“Un atto sanitario senza consenso è illecito”

Per chi si vuole difendere legalmente dai trattamenti sanitari “obbligatori”, sul web viene proposta questa lettera del dottor Giuseppe Lavra, presidente dell’OMCEO (Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri) di Roma, 2017:

“…un atto sanitario posto in essere in assenza di consenso può integrare un illecito civile, penale e deontologico”.

omceo

Qui sopra il .pdf . Si suggerisce di stamparlo e tenerlo sottomano.

Print Friendly, PDF & Email