Maurizio Blondet

QUANDO DEUTSCHE BANK FALLISCE, COSA SUCCEDERA'

“La Deutsche fallirà e farà colare a picco l’Europa?”. E’ il titolo che dà al suo ultimo pezzo Charles Sannat: economista interessante perché “interno” al potere  (piani alti di Paribas)  e  pratico della  speculazione  finanziaria, ma nello stesso tempo critico del sistema.

Ora,  senza tacere l’ombra torreggiante della disastrata  banca tedesca, Sannat cerca di dare risposte il più  possibile oggettive  sulla realtà del pericolo, da pratico.

Riporto le sue valutazioni.

La Deutsche Bank in cifre  –  Il bilancio Deutsche

Leggi tutto

(Un altro grido d’allarme sul MES lo lancia  –

Nicoletta Forcheri):

Per istituire il Meccanismo Europeo di Stabilità che poi oltre ad essere un meccanismo si è rivelato essere un Fondo, ergo, un istituto vero e proprio, le istituzioni europee hanno violato gli stessi trattati europei, modificando un articolo, l’articolo 136 del TFUE, con procedura di consultazione semplice, e non con la procedura richiesta per i casi di modifica dei trattati, ossia l’organizzazione di una conferenza intergovernativa.

Questo perché l’articolo

Leggi tutto

Mafia nigeriana, un fiume di denaro invisibile verso l’Africa

<http://www.imolaoggi.it/wp-content/uploads/2019/11/mafia-nigeriana-lomb.jpg

http://www.imolaoggi.it/wp-content/uploads/2019/11/mafia-nigeriana-lomb.jpg

Milano, 18 novembre 2019 –

La svolta è arrivata nel marzo 2018, quando re Ewuare II, massima autorità
religiosa del popolo Edo in Nigeria, ha pronunciato un editto contro i riti
voodoo che vincolavano alla schiavitù sessuale le donne vittime della tratta
di esseri umani. Una “liberazione” salutata come un epocale primo passo
verso il progresso che, sulle strade lombarde, non ha sortito alcun effetto.
«Non abbiamo registrato

Leggi tutto

PER L’ITALIA, ORE  16

Marco Tosatti

Carissimi Stilumcuriali, nei giorni scorsi un amico   mi ha mandato quello che state per leggere. In effetti non è importante quale sia la fonte; mi ha colpito, per la sua immediatezza, e praticabilità, e ho pensato che forse piacerebbe anche a voi. Buona lettura.

§§§

 

Carissimi, traduco letteralmente il messaggio che mi è arrivato dagli amici di Fatima e Lisbona.

È un impegno minimo e penso che si possa aderire.

“Cari fratelli, sorelle,

Leggi tutto

SUL MES E I TECNO-CONIGLI

Il governatore di Bankitalia  Ignazio Visco è un tecnocrate all’Italiana: ossia non tanto competente, anzi poco;  non noto per lavori scientifici  né studi originali, ma bravissimo a dire quel che vogliono Draghi, Mattarella, la Merkel,  il PD; insomma  a ricalcare il  politicamente corretto della casta dei Ricchi di Stato, cui appartiene in pieno. Ragion per cui, durante il governo  Lega-5Stelle, s’è illustrato in critiche  al governo in quanto euro-critico, accusandolo di far salire  lo spread. Sempre con quello stile “indiretto” 

Leggi tutto

Riccardo Galentino Fenti

 

 Il 13 maggio 2010 nello storico Santuario portoghese di Fatima, Sua Santità Papa Benedetto XVI pronunciava un‘omelia memorabile che getta luce sull’intera stagione della seconda Guerra fredda scaturita nel 2004 con l’annessione dei Paesi Baltici alla NATO. Vorrei richiamare subito l’attenzione dei lettori su di un passaggio cruciale:

“Si illuderebbe chi pensasse che la missione profetica di Fatima sia conclusa. Qui rivive quel disegno di Dio che interpella l’umanità sin dai suoi primordi: «Dov’è Abele, tuo fratello?

Leggi tutto

«Nel marzo scorso io e gli altri deputati della Commissione Ambiente abbiamo fatto una ricognizione ordinaria su sollecitazione del collega veneziano Federico Pellicani per verificare lo stato di avanzamento lavori del progetto MOSE. Dopo la drammatica emergenza di acqua alta a Venezia degli ultimi giorni ci siamo riaggiornati e siamo d’accordo sulla necessità di avviare un’indagine conoscitiva alla Camera».

Lo anticipa Alessandro Manuel Benevenuto, parlamentare torinese della Lega e presidente della Commissione Ambiente della Camera dei Deputati.

(iL RESTO QUI:

Leggi tutto

Governare l'economia con le manette

La notizia  è stata data con rilievo anche dalle tv. Qui la  riprendo da Il Fatto Quotidiano:

“Napoli, 43 operai in nero segregati per ore in un locale senza finestre e wc: tra loro donna incinta e minorenni. Arrestato imprenditore

“Teneva 43 operai in nero segregati, tutti italiani, compresi una donna incinta e due minorenni. Chiusi per 6 ore in un locale angusto, privo di servizi igienici e finestre. Tutto per aggirare i controlli, iniziati per alcune

Leggi tutto