Pezzi che ci sono piaciuti

Nota preventiva di MB: la scuola pubblica italiana, in mano alla casta insegnantizia,   fa’ solo perdere del gran tempo ai ragazzi. Lo so per esperienza avendo fatto qualche lezione doposcuola a un ragazzino di terza media: libri di testo idioti e sgangherati, pieni di luoghi comuni e politicanete corretto; la letteratura e la lingua italiane del tutto dimenticate nelle antologie; lingue insegnate come infarinatura da docenti che evidentemente non le conoscono, lezioni e compiti tirati via..Ah sì, e moltissima “ducazione

Leggi tutto

( con l’aiuto di Luigi Copertino)

MB:  Papa Francesco, come al suo solito per allusioni, ha attaccato le apparizioni di Medjugorje. «Ma dove sono i veggenti che ci dicono oggi la lettera che la Madonna manderà alle 4 del pomeriggio e vivono di questo?», si è domandato derisorio. «Questa – ha affermato – non è identità cristiana».

Ora, siccome i credenti (fanatici?)   delle apparizioni sono milioni, e il principale è il celebre Padre Livio Fanzaga, inventore, fondatore di Radio

Leggi tutto

da hispantv

Un membro dell’Isis (Daesh in arabo), ha ammesso che aerei USA hanno inviato aiuti al gruppo estremista, che opera in Iraq e la Siria.

Il terrorista dell’Isis, arrestato dalle forze tribali irachene, ha confessato che gli aerei statunitensi hanno lanciato due volte armamento e aiuti alimentari al Daesh in Iraq, come dimostra un video pubblicato, ieri, sul sito web indipendente Veteranstoday.
«Ho visto due volte con i miei occhi l’aereo USA lanciare aiuti ai
Leggi tutto

Famiglia, demografia e sviluppo: il miracolo ungherese

30 maggio 2015   277

 

 

http://www.sapereeundovere.it/famiglia-demografia-e-sviluppo-il-miracolo-ungherese/

di Antonio Brandi –

Le politiche pro vita, pro famiglia e per l’incremento demografico non riscuotono certo il consenso politicamente corretto dei grandi media e delle Istituzioni internazionali.

Frequentemente, per esempio, leggiamo sulla stampa attacchi contro Viktor Orban, il capo di Stato Ungherese, spesso presentato come un dittatore.

Vediamo ora cosa ci dicono i fatti, dai quali si potranno dedurre le ragioni della propaganda internazionale contro

Leggi tutto

Luigi Amicone

Anche cardinali e monsignori si fanno trascinare sul terreno sdrucciolevole dell’amore e dell’accoglienza. Non è questo di cui si discute, ma della vita umana ai tempi della riproducibilità tecnica

Mercoledì 27 maggio 2015, sui due principali quotidiani nazionali, una coppia di eminenti principi della Chiesa cattolica hanno risposto pensosi alla “sfida” posta dal referendum irlandese che ha approvato a larghissima maggioranza il “same-sex” in Costituzione, cioè il diritto al matrimonio di persone con lo stesso sesso e, di

Leggi tutto

Probabilmente quelli dello “Stato islamico” di al-Baghdadi ci sopravvalutano, hanno un troppo alto concetto di noi. Nella loro barbara ma lucidissima logica e nell’intento di provocarci e d’indignarci fino al punto di farci reagire alla cieca per dimostrare al resto dell’Islam sunnita che i “crociati occidentali” li odiano, dal momento che le decapitazioni non bastano adeso provano con le distruzioni di splendide, insostituibili opere d’arte. Non riusciranno nemmeno in tale intento. Ma, in attesa che ci privino di una delle

Leggi tutto

di Giulio Sapelli *

La contrazione dell’Europa continua: non si tratta di una crisi. Il concetto di crisi è troppo legato all’universo cognitivo economico per permetterci di comprendere ciò che sta accadendo. Il pilota automatico della Bce, della Commissione Europea e del dominio tedesco sempre meno efficacemente contrastato dagli Stati Uniti, sta portando l’Europa a una sorta di restringimento dei suoi confini proprio quando, con il cosiddetto “allargamento”, pareva che essi si ampliassero. Questa sorta di raccorciamento è determinata dal

Leggi tutto

Franco Cardini

Non è mia intenzione proporre un esercizio di ucronia o di “storia controfattuale”. Il problema è ad ogni buon conto quello già affrontato più volte dagli storici, in contraddizione con quanto si afferma secondo il logoro e conformistico dogma espresso da slogans del tipo “la storia non si scrive al condizionale” o “la storia non si fa con i se e con i ma”. E’, al contrario, solo ponendosi il problema relativo alle infinite possibilità che si sarebbero

Leggi tutto