Friends

 

MARCO TOSATTI

L’ultimo sondaggio Ipsos afferma che il 54 per cento degli italiani è contrario allo Ius Soli, la legge su cui la Conferenza Episcopale Italiana, il Vaticano e il Pontefice regnante hanno sfoggiato quelle che su altri temi e in altri tempi sarebbero state chiamate interferenze scandalose, entrate a gamba tesa, e via con il laico strapparsi i capelli.

Le elezioni amministrative di ieri hanno bocciato clamorosamente il Partito con la P maiuscola verso cui la Conferenza Episcopale

                                                                   di Roberto PECCHIOLI

Ci siamo seduti dalla parte del torto perché tutti gli altri posti erano occupati. La frase è attribuita a Bertolt Brecht, il drammaturgo tedesco campione della Germania Est, comunista ma assai attento al portafogli, reso celebre in Italia dal Piccolo Teatro di Giorgio Strehler. Prendiamolo in parola, l’autore dell’Opera da tre soldi, rilevando che la sua osservazione sembra la storia di chi, in Italia ed in Occidente, non condivide idee, luoghi comuni, superstizioni dell’ampia galassia progressista sostenuta

Senza Putin, la Siria avrebbe cessato di esistere

di Eric van de Beek  – 20/06/2017  – http://www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=59101

 

La lunga ed esaustiva intervista all’ottuagenario padre fiammingo Daniel Maes, che vive in Siria nel Monastery of Saint James the Persian (Mar Yakub in arabo) a Qara, fornisce indubbiamente molte informazioni mai trasmesse dai media mainstream, spunti di riflessione ed opportunità per capire quanto è realmente accaduto in Siria e quali siano le reali motivazioni della guerra civile, argomenti peraltro già affrontati e chiariti in molteplici newsletter precedenti, ma

di Roberto PECCHIOLI

 

Il titolare di una start-up tecnologica al servizio della galassia Amazon, il colosso della vendita e distribuzione online stabilmente inserito tra le dieci corporazioni più capitalizzate al mondo, ha così spiegato il suo successo: “le innovazioni da noi introdotte consentono di svolgere con 180 dipendenti il lavoro che ne richiedeva 30.000 ai nostri clienti”. Anche ipotizzando che una parte dei posti di lavoro e delle professionalità perdute vadano a ricollocarsi a supporto dell’azienda “vincente”, il rapporto

di Enrico Montermini
L’Italia è davvero uno strano Paese: ogni anno spedisce a Londra migliaia giovani laureati per fare i lavapiatti e mantiene i clandestini a vivere in albergo. E’ un Paese che lascia i propri concittadini colpiti dalla tragedia del terremoto a dormire nei container, ma ospita i profughi in centri di accoglienza come quello di Villa Camerata, che ho visitato lo scorso settembre: una villa rinascimentale immersa nel verde a due passi dal centro storico di Firenze.

A  

(Ricevo da un lettore e volentieri pubblico.MB.)

Isis, Site: “Scettici su notizia russa di uccisione Al Baghdadi

“Sono scettica sulla notizia russa che riferisce della presunta morte del leader dell’Isis, Abu Bakr Al Baghdadi”. Lo scrive su Twitter Rita Katz, direttrice del Site, il sito che monitora i movimenti dei jihadisti sul web

http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/isis-site-scettici-su-notizia-russa-di-uccisione-al-baghdadi-_3077368-201702a.shtml

(Morto al Baghdadi,  gli americani non hanno più motivo di restare in Siria per “liberare” Rakka)

E GUARDA CASO UN

di Roberto Pecchioli

 

Signora mia, mancano i valori, non c’è più morale! Quante volte ascoltiamo questa frase, pronunciata con tono lamentoso, sospiro finale e scuotendo la testa come il buon signor Veneranda del mitico Bertoldo, il grande giornale satirico di un’Italia migliore.  L’affermazione, per quanto diffusa, non è veritiera. Infatti di valori ce ne sono anche troppi, in genere tra loro incompatibili, più spesso proclamati che praticati. Le morali in campo, a loro volta, sono tante davvero. E’ il dispiegamento

Luciano Garofoli

Ho passato le festività pasquali andando  a trovare mia figlia ad Oslo, in Norvegia, dove vive e lavora.

 

Sono arrivato la Domenica delle Palme e non ho rinunciato alla messa cattolica. Mia figlia spulciando internet[1] aveva gli orari possibili per poter assistere alla funzione religiosa: non prima delle 18. Le opzioni erano due o una funzione religiosa in lingua inglese o, in alternativa, una in vietnamita.

La Norvegia è una nazione multietnica e multi confessionale in