Maurizio Blondet

Quanti sono in America a comandare? Resoconto di un caos  letale.

Chi fa’ la politica estera americana, l’occasionale presidente  oppure il Partito della Guerra?”.

 

 

banana-republic

 

La domanda l’ha posta il russologo di Princeton Stephen Cohen, ma echeggia da qualche giorno in  tanti analisti di peso, da Paul Craig Roberts a “The Saker”:  tutti sicuri il massacro dei soldati siriani assediati dall’IS  compiuto dagli F.16 (che hanno anche mitragliato i superstiti), è stato compiuto in sabotaggio di Kerry e sfida dell’accordo di cessate il fuoco che Lavrov aveva laboriosamente concluso …

HOLLANDE PROCLAMATO UOMO DI STATO MONDIALE. DA QUESTI DUE.

Quello di sinistra è Henry Kissinger. Quello di destra con la kippah è  il rabbino americano Arthur   Schneider,  inventore di una  entità chiamata The Appeal of Conscience, che lui dichiara ‘fondazione interconfessionale’ e che appunto è l’entità che dà il premio di Uomo  di Stato Mondiale  dell’Anno.

hollande

Il premio è  dato per “laleadership dimostrata nella salvaguardia della democrazia”. Onora “i dirigenti che sostengono la pace e la libertà attraverso la promozione della tolleranza, la dignità umana e i diritti …

Avete visto la tracotanza del Padrino contro la Raggi?

 

Vedo che adesso l’impomatato bellimbusto che  è padrone  del CONI  ha fatto una mezza marcia indietro: “Non faremo alcuna azione legale”. Poche ore  prima aveva minacciato le azioni legali  contro la sindaca Raggi: per danno erariale. Anzi di più: il CONI  s’era fatto dare un parere (pagato, ovvio) da  un avvocato  Gianluigi Pellegrino secondo cui il CONI  avrebbe potuto esigere dal Comune di Roma la restituzione dei fondi già spesi   per “promuovere” Roma presso la Cosca internazionale che assegna Olimpiadi.  …

Il  più grave problema europeo: la Stupidità

Qualche giorno    fa una serie di incendi ha incenerito    l’affollato campo-profughi  dell’isola di Lesbo.  Incendi dolosi, appiccati  dagli ospiti. Pare che all’origine ci sia stata una rissa  fra negri dell’Africa e Afghani, che non si sopportano.

Ora, in Europa  si sono sviluppate conoscenze sulle particolarità delle culture “altre”.  Molte di queste conoscenze si sono sviluppate durante l’epoca del colonialismo: gli inglesi impararono a loro spese che era meglio non dare cartucce unte di grasso di maiale ai Sepoi, la truppa …

LA RISPOSTA - 30 ufficiali dei servizi segreti israeliani eliminati da un attacco missilistico russo su Aleppo

Le navi da guerra russe di stanza al largo della Siria hanno colpito e distrutto un centro di operazioni militari, uccidendo venti/trenta ufficiali dei servizi segreti israeliani e occidentali. “Le navi da guerra russe hanno sparato 3 missili Kalibr sul centro di coordinamento operativo degli ufficiali stranieri nella regione di Dar al-Iza, ad ovest di Aleppo presso il jabal Saman, eliminando 30 ufficiali israeliani e occidentali“, afferma l’agenzia Sputnik citando fonti militari di Aleppo. Il centro operativo era …

NATURALMENTE USA, HOLLANDE E BAN KI-MOON MENTONO.  NATURALMENTE.

Naturalmente è falso che il convoglio umanitario per Aleppo sia stato bombardato da siriani.  Naturalmente il Dipartimento di Stato ne ha approfittato: “Data la patente violazione del cessate il fuoco, riconsidereremo le prospettive di collaborazione con la Russia” per il controllo della tregua: loro che l’hanno violata prima, massacrando una settantina di soldati siriani col bombardamento. Naturalmente,  i russi – che avevano seguito il convoglio con droni proprio perché passava vicino a zone tenute dai terroristi, cessando la sorveglianza quando …

Russia versus industria pornografica

RADIO SPADA

19 settembre 2016

 

di Lorenzo Roselli

Pornhub e YouPorn, i più grandi siti pornografici al mondo, sono stati bloccati in Russia. I siti erano stati giudicati illegali dai tribunali di Vladivostok e Voronezh in base alla legge sulla pornografia e l’autorità per le telecomunicazioni, che in Russia monitora internet e blocca i siti che il governo non vuole siano visti, è immediatamente intervenuta.

La notizia ha destato scalpore e sconcerto in molti …

Bravo Renzi, per una volta (pensate Bersani al suo posto)

La notizia è questa; ma la devo riprendere da Reuters, perché “i grandi media italiani”  l’hanno bucata, come si dice in gergo.

 

Renzi a Weidmann: si preoccupi dei derivati delle banche tedesche

(Reuters) – Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, da New York, ha replicato alle critiche espresse dal presidente Bundesbank Jens Weidmann.  

“Parla molto delle sofferenze delle banche italiane ma lui (Weidmann) ha il problema di centinaia e centinaia di miliardi di derivati, che è un problema che