Maurizio Blondet

VENERDI’ A MILANO: IN PIEDI

Venerdì 11,   le Sentinelle in Piedi tornano in piazza per la difesa della famiglia dal totalitarismo della dissoluzione. L’appuntamento è a Piazza Trivulziana (di fronte al Teatro Arcimboldi,   Bicocca) alle 18.30.

Partecipate numerosi!

 

Veglia a Milano_Volantino_11 dic 15

 

 

Leggi tutto

Eurodispotismo. Una dittatura dell'idiozia

Fra gli starnazzamenti del pollaio mediatico per la vittoria al primo turno delle Le Pen, è spuntato qualche dato e grafico molto istruttivo. Che dicono: nell’euro, il popolo francese muore. Figurarsi l’italiano. Punto primo:

Il francese è più produttivo del tedesco.

A riconoscerlo è nientemeno che Heiner Flassbeck, già segretario di Stato nel ministero delle Finanze tedesco e poi economista dell’UNCTAD (UnitedNations Conference on Trade & Development), in un’intervista al Deutsche Wirtschaft Nachrichten.

Come mai allora la Francia è meno

Leggi tutto

Giulietto Chiesa

Forse questo discorso di Putin di fronte all’Assemblea Federale è stato il più importante in assoluto.

La Russia è  impegnata in un confronto con l’Occidente la cui asprezza e pericolosità è senza precedenti. E il leader russo, intenzionalmente, ha voluto rimarcare, piuttosto che i successi delle sue presidenze,  le difficoltà che il popolo, la gente, dovrà incontrare nei tempi che verranno.

È stato un discorso forte, duro, a tratti spavaldo, di chi è sicuro di disporre del consenso

Leggi tutto

Washington ci  manda   il castigatore:  “Mosca resta il nemico principale”

La vittoria del Front National? Lasciamo che ne parlino fino allo sfinimento i

media, nel panico, per metà finto (lo spiego poi). Per ora una notizia è più urgente:

Adam Szubin, sottosegretario al Tesoro Usa per il Terrorismo e l’Intelligence Finanziaria viene in Italia, Germania e Regno Unito per discutere le sanzioni contro la Russia”. Nella visita, dal 7 al 10 dicembre, l’americano si concentrerà con i governanti di quei paesi – dice il comunicato ufficiale del Tesoro

Leggi tutto

Anche a San Bernardino era in corso una simulazione...

Nel nostro centro si sono esercizi di simulazione ‘active shooter’ tutti i mesi!”: così si lamentava in un messaggino una infermiera che lavora al Centro Disabili dove è avvenuta la sparatoria. L’infermiera si chiama Dorothy Vong, e la sua testimonianza è stata riportata dal Los Angeles Times.

Le esercitazioni “active shooter” (sparatore attivo) sono appunto simulazioni in cui si suppone che gli agenti di polizia,Guardia Nazionale e soccorritori sanitari diventano esperti, per così dire, come trattare gli stragisti

Leggi tutto

Il Satana  nell'Islam: con quale metodo viene suscitato?

L’indizio decisivo è il fatto che i due di San Bernardino – musulmani, lui inserito e benestante, che aveva appena comprato casa – abbiano lasciato la loro bambina di sei mesi per andare a massacrare e ad essere ammazzati, abbandonandola per sempre: non può essere qui all’opera che Satana. Solo un’ossessione o possessione satanicamente indotta può, credo, far superare i più elementari sentimenti naturali. C’è un satana scatenato nel mondo terminale d’oggi, le sue manifestazioni – anzi i suoi trionfi

Leggi tutto

Alla guerra a passi da gigante: gigante  demente

Sia chiaro: la Turchia è membro della NATO e nostro alleato”, ha detto Obama a Parigi a margine del vertice sul clima. Le prove (schiaccianti) portate da Mosca che Erdogan e famiglia trafficano il petrolio di DAESH? “Totalmente assurde, ha risposto Steve Warren, portavoce del Pentagono. Ha deciso di posizionare batterie di Patriot al confine tra Turshia e Siria, come voleva Erdogan (e non aveva finora ottenuto). Contemporaneamente, la NATO – su raccomandazione del comando americano dell’alleanza –

Leggi tutto