Gli “umanitari” dell’odio.

La loro “umanità” è odio per gli italiani poveri, perché i miliardi spesi per mantenere i clandestini stranieri sono sottratti  a  loro.

 

Questi  commettono atti di guerra civile.   E l’avranno vinta, perché dalla loro hanno tutto: la “giustizia  Palamara” e  la “Europa”, la Marina militare,  la Rai-Tv, la 7, le ONG, El Papa,  la passività del popolo italiano.

Insieme all’Olanda e alla Germania, responsabili della Sea Watch e della sua comandante,  volevano dimostrare che Salvini è impotente.  E ci stanno riuscendo, perché la sola reazione adeguata  a questo atto di guerra sarebbe un atto di guerra – l’affondamento  – e  non si può fare.

Se  il popolo italiano non si mobilita dietro il NO a questi violatori e spregiatori dell’Italia,  se non tiene duro a sostegno del ministro Slavini,  il risultato sarà quello previsto: dopo questa “vittoria”, cento Sea Watch discaricheranno sulle nostre coste centinaia di miglia di negri, criminali di ogni parte del mondo che possano pagarsi il traghetto delle ONG  che hanno forzato l’Italia.  Ormai abbiamo qui quasi 9 milioni di clandestini ed extracomunitari.  La profezia  secondo cui nel 2025  saranno la maggioranza  degli abitanti, non  è lontana dal realizzarsi.

Ciò che ci succederà allora,  sta già succedendo.

.

 

Artista abruzzese ucciso, un arresto a Roma. Preso a pugni perchè aveva detto “non sporcate”

Stasera non ho più voglia di scrivere. Le parole, la ragione, l’intelligenza, non servono più a niente. Le azioni richiedono azioni.

Print Friendly, PDF & Email