Maurizio Blondet

di Alain Parguez

 

Uno dei principali ideologi dell’euro, Jacques Attali, nel 1985, nella fase conclusiva del dibattito sul trattato di Maastricht, afferma testualmente: “il nostro obiettivo principale è di distruggere per sempre qualunque capacità industriale al di fuori della Germania e della Francia”.………

 


La cupa storia
 della costruzione del Nuovo Ordine europeo non è comprensibile se non si chiarisce una questione di base: perché i pianificatori dell’euro hanno deciso di estendere l’unione monetaria europea a

Leggi tutto

In Usa, "Alcuni" ci pensano. Molto seriamente.

Provo a tradurre alla lettera:

L’elezione presidenziale può essere rimandata o anche cancellata se le teorie del complotto  diventano predittive, e un candidato muore o rinuncia prima dell’8 novembre.  L’alternativa – forse ugualmente sorprendente –  se  c’è abbastanza tempo: piccoli gruppi di persone che scelgono un rimpiazzo in forza di oscuri regolamenti di partito”.

Questo l’incredibile esordio di un articolo apparso sullo US News & World Report del 30 agosto. Il titolo dell’articolo non potrebbe essere più chiaro: “

Leggi tutto

Un'occhiata alla fabbrica americana di false flag islamici

Strage di  Orlando in Florida:  il 12 giugno, alle 2 di notte, Omar Mateen – di origine afghana – entra nel locale per invertiti “Pulse” e vi uccide una cinquantina di avventori.  Poi egli stesso viene ucciso dalla polizia che fa’ irruzione alle 6 del mattino.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La polizia ha arrestato almeno un  altro  uomo, un complice collegato con la strage,  beccandolo  in auto con armi ed  esplosivi  “mentre era diretto  alla

Leggi tutto

Renzi, il Sistema si abbatte e non si cambia

E’ bello vedere che i creatori dell’euro, i suoi veri credenti dell’europeismo, difensori ed ideologi più dogmatici, finalmente vedono che la moneta unica ha dei difetti. Il fenomeno è  così  palese che Il Fatto Quotidiano ci ha scritto un pezzo: Romano Prodi e Francesco Giavazzi,  e financo l’ex commissario Frits Bolkenstein  sono critici.  Persino Carlo Azeglio Ciampi, si è schiodato dal ricco sepolcro  dei 50 mila euro mensili che gli paghiamo per i suoi vari emolumenti cumulati,

Leggi tutto

Come trovare i soldi per la ricostruzione?

 

di Fabio Conditi

 

Il terremoto è una esperienza traumatizzante: mi è capitato più volte di fare sopralluoghi in edifici demoliti o danneggiati dal terremoto, anche per lavoro, visto che sono un ingegnere strutturista. Pensi subito che ci vivevano. Noi siamo convinti che gli edifici siano la nostra protezione, facciamo fatica a pensare che possano mettere a rischio la nostra vita.

In realtà possono crollarci addosso, se non sono stati costruiti secondo determinati criteri sismici, che oggi conosciamo, e con

Leggi tutto

Jacques Sapir

par Jacques Sapir · 30 août 2016

Testo gentilmente tradotto da Etienne Ruzic

 

La questione della compatibilità tra l’Euro e un sistema democratico si pone oggi con particolare acutezza. Questa moneta ha imposto alla Francia di cedere la propria sovranità monetaria ad un’istituzione non eletta, la Banca Centrale europea. Quest’ultima le impone ora di cedere alla Commissione europea, anch’essa non eletta, intere fasce di politica fiscale e di bilancio. Cosa rimane dunque del patto politico che richiede

Leggi tutto

Parte I

Dio è morto ?

Dio è morto, Marx è morto, e neanch’io mi sento troppo bene. La battuta di Woody Allen, rubata ad Eugène Ionesco è superata dai fatti. Agonizza anche Freud, ma è in ottima salute, disgraziatamente, un altro Dio, il Denaro, con i suoi Demiurghi il Mercato e la Tecnica , ed all’orizzonte appare un nuovo impero del male, quello del Transumanesimo. E’ al capolinea, dopo un secolo almeno di convulsioni, l’intera civilizzazione europea, originariamente detta

Leggi tutto

Ed ora a voi Damasco e Ankara “alleati”:  a far fuori  i curdi

 

“Inaccettabile; il campo di battaglia nella Siria del Nord è troppo affollato”, si è lamentato il portavoce del Pentagono Peter  Cook.  Sarebbe da ridere, se non avvenisse nella tragedia siriana. Come spiega il Washington Post, tre gruppi combattenti sostenuti dagli americani con la scusa di combattere Daesh (creata  dagli americani, sauditi israeliani)  ma in realtà per annichilire Assad, si stanno combattendo tra loro.  Come noto, le truppe   della Turchia, grande alleata nella NATO (fino a quando Erdogan non

Leggi tutto