Regole minime del forum

Ricordo ai partecipanti che i quesiti/post devono essere pertinenti ad ogni scritto pubblicato.

I post inviati successivamente al presente avviso, verranno cestinati automaticamente.

L’onere del “cestino” ricade ovviamente su coloro che – negligentemente – prima di postare/commentare, non hanno letto il presente avviso.

Comportamenti vietati

  1. È vietata l’apologia implicita e/o esplicita di dottrine contrastanti con la fede cattolica, anche mediante l’inserimento di collegamenti a siti e/o Blog personali e social in genere, (del tipo Twitter o Facebook) i cui contenuti contrastano con la dottrina cattolica.
  2. Insulti, le ingiurie, le provocazioni, le polemiche inutili, gli argomenti contrari al buon gusto e al pudore, sacrileghi, o sbeffeggiatori.
  3. L’utente si impegna a non utilizzare il servizio per caricare, pubblicare, inviare privatamente o in altro modo trasmettere o diffondere contenuti che siano illeciti, immorali, dannosi, minatori, abusivi, molesti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, osceni, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti, lesivi in qualsiasi modo nei confronti di minori di età o comunque reprensibili.
  4. Prescindendo dall’intervento dei moderatori è possibile anche l’inibizione automatica di alcuni termini e link relativi a contenuti inopportuni. È vietata la diffamazione in qualsiasi forma di altri utenti o di persone estranee al forum.
  5. È vietato riportare frasi, affermazioni, commenti, comunicati stampa, informazioni riferite o riferibili a terze persone e/o associazioni e/o partiti senza prima assicurarsi della bontà delle stesse e della certezza della fonte di provenienza.
  6. L’iscritto si impegna a non caricare, pubblicare, inviare privatamente o in altro modo trasmettere o diffondere alcun contenuto che comporti la violazione di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti.
  7. È vietato caricare, pubblicare, inviare privatamente o in altro modo trasmettere o diffondere un contenuto che l’iscritto non abbia il diritto di trasmettere o diffondere in forza di una previsione di legge, di contratto ovvero a causa di un rapporto fiduciario (per esempio informazioni riservate, informazioni confidenziali apprese in forza di una rapporto di lavoro o protette da un patto di riservatezza).
  8. In generale è vietato ogni messaggio il cui contenuto possa ravvisare gli estremi di un comportamento illegale.
  9. Sono vietate le inutili abbreviazioni linguistiche, l’uso di un linguaggio da “sms”, le frasi scritte con carattere “tutto maiuscolo” e qualsiasi modalità di espressione che possa compromettere fruibilità e leggibilità del forum.

Nessun commento è in alcun modo vincolante per il Sito ospitante, il quale, siccome unico titolare della potestà editoriale, resta pienamente padrone della propria autonomia e discrezionalità, potendo eliminare, ovvero non pubblicare, qualsivoglia intervento senza alcun dovere di motivazione puntuale o “rafforzata”;

Conseguentemente in capo al partecipante non comporta il sorgere di alcun affidamento né di aspettative qualificate.

Grazie per l’attenzione

Print Friendly, PDF & Email