Buoni a sapersi

Scienziati impiantano l'utero in un ratto maschio e lo fanno partorire

“….era importante per i transgender avere “un accesso equo ai trapianti uterini”.

Scienziati cinesi hanno costretto con successo i ratti maschi a partorire, in un esperimento da incubo che sarebbe stato considerato spaventoso solo pochi anni fa.

In un nuovo studio della Naval Medical University di Shanghai, i ricercatori hanno spiegato con orribili dettagli come hanno castrato un topo maschio, lo hanno congiunto con una femmina di topo, quindi gli hanno trapiantato un utero da cui in seguito hanno partorito … Leggi tutto

INDIRIZZI EMAIL UTILI
🇮🇹 AVV. IN PRIMA LINEA 🇮🇹
– aggiornamento del 13 giugno –

Pamela CALABRESE (Taranto)
studioleg.calabrese@libero.it

Nino MORIGGIA (Milano)
info@comicost.com

Diego CHIRICO (Napoli)
chirico.diego@gmail.com

Tania ANDREOLI (Modena)
andreoli.legale@gmail.com

Linda CORRIAS (Sardegna)
lindacorrias7@gmail.com

Francesco SCIFO (Sardegna)
fgscigo@gmail.com

Claudia BLANDAMURA (Milano)
npblegal@pm.me

Teresa LORIGA (Sardegna)
TERESALORI1970@TISCALI.IT

Riccardo LUZI (Cesena)
luziriccardo1968@gmail.com

Mauro SANDRI (Milano)
popolo.governo@gmail.com

Edoardo POLACCO (Roma)
avvocatopolacco@gmail.com

Alessandro FUSILLO (Roma)
difendersiora.sanitari@gmail.com difendersiora.multeprivati@gmail.com difendersiora.esercenti@gmail.com

Maria Paola DEMURO (Sardegna) demuropaola@gmail.com

Bruno MOSCARELLA (Trieste)
avv.brunomoscarella@yahoo.it

Nicoletta SILENZI
avvnicolettasilenzi@gmail.com
(Marche..
Segue personale … Leggi tutto

… A operarla Gianluigi Zona, direttore della clinica neurochirurgica e neurotraumatologica del Policlinico: “Non avevo mai visto un cervello ridotto in quelle condizioni da una trombosi così estesa e così grave”, ammette in un colloquio con La Stampa….

….si arriva alla tragica notte quando, prosegue Zona, “abbiamo optato per una craniotomia decompressiva, si è aperto il cranio per allentare la pressione interna”. Un’operazione complicata perché “tutti i seni venosi erano ostruiti da trombi, uno scenario che non avevo mai Leggi tutto

Buona parte del Comitato tecnico scientifico, tra mercoledì e venerdì, era per limitare a chi ha almeno 60 anni anche il vaccino Janssen (Johnson & Johnson), l’altro vaccino a vettore virale, e non solo Vaxzevria (AstraZeneca). Si è espresso così anche Giorgio Palù, virologo di fama internazionale e presidente di Aifa, l’agenzia del farmaco. E sulle stesse posizioni c’erano Gianni Rezza del ministero della Salute, l’immunologo Sergio Abrignani, il direttore dello Spallanzani Giuseppe Ippolito e altri. C’è stata qualche tensione. … Leggi tutto

Intelligente propaganda britannica

di Ambrose Evans-Pritchard (The Telegraph)

Repressione, problemi di vaccinazione e ora le rivelazioni del laboratorio di Wuhan stanno allontanando il pendolo dalla Cina e riportandolo in Occidente

… Dopo la prima e la seconda ondata, si pensava universalmente che gli stati caotici e mal preparati del Nord America e dell’Europa avessero subito un colpo irreparabile al loro prestigio collettivo e una concomitante perdita della casta economica globale. Possiamo vedere col senno di poi che non hanno sofferto … Leggi tutto

LEVIS SULLAM Simon

E’ stato professore a contratto a Ca’ Foscari e a Siena (Master in Human Rights and Genocide Studies). Tra il 2011 e il 2015 è stato ricercatore a tempo determinato in Storia contemporanea a Ca’ Foscari, nell’ambito del Programma Giovani Ricercatori Rita Levi Montalcini (“rientro dei cervelli”) finanziato dal MIUR. Nel 2016-17 è stato Polonsky Fellow quale co-coordinatore dell’Advanced Seminar in Jewish Studies al Centre for Hebrew and Jewish Studies dell’Università di Oxford. Si occupa di storia … Leggi tutto

Rumble — “Ogni persona e ogni bambino avrà un chip, come gli allarmi delle auto”. (Benjamin Netanyahu)

https://rumble.com/vhw78j-benjamin-netanyahu-ogni-persona-e-ogni-bambino-avr-un-chip-il-piano-gi-iniz.html

Il primo ministro israeliano ha svelato pubblicamente il suo piano per impiantare chip nei corpi dei cittadini, a cominciare dai bambini, con il pretesto della lotta al Covid-19.
Presenta questa misura spiegando che il chip, che emetterebbe un effetto sonoro in caso di stretto contatto tra due individui, ha il solo scopo di aiutare a mantenere le distanze sociali.

Aggiunge che nessun … Leggi tutto