CONFERMA. IL DNA FETALE USATO NEI VACCINI E’ CANCEROGENO

Ho appena terminato la lettura del suo articolo sul Dna fetale: https://www.maurizioblondet.it/e-il-dna-di-aborti-che-rende-pericolosi-i-vaccini/

Le scrivo come vicepresidente dell’associazione Corvelva, so che lei è già informato su chi siamo perché ho visto nel tempo citare la nostra associazione in diversi suoi articoli, e di questo la ringrazio (ho anche notato che ha inserito l’immagine di una dell nostre campagne in calce alla pagina web).
In questa occasione vorrei metterla a conoscenza della recentissima pubblicazione da parte nostra dei risultati di una delle ultime analisi commissionate: il sequenziamento proprio di quella linea cellulare fetale presente nel vaccino MPRV Priorix Tetra (GSK).
Le allego il pdf del report intero, e questo è il link divulgativo di riferimento in cui trova il riassunto di quanto emerso: https://www.corvelva.it/it/speciale-corvelva/vaccinegate/sequenziamento-del-genoma-completo-di-mrc-5-contenuto-in-priorix-tetra.html
Come potrà leggere, questa nostra analisi va a confermare tutto ciò che la dr.ssa Deisher già ha formulato, e fornisce prove sulla potenziale cancerogenicità della linea utilizzata, che risulta essere la stessa dichiarata e dunque originata da feto abortito nel ’66, e che presenta mutazioni e traslocazioni genetiche impressionanti.
Ricordo che nel nostro primo screening era emerso che questo Dna fetale è presente in quantità rilevanti all’interno di questo vaccino (quantità peraltro molto diverse tra lotto e lotto e pertanto fuori controllo), tali da renderlo il principale ingrediente del vaccino Priorix Tetra. Ema ci rispose in merito specificando che non vi sono limiti posti nel quantitativo riscontrabile all’interno dei vaccini perché questa linea cellulare non è considerata tumorigenica. Da qui il nostro ulteriore approfondimento che ha portato ai risultati di cui sopra.
Tutto ciò per attinenza con quanto da lei pubblicato e per mettere in evidenza altre pesantissime prove sul rischio intrinseco nell’utilizzo di prodotti di siffatta natura.
La ringrazio per l’attenzione e per l’impegno quotidiano, sarò felice di poterle dare eventuali delucidazioni ulteriori ove di suo interesse.
Cari saluti
Nassim K. Langrudi
Print Friendly, PDF & Email