di governo (5Stallle) e di oppoosizione fanno a gara in irresponsabilità. Salvini non è certo il dirigente politico all’altezza della situazione. Ma si ricordi, se cade lui, “nel 2025 il 60% della popolazione sarà di colore”.

Print Friendly, PDF & Email