Maurizio Blondet

Dalla sceneggiata alla narrativa. Erdogan nei guai?

“Centinaia di ‘cadaveri’ sparsi lungo i treni della metropolitana;  sette vagoni sono stati sepolti sotto tonnellate di macerie quando un edificio soprastante è crollato. Un orribile carnaio, è la scena che appare alle  decine di soccorritori che hanno preso parte alla più grande esercitazione di pronto soccorso  in Europa”.

E’ il resoconto di un articolo del britannico Daily Mail. Datato 29 febbraio scorso,  circa un mese prima dell’attentato al metrò di Bruxelles.  Perché l’esercitazione di cui parla  è  cominciata

Di  Roberto Pecchioli

 

Il tempo pasquale, quaresima, dovrebbe essere un periodo di riflessione, di pacato, perfino severo sguardo su se stessi e la realtà circostante con maggiore distacco rispetto ad altre stagioni , più pervase dal presente e dalle mille luci ingannatrici  del mondo della vita. Dopo la Quaresima, viene la Pasqua detta di Resurrezione, perché il predicatore nazzareno il terzo giorno ha scoperchiato la tomba, bello sarebbe che ci credessero almeno i preti, e noi ritroviamo la gioia,

Hassakè (Agenzia Fides) – Il percorso che ha portato l’Amministrazione Usa a riconoscere come “genocidio” le violenze perpetrate dallo Stato Islamico (Daesh) sui cristiani rappresenta “una operazione geopolitica” che “strumentalizza la categoria di genocidio per i propri interessi”. Così l’Arcivescovo siriano Jacques Behnan Hindo, alla guida dell’arcieparchia siro cattolica di Hassakè-Nisibi, commenta per l’Agenzia Fides le dichiarazioni rilasciate ieri dal Segretario di Stato Usa John Kerry in risposta alla mobilitazione di gruppi e istituzioni che da tempo sollecitavano la leadership

di Frank Iodice

 

 

 

Il mito-Saviano, come tutti i miti costruiti mediaticamente, sembra essere crollato. Ma qualcuno (o qualcosa) è così potente da far passare in secondo piano le accuse di plagio.

Il mito dell’eroe perseguitato, su cui i media hanno costruito l’immagine di Roberto Saviano, sembra essere crollato su se stesso dopo la rivelazione che ZeroZeroZero, il libro-inchiesta sull’impero della coca, è un altro copia e incolla, stavolta da alcune riviste americane e messicane, oltre che da

La bimba che durante la sua grave malattia esclamava “Gesù, quanto sei buono!” sta rivoluzionando le cliniche abortive

(MB: Di Mari Carmen ho parlato in un articolo: “La bambina che vinse la guerra civile di Spagna”)

 

Ottobre 2014. Una giovane coppia agiata esce da una clinica abortiva di Madrid. È il suo primo figlio. Alla porta della clinica ci sono i “soccorritori San Giovanni Paolo II”, che lavorano con l’Associazione Más Futuro, un’organizzazione che aiuta le donne incinta

By Gianluca Marletta

 

Pur essendo dogma del Cristianesimo e delle altre religioni abraminiche – presente tra l’altro, benché in prospettive diverse, anche in altre tradizioni spirituali- la dottrina della Resurrezione dei Corpi solo di rado viene inquadrata in quell’ottica metafisica che sola potrebbe farne intendere il senso più profondo. Questa è la ragione per cui tale dogma sembra essere diventato oggi quasi incomprensibile alla maggior parte dei nostri contemporanei, e viene  visto, anche dalla maggior parte dei teologi,