HO VISTO RIPROPORRE PRODI...

(…E mi è passata la voglia di scrivere. Ora, vorrei implorare  che ogni elettore “di sinistra”si mettesse una mano sulla coscienza.Avete già dato tanto a questo paese: dal regalo del monopolio naturale Autostrade ai Benetton con relativi enormi lucri, fino al dono di una quarta mafia in più, la nigeriana cannibale. Volete darci ache un Romano a Quirinale?

Bettino Craxi su Romano Prodi

Bettino Craxi ci offre un ritratto di Romani Prodi con interessanti spunti di riflessione per capire più

Leggi tutto

L’aereo passeggeri ucraino che recentemente si è schiantato nella capitale iraniana è stato abbattuto a causa di “errore umano” dopo aver volato troppo vicino alle installazioni di difesa, innescando un lancio accidentale di missili.

Una dichiarazione militare letta sui canali dei media statali è arrivata come la prima conferma da parte di funzionari iraniani che un missile, e non un incendio del motore, ha causato l’incidente lo scorso mercoledì. La dichiarazione indicava che lo sparo era “non intenzionale” e sosteneva

Leggi tutto

QUESTI NON SONO GILETS  GIALLI.     Macron può  cadere.

Gli avvocati sono anch’essi in sciopero per le  pensioni. In questo video, lanciano le loro toghe davanti alla ministra della giustizia.

https://twitter.com/i/status/1215258673880141824
Pompieri inondano la sede del municipio di Le HAvre

 

https://twitter.com/i/status/1209482642472800256

Leggi tutto

SIAMO IN UNA BOTTE DI FERRO (PENSATE SE FOSSIMO FUORI DALLA UE E DALLA NATO...)

Ricordate  quante volte ce l’hanno ripetuto? “Cosa vorreste fare voi sovranisti, soli e piccini come siamo nel vasto  mondo? In balia dei mercati, della Cina?  Dalla Russia  imperialista?  La UE ci protegge dal vasto mondo divoratore. L’integrazione europea ci protegge dai conflitti. E  la NATO?  Ancora meglio:  siamo al centro della immensa  alleanza, a sotto la benevola  protezione della superpotenza  vittoriosa, la forza  armata più colossale della storia umana.  Non siamo ridotti alle solo nostre forze piccine e picciò.

Invece 

Leggi tutto

DIGNITA' E  CORAGGIO DI ABDUL MAHDI

Il primo  ministro iracheno – che, ricordiamolo, ha accusato pubblicamente Trump  di aver attirato Suleimani  in una trappola, facendo di lui, il primo ministro, complice del delitto.

Riportiamo ancora una volta: “Abdul-Mahdi ha rivelato che Soleimani era andato a Baghdad per recapitare un messaggio dall’Iran all’Arabia Saudita in merito a una proposta per ridurre le tensioni nella regione, che Soleimani avrebbe incontrato il Primo Ministro la mattina stessa in cui era stato assassinato e – più cruciale – che giorni

Leggi tutto

LA "AGGRESSIONE" DELL'IRAN

Ormai lo sapete dalle  radio: “L’Iran  ha attaccato diverse  basi in Irak simultaneamente  “lanciando decine di missili” balistici (Pentagono).  Le Guardie della Rivoluzione chiedono agli Usa “di non rispondere”.

L’Iran “ha rivendicato”:  in modo “proporzionato  secondo l‘articolo 51 della Carta dell’ONU” apparentemente firmato dal ministro degli esteri Zarif

“Iran took & concluded proportionate measures in self-defense under Article 51 of UN Charter targeting base from which cowardly armed attack against our citizens & senior officials were launched. We do not

Leggi tutto

I CONTRACCOLPI ALL'ASSASSINIO

Nel giorno del Natale ortodosso, il presidente Putin è arrivato di sorpresa a Damasco, ha incontaro Assad e insieme sono andati al centro di comando del corpo di spedizione russo.

 

Cose più importanti avvengono in  Irak: dopo la richiesta del Parlamento iracheno che  le truppe USA  abbandonino il paese  – come conseguenza dell’assassinio del  generale Kassem Suleimani  mentre era  ospite del  governo iracheno e  in una missione diplomatica (nella quale  era stato attratto da Trump, secondo l’accusa del  primo

Leggi tutto

LA DONNA E  LA SUA "LIBERAZIONE"

Questa è  Michelle Williams,  attrice

nel suo discorsetto di accettazione del Golden Globe, ha spiegato che non avrebbe  vinto il  premio se non avesse abortito il suo bambino,  anni fa, quando la  sua carriera agli inizi.  Ma ne ha approfittato per lanciare un messaggio a favore dell’aborto  come “scelta delle donne”.

“Sono riconoscente di vivere in un’epoca dove esiste la scelta, perché a noi donne possono accadere nei nostri corpi cose che non abbiamo scelto. “Non sarei arrivata qui se

Leggi tutto