PERSONALITA’ OSCE

 

Pubblico questo appunto del fondatore di Alleanza Cattolica perché istruttivo della mentalità che si acquista lavorando per organizzazioni sovrannazionali. Il Nostro ha avuto un periodo all’OSCE, Organizzazione per la Sicurezza e Cooperazione Europea (che si dichiara “impegnata a garantire la pace, la democrazia e la stabilità a oltre un miliardo di persone”), che evidentemente è stata per lui un’esperienza centrale, indelebile.
Sapeste quanti ne ho visti, da giornalista inviato nelle guerre balcaniche e altre, di queste personalità segnate indelebilmente. Osservatori Onu, funzionari dell’Unione Europea, Ispettori Osce, su gipponi bianchi fiammanti e spesso con elmetto azzurro e giubbotto antiproiettile nuovo di zecca, quando arrivano in una zona di conflitto, la prima cosa che facevano era, appunto, questa: rimproverare la parte più debole e inerme del conflitto. Perché vi siete messi con Saddam, voi cristiani? Se vi mettevate con i wahabiti sareste ancora nelle vostre case. E voi del Donbass, cosa vi è venuto in mente di prendere le armi contro Kiev? Lo sapete da chi è sostenuto? Dovevate stare con Soros, con Goldman Sachs, con la signora Nuland e non vi sarebbe successo niente di male. Invece vi fate aiutare da Putin, che è un gradasso; ma lo sapete che perderà? E voi cristiani di Siria, è da anni che vi critico: state con Assad, invece che adeguarvi al regime del Califfato. Ma non vedete che è rifornito dagli aerei americani? Siete proprio imperdonabili: è colpa vostra se venite sterminati. Non venite a lamentarvi dall’Osce. No, non vi aiuto, siete troppo irragionevoli. Anzi, vado a stilare un rapporto contro di voi.
E via coi loro gipponi bianchi. Circonfusi di quella inconcussa radiosità , imperturbabile davanti ai sofferenti, agli affamati, ai feriti, che viene dalla serena coscienza di una superiorità morale assoluta rispetto a quegli straccioni che si fanno decapitare dall’Is, da cristiani che hanno sbagliato schieramento, perché ostinatamente non capiscono chi è più forte, chi comanda davvero. Quindi non meritano la “democrazia, la stabilità e la pace” che l’OSCE sparge a piene mani – e nemmeno gli aiuti alimentari internazionali – fino a quando non ravvedono.
Che personalità ammirevoli. Ne riconoscono lo stile nella alterigia da regina offesa Boldrini, nella presunzione bruxellese della Mogherini, in Mario Monti, nel noto banchiere centrale – chiunque passi fra le oligarchie sovrannazionali, acquista la coscienza, l’eloquio blasé e la altezzosità aristocratica dell’oligarca.

15 commenti

  1. Diego Grandi

    Beh, io indissolubilmente persevero nello stare dalla parte sbagliata: di chi difendeva Berlino, di chi non tradiva, di chi si lanciava sulle portaerei nemiche. E vada a farsi benedire Introvigne.

  2. Diego Grandi

    Ah un’ultima cosa: più che personalità OSCE mi sembrano personalità OSCENE.
    Ed ora buonanotte, sperando sia corta e che la Luce torni presto.


  3. Non fa una grinza,ma le due ultime frasi sono ardue da capire.Vero che la superbia altera,e’ un classico.Ma se provo a capirlo dall’interno,mi risulta un classico solo a livello di titolo,non di contenuto spirituale,esistenziale.Alterazioni del genere devono nascere da fatti concreti, non possono essere fatti di aria e spirito.Vero che Satana e’ spirito,e il suo peccato e’ partito dallo spirito,ma questi sono in carne e ossa,e dev’esserci una corrispondenza.A livello spirituale, una omissione verso il primo Comandamento.Ma poi il vuoto va riempito,quindi un idolo,un feticcio:ma siamo in carne e ossa, e come la lode a Dio si esprime inevitabilmente anche fisicamente(dall’eroismo a molte altre cose, comprese le piu’ semplici e infantili,arte,canto,musica, ballo,riti,amore umano consacrato,famiglia, procreazione,viaggi,relazioni )cosi’questa gente, a partire dall’idolatria, deve essere piena di ATTACCAMENTI terreni e sostanzialmente materiali..Se penso p.es. alla faccia e alla figura di Paolo Mieli,posso pensare a un maggiordomo sospetto assassino dall’aspetto vagamente simile a quello di Alfred Hitchkock, ma anche a un budda lercio immondo.Che ne so,che ne sappiamo, di questi porci?Cosi’ angelica la regina offesa?In quale delle due schizo-meta’?E Monti?Mettiamo che nel suo profondo fosse ossessionato da suggestioni pedofile:non penserebbe mica che sia cosa normale e colpa del diavolo…A me per esempio, non vengono.La religione non e’ mica una foglia di fico Anzi,e’ trasparenza.

    1. Maurizio Blondet

      Ma no, è il potere tecnocratico a renderli così. L’abitudine a “procedure” invece che realtà.

  4. ogogoro

    Per me questo porta jella. Se lo incrocio per strada di sicuro mi tocco [……..]
    In ogni caso dalle sue farneticazioni direi che avrebbe bisogno di un’ottimo psichiarta.


  5. Ma dai, gentile Blondet! Il magnus Massimo Introvigne è lo stesso spostato che tra i grandi meriti che si autoattribuisce annovera, per dire, il recente e notorio (non famoso quindi, per fortuna) tomo che andrebbe inserito nei piani educativi (dice lui) e che dice cosette del tipo che la Marina Abramovic delle rappresentazioni a base di bevute di sperma, e sangue e urina di bimbi seviziati è ingiustamente diplomata! Come si può non apprezzare una cima come l’Introvigne?!


  6. Ingiustamente DEPLORATA, era ovviamente la parola che intendevo. Le tastiere scaricate dai Market talvolta presentano di questi inconvenienti alla digitazione, e me ne scuso.

  7. zampa

    introvigne è veramente incredibile. Si rimane, come dice la rubrica senza parole. E’ “auto-commentante”


  8. C’era un profetico libro del franchista Zbig Bzezinski(o come cavolo si chiami) sulla futura “era tecnotronica”…Ha ragione Blondet(che di franchisti s’intende!),e’ il potere tecnocratico che li rende cosi’ disumani, ipocriti, superbi…come fossero membri del Comitato dei 300!

  9. bysantium

    Il personaggio è sicuramente ambiguo ed indifendibile.
    Occorre tuttavia precisare che non è il fondatore di Alleanza Cattolica, ne è stato reggente nazionale per la sopraggiunta invalidità del vero fondatore, Giovanni Cantoni.
    Ora ne è fuori perché si è messo con una donna dopo aver abbandonato moglie e figli.
    Difficile finir peggio di così.

Lascia un commento