Maurizio Blondet

La Commissione Europea finanzia i militanti pro-immigrati

In Francia è stato notato che lo “spontaneo” ammassarsi di immigrati al Pas de Calais, da   cui cercano di giungere in Gran Bretagna sotto il tunnel ferroviario, è gestito da una organizzazione che si chiama No Border, di militanti anarchici e dei centri sociali. C’era un gruppo di No Border anche a Ventimiglia, ad organizzare la protesta e le manifestazioni, sotto forma anche di rivolte e sommosse occasionali.  Sul suo sito, l’entità si definisce “un network europeo di gruppi antirazzisti

Dove ci sta portando la NATO di Erdogan

Se, come pare difficilmente evitabile dopo il crimine deliberato saudita (1), casa Saud farà guerra all’Iran, è molto probabile che Erdogan entri nel conflitto, ovviamente da sunnita a fianco dei Saud. Ora, l’utilità del richiamo inascoltato che dovevamo uscire dalla NATO al più presto, forse comincerà a farsi chiaro anche nelle menti più ottuse – come sono precisamente quelle che ci governano in Europa. La Turchia non è solo membro della NATO; è anche il membro più armato e

Anonymous contro ISIS. E Godzillah contro King Kong

“Isis, annuncio video di Anonymous: «L’attentato sventato era a Firenze». Impareggiabile, il Corriere della Sera. Un esempio di giornalismo autentico, un modello per tutti quelli del mestiere. Non solo crede all’esistenza di qualcosa che si fa’ chiamare Anonymous, ma lo adotta seriamente come fonte d’informazione. Ne riporta infatti un comunicato, come fosse vero: “Il 25 dicembre 2015 abbiamo ricevuto una segnalazione relativa ad un profilo twitter collegato ai vertici dell’Isis dove era in corso una prima comunicazione su un

Da “Chiesa e post-Concilio” queste impressionanti testimonianze del Talmud, che attestano una terrifica “Assenza” nel Tempio già 40 anni prima della sua distruzione nel 70 d. C., dunque grosso modo dalla resurrezione di Cristo.

(…)

Leggiamo nel Talmud di Gerusalemme:

“Quaranta anni prima della distruzione del Tempio, la luce occidentale si spense, il filo cremisi rimase cremisi, e il lotto per il Signore avvenne sempre con la mano sinistra. Avrebbero chiuso le porte del tempio di notte e si

Una storia delle pubbliche amministrazioni italiane richiederebbe al suo autore talento enciclopedico ed un fegato a prova di bomba, tante e tali sono le vicende assurde e surreali in cui ci si imbatte ad ogni passo.

Tra le mille storie, una riguarda l’abolizione delle province , anzi la legge 7 aprile 2014, n. 56, recante “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni” .

E’ ben noto che la famosa lettera “segreta” della Banca Centrale Europea

Il cardinal Burke arruola credenti.

Ordine di servizio: recitare un Rosario il primo di ogni mese – dunque si comincia dal 1° gennaio – per l’intero 2016: a questo ha chiamato il cardinal Raymond Burke i fedeli americani. Bisogna che siano almeno un milione, per il successo della Operation Storm Heaven, Assalto al Cielo (by prayer, con la preghiera). Niente impedisce che vi si associno volontari da altri paesi, dato il motivo della chiamata: “perché la Luce della Verità splenda chiaramente nella Chiesa e

L'America affoga, e Obama  è sul campo. Di golf.

Prima inondazioni, poi tornado a catena fuori stagione, con venti a 200 all’ora; e adesso, repentinamente, nevicate disastrose e titaniche, tormente di ghiaccio, gelate: dal New Mexico al Michigan, dal Texas all’Illinois,   gli Stati Uniti sono investiti da eventi estremi e distruttivi senza precedenti, che hanno fatto 43 morti nel fine settimana natalizio, bloccato trasporti, devastato migliaia di abitazioni, interrotto la distribuzione di energia elettrica. Dopo le temperature semi-estive a Dallas, le gelate improvvise e grandinate.

La zona colpita dai disastri naturali
La zona colpita dai

Prova tecnica di attentato? Ma cosa andate a pensare…

Sono stato letteralmente inondato da mail e messaggi di   lettori su questo fatto. Sicchè lo riporto, come è apparso su Il Tempo di Roma:

Drone viola la no fly zone vaticana Denunciati due trentenni israeliani

Preoccupazione a San Pietro per l’oggetto volante fatto decollare da Ponte Umberto I

La no fly zone per il Giubileo violata due volte in meno di quindici giorni. Un drone con tanto di telecamera ha sorvolato il Biondo Tevere fino a sfiorare il Cupolone eludendo