Pezzi che ci sono piaciuti

I patriarchi: “denunciamo con forza l’assenza di azioni effettive da parte della comunità internazionale”… “Confidiamo nella promessa del Signore, che Egli rimarrà in mezzo alla sua Chiesa e Lei non cadrà mai”

Mosul, Ninive –  Una dichiarazione congiunta sull’occupazione da parte di ISIS dei villaggi assiri nel nord dell’Iraq è stata promulgata dal Patriarca siro-ortodosso e dal Patriarca siro-cattolico. La dichiarazione definisce le azioni di ISIS “un atto criminale, che equivale ad un genocidio etnico-religioso“. ISIS ha catturato

Leggi tutto

LE APORIE DEL LIBERALISMO CATTOLICO NEL PENSIERO DI DARIO ANTISERI.

on giu 06, 2016

In un articolo, pubblicato sul Corriere della Sera del 7 gennaio scorso, Dario Antiseri ci ricorda, con doverosa teoria di citazioni, quanto tutti noi dobbiamo al Cristianesimo in termini di affermazione della libertà e del primato della coscienza personale sul potere, sempre tendenzialmente assolutizzante, dello Stato.

Ora, a parte che Antiseri dimentica che di potere dello Stato può parlarsi, in modo appropriato, solo a partire dal

Leggi tutto

Minima Cardiniana 125

Pubblicato il 6 giugno 2016

Domenica 5 giugno. San Bonifacio

FATTORE “F”, FATTORE “K”, TOTALITARISMO E CATTIVA COSCIENZA DELL’OCCIDENTE – di Franco Cardini

“Remota itaque justitia, quid sunt regna, nisi magna latrocinia?” (Sant’Agostino, De civitate Dei).

“Per me il terrore della storia è l’esperienza di un uomo che non è più religioso, che non ha più alcuna speranza di trovare il significato ultimo al dramma storico e che deve subire i crimini della storia senza capirne

Leggi tutto

di Irma Trombetta Marzuoli

Morto Gianluca Buonanno, spopola sui social l’agghiacciante insulto al defunto e l’inquietante danza delle iene intorno ai “poveri resti”, ed io non posso non notare la ferocia dei “buoni”, la cattiveria dei politicamente corretti, l’infamia dei professorini da salotto, l’ignominia dei “militantucci” da discoteca, la viltà dei “droghicchiati” sinistrorsi.

Simil-uomini e crassi bestioni che inneggiano alla fine tragica di un uomo giovane e con due figli ancora bambini, sono la bandiera di una società che, tradito

Leggi tutto

Processo pubblico al cardinale che s’è scagliato contro l’ideologia gender

Le associazioni lgbt denunciano l’arcivescovo di Valencia, mons. Antonio Cañizares Llovera: “Odia i gay”

Il Fatto Quotidiano

di Matteo Matzuzzi | 07 Giugno 2016

 

Roma. Le Cortes valenciane, cioè il parlamento regionale della Comunità valenciana, voterà presto una mozione di condanna dell’arcivescovo cardinale Antonio Cañizares Llovera, reo d’aver preso posizione contro la diffusione dell’ideologia gender in una lectio magistralis tenuta nei giorni scorsi presso la sede spagnola dell’Istituto Giovanni

Leggi tutto

Negare l’Olocausto ora è un reato Si rischiano fino a 6 anni di carcere

La legge passa con 237 sì. Seimila euro di multa a chi propaganda odio razziale

sì sono stati 237, i no 5, gli astenuti 102. In sostanza, il negazionismo diventerà un’aggravante, aggiunta alla legge Mancino, rispetto ai reati di discriminazione razziale e di stampo xenofobo. «Ieri, nell’aula della Camera, si è compiuto l’ultimo atto di uno straordinario impegno civico e culturale che ha visto protagoniste le

Leggi tutto

Di Sandro Magister (Espresso)

Sabato 4 giugno, il motu proprio con cui papa Francesco ha rafforzato i suoi poteri di rimozione dei vescovi colpevoli di “negligenza nell’esercizio del loro ufficio”, specie riguardo ai casi di abusi sessuali su minori, è stato salutato come un ennesimo passo avanti nella cosiddetta “tolleranza zero” contro la pedofilia.

In realtà, il motu proprio ha un campo d’intervento più ampio. E ancora una volta salta la procedura giudiziaria – con tutte le garanzie che comporta

Leggi tutto

Milano 28 Maggio – Sto facendo una ricerca sul vate nazionale Saviano, e mi urge una connessione  Internet. Mi affretto nella stanza dei quotidiani, con connessione gratuita WI FI. Benedetta Sormani. Piano terra, comoda vicinanza al WC,  distributore caffè caldo e bevande in un angolo.. Un buen ritiro.

Ma il luogo, ahimè, assomiglia più a una stanza di aspetto della Stazione Centrale che a uno scriptorium benedettino: ma nessuno che consulti il Nome della Rosa. Presidio di  extracomunitari nullafacenti con

Leggi tutto