CORONAVIRUS – SVENTATO IL PIANO VACCINALE DI MASSA?

Un farmaco antivirale. Monodose.  Da prendere entro 48 ore dai sintomi influenzali.   Noto già due anni fa come anti-influenzale. Sembra efficace contro le complicazioni polmonari  da coronavirus.

Agisce  inibendo l’enzima proteico che consente al virus  di replicarsi “sfruttando”  la cellula dell’ospite, e in  pratica produce l’apoptosi  del virus.

Giià segnalato dall’Agenzia del Farmaco:

Già illustrato  dal sito farmaceutico Pharmastar:

Influenza, Fda approva il nuovo antivirale baloxavir. Riduce durata dei sintomi con una sola dose

  • Sabato 27 Ottobre 2018
  • Davide Cavaleri

 Per la prima volta in quasi 20 anni, la Fda ha approvato un nuovo trattamento per l’influenza, baloxavir marboxil di Roche, un farmaco orale monodose, giusto in tempo per fronteggiare la nuova stagione influenzale. Dovrebbe essere disponibile entro poche settimane e verrà commercializzato negli Stati Uniti con il marchio Xofluza.

 Per la prima volta in quasi 20 anni, la Fda ha approvato un nuovo trattamento per l’influenza, baloxavir marboxildi Roche, un farmaco orale monodose, giusto in tempo per fronteggiare la nuova stagione influenzale. Dovrebbe essere disponibile entro poche settimane e verrà commercializzato negli Stati Uniti con il marchio Xofluza.

  • L’influenza rappresenta ogni anno una seria minaccia per la salute. A livello mondiale è responsabile di circa 650mila decessi e milioni di ricoveri in ospedale. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention statunitensi, le persone considerate ad alto rischio di gravi complicanze influenzali comprendono quelle di età superiore ai 65 anni e coloro che presentano condizioni patologiche preesistenti come asma, diabete, malattie cardiache o malattia polmonare cronica.

 

  • Baloxavir
    È stato approvato con la procedura di Priority Review per il trattamento dell’influenza acuta non complicata nelle persone dai 12 anni in su e ha un meccanismo d’azione diverso dagli altri antiinfluenzali. Per replicarsi il virus si serve di una endonucleasi per sequestrare le estremità dell’RNA messaggero che utilizza per riprodurre il proprio materiale genetico. Dopo essersi replicato più volte, i virus risultanti implementano un altro enzima chiamato neuroaminidasi per separarsi dalla cellula ospite e diffondersi nel resto del corpo. A differenza degli inibitori della neuroaminidasi, baloxavir agisce a monte, impedendo la replicazione del virus tramite l’inibizione dell’endonucleasi virale.

 

 

 

Farmaco antivirale influenzale Baloxavir Marboxil….

https://www.xofluza.com/hcp/why-xofluza/mechanism-of-action.html

Ecco cosa ne dice il Center for Disease  Control

https://www.cdc.gov/flu/treatment/baloxavir-marboxil.htm

“Ci sono diversi studi pubblicati in Giappone, notoriamente molto  critico sulle vaccinazioni in età pediatrica e di  massa” (Valeria K.)

https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S2212534518301898

I medici della Thailandia hanno avuto l’idea di usare il farmaco sui colpiti, ottenendo ottimi risultati. Anche la Cina sta adottando la “terapia”.

Coronavirus: i medici tailandesi “trattano con successo” il virus, ma le scorte scendono in Cina

I medici tailandesi hanno utilizzato un cocktail di anti-influenza e farmaci anti-HIV per curare i casi di coronavirus

La Thailandia ha attualmente registrato 19 casi di coronavirus;   otto sono guariti mentre 11 sono ancora in cura negli ospedali.

  • Una combinazione di influenza e farmaci per l’HIV stanno aiutando a trattare i casi gravi del nuovo coronavirus, hanno detto i medici thailandesi.
  • Funzionari sanitari cinesi hanno già somministrato l’HIV e i farmaci antinfluenzali per combattere il coronavirus, ma la combinazione dei tre insieme in un cocktail sembrava migliorare il trattamento.

https://www.businessinsider.com/coronavirus-treatment-cocktail-of-flu-hiv-drugs-2020-2?IR=T

https://www.telegraph.co.uk/news/2020/02/03/coronavirus-thai-doctors-successfully-treat-virus-drug-cocktail/

https://www.timesofisrael.com/liveblog_entry/thai-doctors-claim-success-in-treating-coronavirus-with-drug-cocktail/

Più precisamente, usano un cocktail di anti-virali (fra cui un anti-HIV che probabilmente ha  lo stesso meccanismo di azione inibitorio di enzimi )

 

Grazie alla twitterologa   che sta dando le informazioni

Valeria KindQ

@VNotKind

Una che il Deep State non lo regge proprio!

Che  ha procurato anche la scheda tecnica  di approvazione  del FDA

Fai clic per accedere a 210854s001lbl.pdf

Una completezza d’informazione da grande giornalista.

Ovviamente è una complottista. Felice che sia sventato il grande piano vaccinale (dei Gates?)   – la speranza di vendere agli Stati miliardi di dosi di vaccini -a cui doveva preparare la campagna di terrore in corso da settimane sui media  internazionali. Strategia unita a quella  di  devastare l’economia della Cina.

Il terrore si sgonfierà? Vediamo. Ne parleranno i media,domani?  Intanto grazie a Valeria Kindq

 

Lo Statista lo prevedeva

Attenzione, queste informazioni stanno pe diventare   reato penale…

 

Per cui, in obbedienza alle Nuove Disposizioni, aggiungo: “Però fate il vaccino anti-coronavirus, appena sarà pronto! Darà una protezione permanente”.

Print Friendly, PDF & Email