Solidarietà al dottor Paolo Rossaro, perseguitato.

Paolo Rossaro è stato radiato dall’Ordine dei Medici di Padova dopo che la Cassazione l’ha condannato a 1 anno e sei mesi di carcere, pena sospesa, per omicidio colposo di un paziente canceroso.   Il dottor Rossaro è quello di cui  mi sono consapevolmente affidato dopo la diagnosi e l’operazione di cancro polmonare a piccole cellule,  rifiutando deliberatamente la chemio , e seguendo invece, sotto la sua guida, la terapia di mega-dosi endovena di acido ascorbico.

Hanno rovinato la vita ad un medico di valore. La cosa addolora ma non stupisce. E’ una delle manifestazioni, sempre più frequenti, del totalitarismo ambientale che si chiude sopra di noi.  Non è stupefacente che uno  stato che  insegna  ai bambini la masturbazione e l’omosessualità, chiamandola “buona scuola”, chiami “buona medicina” e la sola autorizzata l’iniezione di dodici vaccini in una volta in infanti  col sistema immunitario ancora non sviluppato, ed  esegua ritorsioni  sulle famiglie, repressioni, espulsioni e messa alla fame di medici.  Lo Stato totalitario omosessista, quello che  ci obbliga per legge ad  accettare come normale l’innaturale, non si ferma certo alla pedagogia del gender negli asili. Esso ha una sua “scienza” innaturale, che impone per legge penale, conculcando la libertà  dei medici  – come conculca quella dei genitori  e viola la coscienza intima degli scolari. Saremo sempre più oppressi, in tutt’altri campi, da questo totalitarismo dell’anormalità che si impone con la polizia e il carcere.

Se è esatta la dizione leggo che la Cassazione ha condannato Rossaro (fra l’altro a pagare 220 mila euro ai familiari del paziente morto  nel 2007, Cristian Trevisan) perché “la  Suprema Corte ha certificato  l’esistenza del nesso di causalità tra le cure di medicina palliativa e la malattia che ha provocato il decesso di Cristian Trevisan”.  La malattia del Trevisan era linfoma di Hodgins – di cui di solito si muore;  stabilire “il nesso di casualità” fra le endovena di acido ascorbico e la morte per cancro, è appunto uno dei quei funesti  miracoli  totalitari, in cui sono i giudici, non i medici, a decretare la cura giusta e a punire per quella sbagliata.

M’ero offerto di testimoniare a favore del dottor Rossaro, portando il mio caso e il trattamento di acido ascorbico.  I legali non l’hanno chiesto, e capisco perché.  Probabilmente  la sola cosa che avrei ottenuto  sarebbe stata di far incriminare anche me, per falsa testimonianza o qualcosa del genere. Dopotutto, come potevo provare che avevo seguito quella terapia e non un’altra?  Tutto ciò che ho, è una diagnosi iniziale dell’Istituto Tumori di Milano, e un’attestazione dell’avvenuta operazione chirurgica. Proprio perché questi trattamenti complementari avvengono fuori dai canali ufficiali, non   abbiamo cartelle cliniche da esibire, referti sul decorso e follow-up,  statistiche di remissioni  o insuccessi,  tassi  di sopravvivenza a cinque anni, insomma “dati oggettivi”  che placano la burocrazia totalitaria.     Nello stato totalitario ospedaliero non si cerca la cura del paziente, ma l’adesione ai protocolli.  Se segue i protocolli, il medico non sarà incriminato – anche se il paziente è morto per chemioterapia.

Come negli altri casi d’attualità, il gender ai bambini e le vaccinazioni , s’è notata anche contro Rossaro la funzione  sciacallesca e ignorante dei media nel sostegno al totalitarismo. “Voleva curare il cancro con la vitamina C”!, con tono di derisione.

Ancor più tipico l’appoggio alla repressione di Rossaro del funzionario medicale, caratteristica figura del totalitarismo.  “Parlare con i medici non è più sufficiente per contenere l’antiscienza”, dice  Angelo del Favero,”direttore generale delle USL venete ed oggi dell’Istituto superiore di Sanità” – “Quindi fanno bene i medici a prendere provvedimenti a tutela del malato e della collettività. E’ compito della comunità scientifica autoregolamentari in modo rigoroso e fermare qualsiasi pratica non ufficialmente riconosciuta”.

Questa Boldrini medicale sorveglia:  le pratiche “non ufficialmente riconosciute” vanno “fermate” – sono l’Antiscienza,  si spinge a dire.

Brutta cosa impancarsi di scienza  quando si è ignoranti della lingua inglese – mi affretto a precisare.  Perché se no, il  funzionario  potrebbe mettersi al corrente di qualche recente scoperta sul sito del National Cancer Institute. Spero che sappia cosa è il NCI.  E’ questa la più importante centrale mondiale delle ricerche sul   cancro; organo del governo,  è  la più  oggettiva  autorità scientifica e clinica  nel riferire, diciamo,  lo “stato dell’arte” della malattia e delle terapie.  Il National Cancer Institute  anche una sezione sulle terapie “complementari”.  Una sottosezione intitolata “HIGH-DOSE VITAMIN C”

https://www.cancer.gov/about-cancer/treatment/cam/patient/vitamin-c-pdq

Ossia: Vitamina C in alte dosi.

In cui il funzionario potrebbe leggere:

“Per endovena, la vitamina C può raggiungere livelli molto più alti di concentrazione nel sangue che somministrata per bocca”.

“Alti dosi di vitamina C sono stati studiati come trattamento di pazienti cancerosi fin dagli ani ‘70” ( see Question 2).

“studi di laboratorio hanno mostrato che alti  dosaggi di vitamina C possono rallentare la crescita e la diffusione di cancri prostatici, pancreatici,  epatici, del colon e d’altro tipo. (see Question 5).

“Studi su animali e di laboratorio hanno dimostrato che combinando la vitamina C con terapie anticancro può essere di aiuto, mentre altri sudi mostrano che certe forme di  vitamina C possono rendere meno efficace la chemioterapia” [ovvio, l’acido ascorbico essendo un potentissimo anti-ossidante , quindi  detossicante]-

“Studi su animali hanno mostrato che alti dosi di vitamina C bloccano la crescita di tumori in certi modelli di cancri pancreatici, epatici, delle ovaie, del sarcoma  e del mesotelioma maligno”

“Alcuni studi sull’uomo di alte dosi di vitamina  C in pazienti con cancro hanno mostrato un miglioramento della qualità della vita, miglioramento delle funzioni fisiche, mentali ed emozionali, dei sintomi di fatica, nausea e vomito, dolore e perdita di appetito”.

“L’infusione intravenosa di alte dosi di acido ascorbico ha causato pochi sismi effetti negativi nei test clinici”

“…La  US Food and Drug Administration non ha approvato l’uso endovena di alte dosi di vitamina C come trattamento per il cancro”:

Tuttavia l’uso di questa terapia, definita “complementare”, non è vietato per legge negli Stati Uniti; non ci sono giudici che condannano  medici che lo praticano ad anni di galera.  Basta consultare il web e si trovano una quantità di cliniche che  propongono il trattamento a pazienti che rifiutano la chemio. Esistono ormai persino protocolli di somministrazione.  Come questo:

https://riordanclinic.org/wp-content/uploads/2014/12/89022715.pdf

 

Prima di parlare di Antiscienza,  bisognerebbe aggiornarsi.  Ma il totalitarismo  si erge e si mantiene su uno zoccolo di ignoranza.  In Italia, naturalmente, di più.

Print Friendly, PDF & Email

30 commenti


  1. Io mi chiedo come fare per agire legalmente contro questi pazzi scatenati. Perché se qualcuno me lo dice io li denuncio subito,così come per i vaccini.
    Fatemi sapere per favore,grazie!
    Salvatore Popi FABRIZIO

    1. MattioliLorenzo

      Non si può agire legalmente contro chi la legge la fa. Sarebbe come voler chiedere al boia di decapitarsi. Esistono solo due strade: o la violenza più macraba e selvaggia o la preghiera, e strano a dirsi da quel che sembra, hanno più paura della seconda che non della prima.


      1. Io, in realtà, prego perché si apra una finestra temporale in cui poter regolare i conti, ovviamente con violenza.
        Ti rendi conto che quello che tu hai davanti è un vero e proprio impero del male. Con questo non puoi dialogare, puoi solo schiacciarlo con la forza, e lo devi fare.
        La preghiera è la tua arma migliore.
        Ma penso che si debba pregare perché Dio prima di tutto ci protegga da questo impero del male e ci dia quindi la forza ed il potere di poter schiacciarlo con veemenza.


  2. Purtroppo l’articolo contiene una grossa castroneria, quella secondo cui di linfoma di Hodgkin, normalmente, si muore.

    Il linfoma di Hodgkin è tra i tumori a più alto tasso di guarigione con metodi tradizionali (chemio e radio) con tassi di guarigione superiori all’80%. Il protocollo ABVD utilizzato normalmente in prima linea è stato sviluppato in Italia negli anni 70.

    Quindi obiettivamente, se Rossaro ha sconsigliato la chemio per questo tipo di tumore e il paziente è morto, ha effettivamente commesso un errore gravissimo.

    1. ogogoro

      Se vuoi ti do il numero di cellulare di Paolo Rossaro così ti spiega lui come fanno a fare le statistiche di guarigione della chemio, ti spiegherà pure che è il paziente che è andato da lui perché non voleva fare la chemio, per poi cambiare idea dopo essere stato messo sotto pressione da questi medici stronzi.


      1. Le statistiche le conosco bene avendo avuto a mia volta il linfoma di hodgkin.
        Fare la chemio non è certo una passeggiata di salute ma i rapporti rischio-benefici sono troppo a vantaggio delle cure su questo linfoma per aprire con un paziente anche solo la discussione sulle alternative.

        1. Luigi Ranalli

          Dimitri, il punto non è questo, perché pur ammesso e non concesso che vi sia stato un errore da parte del dott. Rossaro, la persecuzione nei suoi confronti è dovuta al fatto di aver utilizzato una terapia alternativa.
          Invece gli oncologi che seguono i protocolli fanno vere e proprie stragi e nessuno si sogna di mettere in discussione loro o le terapie imposte dal soviet.

        2. luca

          Buona sera sig. Dimitri. Posso dirle che lei è guarito “nonostante” la chemio?. E’ stato fortunato. E’ la sua psiche che l’ha guarito.
          Buone cose

  3. ogogoro

    Dimenticavo, di ai tuoi amici tutto l’odio e il disprezzo che ho per loro, per tutto il male che hanno fatto al mio amico e medico di famiglia e per aver contribuito a rendere questo mondo un posto ancora più schifoso.

  4. -Flavio Dalassio-

    Paradossalmente, mentre leggo il suo articolo, devo sopportare il facciotto ridente di Umberto Veronesi sul banner di destra che mi invita a donare il 5 X mille… Scriverà un giorno un articolo sulle persecuzioni di cui sarà stato sicuramente vittima in tutti questi anni di strenua lotta alla nota setta sionista?

  5. Pierpaolo

    Ma se in testimone deve provare la propria testimonianza, a che serve la testimonianza, se c’è già la prova?


  6. L’impero del male colpisce ancora.
    Penso proprio che il Signore in questo momento ci stia valutando: da una parte coloro che, assecondando la menzogna, compiono del male, dall’altra chi, non assecondando la menzogna, il male lo subiscono.
    E’ un momento difficile per chiunque rifiuti di vivere nella menzogna.
    Tu sai che stai facendo la cosa giusta, ma non hai potere.
    Quelli che assecondano la menzogna, invece, detengono il potere.
    Hanno costruito un impero del male, e chi vi si sottomette, perché intimamente propenso al male, perché pusillanime, perché opportunista o semplicemente perché tiene famiglia, diventa cattivo e sempre più potente. E ha la possibilità di perseguire chi vuole invece giustizia e non intende sottomettersi a quest’impero del male.
    E’ un costrutto diabolico, senza possibilità di uscita.
    Credo proprio – od almeno mi auguro – che sia giunto il momento perché Dio si manifesti in maniera impetuosa come non mai nella storia dell’uomo.
    Di questo passo, col male che pervade ogni aspetto della nostra vita, non ci sarà più spazio per poter ritornare indietro.
    So

  7. letture

    è un periodo nero per i medici che seguono l’insegnamento di Ippocrate.
    Basta pensare alla triste vicenda del dottor Montinari.
    Grande solidarietà a tutti i medici che non si fanno intimorire da questa classe politica corrotta e nefasta.

  8. Luigi Ranalli

    Ringrazio il dott. Rossaro innanzitutto per averci preservato il nostro Direttore!
    Personalmente credo che il Sistema opprimente in cui viviamo, perfettamente descritto nell’articolo del dott. Blondet, sia destinato a crollare miseramente nel giro di pochissimo tempo: gli scricchiolii e le crepe si intravedono ovunque ed è ancora in piedi solo a causa della passività e vigliaccheria del 70% della popolazione italiana occidentale.
    Quel 30% che si salva dovrà trovare sempre più spesso canali alternativi in ogni ambito, direi anche clandestini. Ma a quel punto sarà invisibile al sistema e non controllabile.

    Comunque se gli altri lettori sono d’accordo, proporrei di istituire un piccolo fondo di donazioni libere per aiutare il dott. Rossaro.

    1. pragma

      sottoscrivo di istituire un fondo per aiutare il dott. Rossaro

  9. Luigi Ranalli

    Rensie86, lei commette sempre l’errore di definire “fascista” qualsiasi generica imposizione illegittima ed autoritaria.
    Il Fascismo qui non c’entra niente ed anzi quando fu in voga istituì il DIRITTO alla salute pubblica, mentre oggi vige il DOVERE alla salute – vera o presunta. E chi la impone è proprio l’ideologia progressista e libertaria sinistrorsa al governo, la nemesi dei “fascisti” che le fanno tanta paura.
    Le ricordo anche che Forza Nuova ha contestato ed ha denunciato cosa si cela dietro il decreto Lorenzin:

    https://it-it.facebook.com/ForzaNuovaPaginaUfficiale/posts/1873439446006898:0

    http://www.amministrativerieti.it/forza-nuova-rieti-no-al-decreto-lorenzin/

    http://www.ilpescara.it/politica/asilo-vietato-bimbi-non-vaccinati-forza-nuova.html

    Mentre i suoi 5stelle nicchiano e guardano altrove.

    1. Rensie86

      Probabilmente ha ragione, ho usato in modo improprio il termine fascista, era altra cosa, ma lo intendevo nel senso di imposizione con la forza, ma capisco che non è un vocabolo corretto, meglio usare mafia.

      Ho votato i 5S l’ultima volta ma si sono dimostrati non coerenti con le loro scelte, non hanno una linea fissa e questo tende a frammentarli e quindi a diventare ammortizzatori ignari o no del malcontento popolare. Con questa linea politica non vanno da nessuna parte.

      So bene cosa si cela dietro il piano lorenzin, lo avevo letto tempo fa il piano dell’elite finanziaria di usare l’italia come cavia per le vaccinazioni di massa, cosa che appunto pregiudica le buone intenzioni del governo che pensa solo a fare favori alle lobby anzichè preoccuparsi della salute pubblica. Del resto il decreto d’uregnza senza urgenza è stato un chiaro segnale in tal senso.

      Noto che il prof non ha apprezzato molto il mio ultimo intervento, ne prendo atto ma rimango coerente con ciò in cui credo e non cambio opinione a riguardo. Pace.

  10. Marian

    A me, la condanna penale del Dott. Rossaro sembra più un monito ad eventuali altri medici dissidenti che una giusta pena per i ‘reati’ che gli sono stati addebitati. A leggere il Nuovo Codice di Deontologia medica, che pur limita notevolmente la libertà di discostarsi da terapie ‘non ufficiali’, avrebbe potuto cavarsela con qualche sanzione, Ma il decesso del paziente, di cui non sembra provata con certezza la causa, è stata una manna per il Gotha della Sanità: “Colpirne uno per educarne cento”. La ‘scienza’ è il nuovo dogma che può, e deve, calpestare la coscienza individuale del medico, in caso contrario subiranno la ‘scomunica’, pardon, la radiazione dall’albo…

  11. Marian

    Chi fosse interessato a leggere il Nuovo Codice di Deontologia Medica scoprirà che, da adesso in poi, il vostro medico è autorizzato a mentirvi se le terapie approvate dalla ‘scienza’, non lo convincono del tutto. In particolare gli Artt. 12 e 13 del suddetto Codice recitano: ” Le prescrizioni e i trattamenti devono essere ispirati ad aggiornate e sperimentate acquisizioni scientifiche anche al fine dell’uso appropriato delle risorse….. (il medico) deve adeguare, nell’interesse del
    paziente, le sue decisioni ai dati scientifici accreditati e alle evidenze metodologicamente fondate. Sono vietate l’adozione e la diffusione di terapie e di presidi diagnostici non provati
    scientificamente… In nessun caso il medico dovrà accedere a richieste del paziente in contrasto con i principi di scienza e coscienza allo scopo di compiacerlo, sottraendolo alle sperimentate ed efficaci cure disponibili….(Art 12), ” …qualsiasi terapia non convenzionale non deve
    sottrarre il cittadino a specifici trattamenti di comprovata efficacia e richiede l’acquisizione del
    consenso. E’ vietato al medico di collaborare a qualsiasi titolo o di favorire chi eserciti abusivamente la professione anche nel settore delle cosiddette “pratiche non convenzionali”…(Art.13).

  12. luca

    ottimo articolo, direttore. Ci sarebbe moltissimo da dire sui danni da chemioterapia. Ora vorrei tuttavia segnalare la radiazione dall’albo dei medici di due stimati professionisti: il dott. Dario Miedico di Milano e il dott. Roberto Gava di Treviso, entrambi per avere espresso perplessità sui vaccini. Siamo alla caccia alle streghe. E pensare che il codice deontologico recita che il medico deve agire secondo “scienza e coscienza”.
    Per chi fosse interessato segnalo un articolo sui danni da chemio.
    http://guardforangels.altervista.org/blog/cancro-vaccini-il-business-intoccabile/


  13. Io veramente ho sentito (la fonte, se non ricordo male, è Massimo Mazzucco) che negli USA ai malati di tumore che devono sottoporsi a intervento chirurgico viene fatto firmare un documento che subordina l’esecuzione dell’intervento all’accettazione di una successiva chemioterapia, altrimenti l’intervento chirurgico non viene eseguito. E’ possibile che mi sbagli, dottor Blondet? Oppure, che il suddetto protocollo non sia in vigore in tutti gli stati della federazione?
    In quanto al resto, tutta la mia solidarietà al dottor Rossaro.


  14. Blondet, mi può spiegare una cosa? Chi come lei si rivolge a medici che praticano cure alternative, lo fa perchè è convinto che diano più speranze di quelle tradizionali, immagino pur sapendo che potrebbe non funzionare. Ma allora perchè poi scatta la denuncia? Sono i familiari a denunciare? Lo fanno perchè non rispettano la decisione dell’ormai defunto? per la frustrazione di non essere riusciti a convincerlo? per il risarcimento?


      1. Come osi zotico, villico disinformato complottista?
        Le terapie ufficiali rendono immortali (i profitti di Big-Parma)

      2. luca

        Sante parole, nel 2015 i dati Istat parlano di 152.000 morti di tumore. Si mormora che ogni malato muova circa 200.000 euro. Basta moltiplicare per i decessi e il giro d’affari è chiaro.
        Saluti


        1. Appunto! Mia moglie è mancata nel 2011,polmoni,chemioterapia. Nella sala di aspetto dell’Ospedale c’era una bella targhetta,con scritto: “Siamo orgogliosi perché quest’anno il reparto oncologico ha registrato il fatturato migliore del nostro Ospedale”.

  15. lady Dodi

    E così l’acido ascorbico curerebbe anche il cancro? Non mi stupisce per niente . Saranno sessant’anni che faccio uso e talvolta abuso ( tanto l’eccesso finisce nella pipì) di vitamina C. E, se posso dirlo facendo tutti i debiti scongiuri, finora non ho mai preso nessun’altro medicinale. Me l’avevano prescritta per la prima volta da piccola quando le medicine servivano agli ammalati e non alle case farmaceutiche e….vado avanti così.
    Informo che da circa un anno questa vitamina non è più detraibile fiscalmente. Si vede che da fastidio che possa servire sul serio.
    Condivido tutti quelli che nei commenti precedenti, sono stufi della prosopopea della medicina oggi. Innanzitutto perché la medicina è tutto fuorché una scienza esatta, infine è anche essenziale che la volontà del medico sovrasti quella del paziente ( si chiama fiducia), ma non serve a nessuno l’arroganza burocratica in uso oggi , perché altrimenti è meglio morire coi propri mezzi.

  16. Nucleo Autoriduzione Parassiti

    A tutti: mi stupisce che siate stupiti – il ’68 ci ha privato della maggior parte delle forme di meritocrazia. Non potete pretendere che chi viene promosso perchè tutti devono essere promossi sia qualcosa più di un burocrate; specie in una situazione dove solo quelli veloci a “leccare” nei posti e nei modi giusti vengono fatti avanzare in posizioni di gestione. Guai ad uscire dagli schemi, conoscete i metodi che vengono utilizzati per ostracizzare le persone ancora dotate di libero arbitrio, questo ne è un caso lampante anche senza entrare nel merito della bontà o meno delle terapie. Siamo in mano a degli incompetenti (a tutti i livelli) nella migliore delle ipotesi.


  17. L’unica operazione che potrebbe spezzare questo andazzo criminale ufficiale di radiazioni e condanne per le cure alternative è una manifestazione di solidarietà ai medici puniti e ,addirittura una autoradiazione di massa. Medfci ed infermieri uniti.
    E semplicemente allucinante l’operato di questi abbietti agenti prezzolati contro il genere umano. Diktat impensabili qualche annetto fa vengono imposti con una spudorata arroganza:
    1)” La scienza esclude il nesso tra autismo e vaccini”!
    2)L’immunità di gregge (pecore , pecore pecore. neanche capre-capre di Sgarbi , voi omuncoli siete!) ha da essere del 100 per cento.
    3)La chemio va fatta per il bene del paziente altrimenti si viene incriminati per omicidio o suicidio colposo(tra qualche giorno, già che ci siamo, omicidio volontario)
    4) Booomm! Decreto legge che obbliga a vaccini pena 7500 di euro di multa e revoca della patria potestà.
    Domenica a Roma manifestazione contro la fresca legge firmata termpestistavamente dal Mattarerlla. Cinderella con folta partecipazione di medici , infermiere e famiglie con bambini e ragazzi con handicap causato dai vaccini. Silenzio tombale dei mass- media tranne un articoletto del Messaggero( l’autorevole Menzognero della Capitale) per obbligo di cronaca senno’ che figura ci facevano.
    Come se non bastasse si rifletta su queste due notizie .:
    La regione Veneto per opera di Zaia impugna i decreto legge perchè la Lorenzin è una dilettante.: usa il pugno duro. Loro il leghisti veneti (Zaia , I presume) usano bene la propaganda , il terrorismo dolce , quello adoprato dal grande fratello orwelliano.
    Infatti nel Veneto il gregge si imminizza al 92%. Lorenzin datti all’ippica!
    Altri campioni dell’opposizione : i grillini
    “Robba da matti”! come direbbe il caro Beppe nel mitico e spassosissimo spettacolo dove prendeva di mira le pratiche vaccinali con i virus che litigavano tra di loro e si davano appuntamento con Big -Pharma gongolante . Insomma tale Taverna critica aspramente la Lorenzin per la legge e ne propone una dove i vaccini —Si hanno da fà!” ma non con coercizione bensì con forti raccomandazioni ai genitori . del tipo di non dare retta alle notizie dela rete(I grillini raccomandano di non dar retta alla rete….. se non siamo alla follia pura , ditemi che voi che roba è). Seguire la Scienza, quella della medicina ufficiale , quella di Veronesi. Grillo spara, batti un colpo. dicci se ti hanno minacciato di estiguere la tua genìa-. O magari dicci pubblicamente che ti sei sbagliato un po’ come la sovranità monetaria che è sì un problema ma non di primo ordine.
    Eppoi ancora vaccini aggratise ( è de ‘Roma la Taverna)per tutti .
    Altra perla :obbligo di vaccini in caso di epidemie.
    Che fare? Incoraggiare e supportare la fronda dei medici con partecipazioni di massa per creare una santà alternativa con libertà di cura . L’unica libertà preziosissima al momento.
    Favorire per davvero Forza Nuova con un passa parola tra tutti noi cosiddetti antivax e complottisti. Se Fiore raggiungese pure un 4- 5 % si potrebbe arrivare ad una sorta di guierra civile, perchè i rigurgiti fascisti minerebbero la credibilità della Menzogna Ufficiale. Almeno si combatte.


    1. NICOLA sei un grande! Io,purtroppo,sono prossimo alla dipartita ma come parteciperei ad una rivoluzione che possa eliminare tutti questi parassiti!!! Le parole ormai non servono a nulla,a loro,quegli imbecilli di pseudo governanti e governati,fa gioco il nostro semplice belare perché intanto vanno avanti indisturbati! Che peccato,l”Italia centro del mondo per un paio di millenni,culla della civiltà insieme a greci ed egiziani e insieme a loro ridotti a ferraglia da fondere. RIVOLUZIONE È L’UNICA SOLUZIONE.

Comments are closed.