SOTTO LA DITTATURA DI SODOMA.

Tutta la solidarietà al medico di Savona che su denuncia  di un arci-gay sta per essere sottoposto a procedimento  disciplinare  dall’ordine  dei medici. La sua colpa: nel suo studio era postato questo:

Ma è meglio che riporti il testo dell’articolo della Adnkronos, che possiate assaporarne il tono odiosamente repressivo, da psicopolizia arrogante..

Titolo:

Terapia per guarire dall’omosessualità”, manifesto choc in studio medico”

svolgimento  dell’Adnkronos:

“Luca era gay ma un giorno accade qualcosa, rientra in se stesso e decide Leggi tutto

LA DEMOCRAZIA NELLA SUA FORMA MIGLIORE: VOTO DI SCAMBIO A CASINI

La mattina, La Stampa (e chi se no)   rivela “un rapporto del Senato Usa”  che espone le  ingerenze della Russia sulle nostre prossime elezioni il 4  marzo. C’è “ il sospetto, ripreso da un articolo del Telegraph, che i leghisti abbiano preso anche soldi.  «Mentre non ci sono prove conosciute – prosegue il rapporto – che M5S abbia ricevuto fondi da fonti legate al Cremlino, un funzionario della sicurezza italiana ha detto a Business Insider che “alcuni dei nostri partiti … Leggi tutto

IL VOLTAFACCIA DI ERDOGAN CONTRO MOSCA. CONCORDATO CON USA  E MACRON.

Martedì il ministro degli esteri turco ha convocato gli ambasciatori di Russia ed Iran: ed ha ingiunto loro di “fermare il regime  [di Assad] a Idlib.  Perché l’attuale  avanzata dell’esercito siriano  appoggiato dall’aviazione russa nel sud della provincia siriana di Idlib violerebbe l’accordo di pace di Astana (concordato  appunto fra Russia, Iran e Turchia).  In realtà, Idlib è una zona di de-escalation concordata.  Il progetto di de-escalation , concepito da Mosca, comprende   di coinvolgere   i gruppi d’opposizione combattenti  nelle trattative. … Leggi tutto

SUL KATECHON -   E SU COME FOSSE SERIO IL GOVERNO ROMANO

“Cosa trattiene il mistero dell’iniquità?”.  Se lo chiede “fra Cristoforo”, uno stimabile sacerdote-blogger.  E’,ancora una volta, una meditazione sul katechon, il misterioso “qualcosa” o ”qualcuno che trattiene” la venuta dell’Anticristo,  di cui san Paolo parla (o meglio allude) nella seconda lettera ai fedeli  di Tessalonica.  Per Fra Cristoforo, quel che “trattiene” è  il Cristo Eucaristico che la neo-chiesa di Bergoglio, lui teme e prevede, sarà presto “tolto di mezzo”. Scrive:

“Cos’ha infatti in programma la neochiesa? Ciò che da … Leggi tutto

CINESI, INTERVENTO CHIRURGICO IN SIRIA  (dove la guerra continua).

Nell’ambito  di una intensa offensiva dell’esercito siriano  appoggiato dall’aviazione di Mosca per riconquistare la provincia di Idlib, occupata da Hayat Tahrir-al Sham (è sempre  Al Nusra, ossia Al Qaida),   nella città stessa di Idlib assediata da jihadisti, c’è stata un’esplosione: che ha ucciso, secondo Reuters, almeno 23 persone.  Il bersaglio era un piccolo e specifico gruppo di ribelli, la maggior parte dei quali sono stati uccisi. Le vittime civili sono 7.

Attribuito inizialmente ad un attacco russo-siriano, poi  ad un … Leggi tutto

LO SCANDALO DELLE CASETTE AI TERREMOTATI - E LA  "SPECIFICITA'" DEL  PD

Via via che i tiggì serali  davano nuove notizie sullo scandalo delle casette ai terremotati, mi rassicuravo:  domani, vedrete, partono gli arresti a raffica.  E’ il secondo inverno che il governo fa’ passare all’addiaccio ai terremotati, a forza di ritardi e promesse mancate? Vedrete che domattina la magistratura convocherà il Commissario Straordinario del Governo per la Ricostruzione, la Pd incarica Paolo Micheli e quello a cui è succeduta, il celebre Vasco Errani.  Su 3666 casette richieste nelle quattro regioni colpite … Leggi tutto

ISIS DICHIARA GUERRA ANCHE AD HAMAS (A ISRAELE PROPRIO  MAI?)

Un video di 22 minuti. Dove uno speaker dell’ISIS  (Stato  Islamico, sezione Penisola del Sinai)  dichiara guerra ad  Hamas, l’organizzazione ultrà che controlla la striscia di Gaza, bollandola come “apostata”, e alla fine, compie l’esecuzione di un barbuto in tuta gialla, che si dice essere un membro della Brigata Izzeddin al-Qassam, la milizia armata di Hamas.   Lo speaker, che parla brandendo un coltello, incita i giovani  dentro Gaza a distruggere Hamas, dando come motivo che non ha saputo impedire il … Leggi tutto

MACRON NON TEME  LE BANLIEUES IN FIAMME. TEME  "RT".

E’ ormai un rituale nei sobborghi, ogni Capodanno  in  Francia: le torme di giovinastri e vandali di colore bruciano le auto parcheggiate incautamente sotto i loro falansteri.  La sola novità è la crescita del fenomeno: dalle 935 auto bruciato il 31 dicembre dell’anno scorso, si è passati a capodanno 2017  a 1031.  Ciò, nonostante lo spiegamento di 140 mila fra agenti e forze di sicurezza in tutto  il territorio. Gli arresti sono parimenti cresciuti da 456 a 510.  A  cosa … Leggi tutto