16 commenti

  1. Il Navigante

    Mille ringraziamenti al Direttore Maurizio Blondet!

    Mi mancava questo tipo di informazione (non ero ancora arrivato a immaginare che potesse esistere tale diabolicità), informazione molto importante e da divulgare, che mostra a quale sfrontatezza e diabolicità (perché di umano orami è rimasto ben poco in questi atti) sia arrivata la macchina di propaganda (Tv mass-media) del Grande Illusionista, l’Impostore, vale a dire: l’Anticristo, il Dajjàl.

    Direttore, il suo lavoro per cercare la Verità, e farla conoscere, è encomiabile e impagabile, che Dio la ricompensi.

    E tempo di spegnere la televisione e di accendere i cuori a Dio, solo da Lui può arrivare la Pace.

  2. rino

    Vorrei far notare che la volontà del grande illusionista di farci vivere nella costante paura ha avuto splendidi risultati negli stati uniti, dove basta vedere una qualsiasi produzione cinematografica (addirittura anche i documentari naturalistici hanno un taglio nettamente diverso da quelli prodotti in Europa) per rendersene conto: è normale che provino a replicarla qui da noi visti gli splendidi risultati che ha ottenuto in termini di controllo delle masse. Ascoltate – se ci riuscite – la musica dei Rage Against the Machine, perfetta rappresentazione in chiave critica della società americana: come ho già scritto, un brano si conclude con le parole “FEAR IS YOUR ONLY GOD!”.
    Oggi anche un comunista, se intelligente (per esempio Gliulietto Chiesa), riconosce come l’eliminazione di Dio non ha fatto altro che gettare le masse in mano a gente avida di potere.
    Secondo lei, Maurizio, le ‘centrali del potere globale che ordinano questi attentati’ veramente li fanno “freddamente” come noi ci alziamo la mattina per andare a lavorare o piuttosto inscenano una cerimonia di purificazione per quello che si accingono a compiere? Mi riallaccio al discorso della pulsa de nura, tante volte da Lei citato e più in generale a tutte quelle cerimonie con tanto di sacrificio cruento messe in atto da alcune civiltà antiche quando intendevano propiziare il raccolto o il buon esito di una guerra. In fondo le divinità primordiali tendono sempre a offrire un risvolto materiale all’uomo, ma l’uomo sa che deve pagare un prezzo per averle.. La presenza di una qualche forma di cerimonia potrebbe essere utile per fungere da preventivo rito di lavanda dell’anima e ci aiuterebbe a vederli per quello che sono: consapevoli di quello che fanno e tutt’altro che Goym come sprezzantemente qualificano chi non è della loro parrocchia.


  3. Un altra prova e’ che tutti gli attentatori che dichiarano sono criminali con precedenti e alcolizzati, quelli dell’ISIS invece sono drogati con il famoso Captagon, e nel Sinai sono trafficanti di droga, direi che un vero musulmano che prega cinque volte al giorno non ha tempo per organizzare attentati,e’ tutto opera dei sionisti e non può durare a lungo, non avendo ottenuto i risultati sperati quelli aumentano sempre di più le stragi portandosi verso l’abisso quando il mondo dirà basta

  4. Pierpaolo

    Nel celebre “1984” Orwell aveva già previsto tutto.
    Un dato fondamentale, però, manca nella realtà attuale rispetto quanto previsto fin dal 1948: l’obbligatorietà del televisore onnipresente e sempre acceso.
    Questo deve fare riflettere.
    Se volessimo difenderci, la prima, fondamentale ed imprescindibile cosa da fare è non credrci a quello che ci propina la propaganda.
    Dunque non si può fare a meno di spegnere e rottamare il televisore. Altrimenti saremo sempre là a pensare quello gli altri vogliono che noi pensiamo.


  5. Io sono d accordo con l’articolo ma se tutto è falso i morti italiani cosa sono?Comparse pure loro?La Soresin di cui hanno mostrato i funerali a Venezia con relativi genitori esisteva o no?Mia nuora è passata giovedì scorso vicino l’aeroporto di Bruxelles ed era tutto sorvegliato.A meno che gli attentati ci sono ,sono fatti da loro attraverso personaggi sbandati che si vendono al miglior offerente e poi vengono amplificati attraverso i media con queste comparse .Forse qualche vittima ci sarà stata ma non come ci dicono.Comunque sia se anche ci fosse stato un solo morto questi sono solo dei criminali.E dobbiamo ribellarci perché come popolo siamo più di loro e possiamo contrastarli .

Lascia un commento