SUI MIGRANTI, UN SUCCESSO INTERNAZIONALE. E MORALE .

Poiché nessun giornale o tv italiano ve  lo dice, diciamolo: sui migranti, il governo italiano ha  riscosso un grande successo internazionale. Un successo politico e morale, perché ha costretto tutti i governi che ci hanno accusato di disumanità e  violazioni del codice dei salvataggi  perché “l’Italia chiude i suoi porti”, a dichiarare che chiudono i loro

Esemplare  il caso della Lifeline, la nave di soccorso  che (a trasponder spento)  ha raccolto 230 e passa africani dalla Libia, il … Leggi tutto

RICORDIAMO,  FURONO I FRANCESI AD UCCIDERE ENRICO MATTEI

Nell’attuale  campagna di odio  lanciata  da Macron contro i nostri governanti, mi ha preoccupato questo titolo  su Dagospia, che riporta un articolo de Il eEssaggero:

TIM ACCUSA LA COMPAGNIA LOW COST FRANCESE, ARRIVATA IN ITALIA CON UN’OFFERTA ULTRA COMPETITIVA: “ILIAD VIOLA LE LEGGI ANTITERRORISMO”.

 SECONDO GENISH IL MECCANISMO DI ATTIVAZIONE DELLE SIM NON PREVEDE IL RICONOSCIMENTO DIRETTO DEL TITOLARE, CHE NON DEVE NECESSARIAMENTE COINCIDERE CON L’INTESTATARIO…

 

  1. Mar. per “il Messaggero    Il testo:

La questione sarebbe stata presa molto sul … Leggi tutto

A QUELLI CHE CAPISCONO IN RITARDO

 

“Era di maggio”,  come dice la canzone. Ossia solo un mese fa: non potete non ricordare.  Saltò fuori che Claudio Borghi, il neo-eletto parlamentare della Lega, aveva più o meno detto che la banca centrale poteva   “cancellare” 250 miliardi di debito italiano. Non potete non ricordare gli urli strilli, cachinni, ringhi e soffi di rabbia, di indignazione, di stupore con cui l’idea fu accolta: “Dilettanti allo sbaraglio!”.  Gli economisti  del Principe, in prima linea: “Folle illusione di un falò … Leggi tutto

ERDOGAN SI RI-ALLEA COL PENTAGONO  (e dunque con Sion?)

Primo titolo: Gli Stati Uniti consentono alla Turchia di avanzare nel nord della Siria. 

USA erlauben Türkei Vormarsch in Nord-Syrien

Lunedì, forze turche hanno marciato nella città siriana di Manbijk . La Reuters ha reso noto che i veicoli militari turchi, in coordinamento con i veicoli militari statunitensi, abbiano iniziato le pattuglie lungo una linea di divisione. All’inizio di giugno, la Turchia e gli Stati Uniti hanno raggiunto un accordo preliminare per porre fine a mesi di scontri sulla città. … Leggi tutto

MACRON ORA PUO' SOLO MANDARCI LE TRUPPE AL CONFINE

Quando un capo di Stato e di governo  proclama  che nel paese vicino c’è un governo-lebbra, fa dire che è vomitevole, e prima ha detto che “li conosciamo”,  esprimendo odio e  disgusto  intollerabile,  non è che la domenica dopo  incontra il capo di  quel governo a Bruxelles a un pre-vertice UE.

No.  Richiama l’ambasciatore e ammassa truppe a ridosso di Ventimiglia. Macron, con quelle parole  deliranti, e irreparabili  sul piano diplomatico, ha rotto l’Unione Europea e portato lo stato di … Leggi tutto

Tg La7 ‏  #Merkel chiama Conte, bozza Ue sara' accantonata. Lo riferisce premier italiano su Facebook

 

 

LaMalfa: Dissi a Padoa Schioppa “guarda che € non può funzionare” lui rispose “E credi che non lo sappiamo?”

.Tommaso Padoa Schioppa, 1940-2010.

Convinto europeista, ha fatto parte del Comitato Delors che ha disegnato la strada per la creazione della moneta unica. È stato  Ministro dell’economia e delle finanze nel governo Prodi II e dirigente del Fondo Monetario Internazionale.

 

 

 

 

 

Claudio Borghi
Ecco i dati del PIL 2017.

Leggi tutto

NON E' COLPA DEGLI ZINGARI. MA DEL DEEP STATE "DE NOANTRI"

Un ascoltatore racconta delle occupazioni abusive di case popolari che fanno gli zingari:  “poi esibiscono i bambini e il magistrato sblocca lo sgombero. S’intende i bambini scompaiono, e loro subaffittano le brande”. Nelle case  ricevute o occupate, non ci abitano.  Stazioni di Roma inagibili per i continui, impuniti borseggi, con bambini e bambine come complici.  In un quartiere, cittadini si sono riuniti in  “guardie del vicinato”, i  furti in casa continui, e un cittadino che ha provato ad affrontare lo … Leggi tutto

le banche centrali camminano sulle uova.  Il QE magari non cessa.

 

Ricordate il titolo del Manifesto? E’ stato pochi giorni fa: “La pacchia è finita!”, ha titolato.   Il quotidiano “comunista” esultava perché  la Banca Centrale Europea aveva annunciato che “gli acquisti del debito pubblico saranno azzerati a dicembre”,  e quindi gli interessi sul debito che  la speculazione finanziaria avrebbe preteso dall’Italia sarebbero stati così alti, da far fallire il governo  5Stelle-Lega; Il Manifesto non vedeva l’ora che i “mercati” ci insegnassero a non votare per i populisti, come aveva sibilato … Leggi tutto