ANIMALISTI, AMBIENTALISTI, VEGANI – I NUOVI CATARI

(ricevo e pubblico volentieri)

Gentile direttore

Ho come sempre letto con estrema attenzione il suo articolo sugli ambientalisti e, come lei, sono molto preoccupato di questa deriva. Molte persone che conosco tendono a sorridere dell’estremismo di vegani, ambientalisti e animalisti vari, io invece li temo. La dottrina di questa minoranza molto chiassosa e bene organizzata infatti mi ricorda troppo da vicino la dottrina dei catari che devastarono mezza Europa tra il XII e il XIII Secolo. Se riflette vedrà che la sinistra somiglianza tra catari e ambientalisti è decisamente sorprendente sia nel rifiuto dell’alimentazione animale sia nell’odio viscerale per l’essere umano e nella promozione dell’estinzione dello stesso. E’ vero che la storia non si ripete mai uguale a se stessa, però purtroppo ama fare la rima e davvero temo che questa minoranza chiassosa, ma ben organizzata e soprattutto molto presente nei settori chiave della nostra società possa produrre danni simili a quelli prodotti dai catari in epoca medievale.

Print Friendly, PDF & Email