La mia visita

Ai lettori che per solidarietà e desiderio di aiutarmi si sono interessati al mio disturbo, devo questo resoconto.

Il neurologo non è tanto convinto che la mia sia malattia di Wilson. Sia, a quel che ho capito, per l’età (il Wilson è congenito, e si manifesta nei bambini e nei giovani) sia perché, nonostante la cupremia sia alta, altri parametri (Ceruloplasmina e TSH) sono nella norma. Tuttavia ha constatato le mie discinesie coreiche e deambulazione instabile e irregolare, e ha prescritto un ricovero all’auxologico per altri esami (fra cui quelli per confermare o smentire il Wilson).

Sarò ricoverato il 2 novembre: non sono superstizioso, e mi sembra il modo più ragionevole di fare esami ulteriori (fra cui la funzionalità epatica) in un luogo e tempo unico.

Il solo inconveniente è che mi faranno il tampone, il 31. Quindi vengo identificato dalla Banda del Covid, i cacciatori di vecchietti da dichiarare positivi perché ci guadagnano; mi faranno scaricare la Immuni e temo molto, la vaccinazione anti-flu. Se poi risultassi “positivo”, niente ricovero- isolamento e quarantena in mano alla Covid Gang.

Del resto non potrei oppormi. Né ho eccepito al neurologo, perché ho intuito che è un Vero Credente, e non voglio che mi identifichi come negazionista … Fatemi gli auguri.

Vi terrò informati, nella speranza che questa che posto sia una fake News, e nel timore che non lo sia.

https://www.ilgiornale.it/news/cronache/stop-feste-private-e-speranza-si-affida-spie-aumenteremo-i-1895959.html

Il microchip è arrivato: il biochip DARPA per “salvarci”​ dal COVID può controllare il DNA umano

Claudio Peretti

Claudio Peretti

Aviation Market Expert. at Blue Pool Advisors LTD

Mentre la metà del pubblico votante americano e, forse, del mondo è senza dubbio seriamente in attesa dell’annuncio del rilascio del vaccino anti-COVID e, siccome molti stati totalitari e governi di tutto il mondo tentano di richiedere la prova di test negativi prima di un viaggio, sta venendo alla luce un nuovo strumento nel sistema di sorveglianza e controllo globale del governo.Il microchip è arrivato.Mentre molti stanno ancora denunciando come teorico della cospirazione chiunque avverta il mondo dell’arrivo del Microchip”, tipo un negazionista, o un fanatico religioso, ebbene, quel microchip è ormai arrivato.Ma i governi, ovviamente, non vogliono “vendere” il chip come metodo per tracciare, rintracciare e controllare le loro popolazioni. Invece, lo stanno pubblicizzando come un moderno metodo per monitorare e rilevare il COVID e altri coronavirus. Chiaramente, questo modo di propinarlo è molto più facile per un pubblico letteralmente terrorizzato dai governi del mondo e dai media tradizionali negli ultimi sei mesi per via del coronavirus.Il giornalista Raul Diego descrive in dettaglio la creazione e l’introduzione del nuovo biochip nel suo articolo, “Un microchip impiantabile finanziato da DARPA (Defense Advanced Research Projects Agency) per rilevare IL COVID-19 potrebbe essere introdotto nei mercati entro il 2021″, […]https://www.linkedin.com/pulse/il-microchip-%C3%A8-arrivato-biochip-darpa-per-salvarci-dal-peretti
Print Friendly, PDF & Email