Maurizio Blondet

Come sapete già, ho terminato il mio rapporto con Effedieffe. Uno dei motivi:  sono sempre stato  personalmente  contrario a far pagare per accedere a un sito di idee e pensiero, sembrandomi che la gratuità sia la vita del web (pensate solo se tutti i siti fossero a pagamento: sarebbe l’implosione). A suo tempo ho ceduto alle simpatiche pressioni dell’amico Fabio De Fina, mio editore;  poi ho lasciato correre anche perché alla fine, durante la sua malattia,   era diventato, credo, quasi …

PAOLO SENSINI – Non c’è nessunissima esagerazione nel sostenere che l’impostazione catto-progressista in fatto di immigrazione e la pratica dello schiavismo sono, in fondo, la stessa e identica cosa. Sì, perchè quando si fa di tutto e di più per accogliere milioni di persone a cui si sa benissimo che non si potrà offrire alcun futuro dignitoso, le cose sono due: o si è dei minus habentes che agiscono solo per riflesso condizionato, oppure si sta mentendo sapendo di mentire. …

fermo immagine dal video di  GARZILLO  SALVATORE villapizzone luogo aggressione capotreno

di Enrico Galoppini

(MB). Tempo fa’ avevo scritto: vi fanno paura gli immigrati maghrebini? Aspettate a vedere i Venezuelani! La loro bella gioventù arriva  già divisa in feroci gang armate ed assassine  in questo paese ventre molle, dove la legge “si applica ai nemici e si interpreta per gli amici”, dove le pene sono un’opinione, dove i giudici ideologici sono per principio dalla parte dell’immigrato, dove la polizia è totalmente impreparata ad affrontare queste “culture”, e dove – infine – …

Elementi di teologia del Mercato. E di come somigli al wahabismo.
myron Scholes, vero credente

 

Ronald Harry Coase (scomparso nel 2013) è stato premio Nobel per l’Economia nel 1991. E’ stato lui a lanciare l’idea   che sta dietro ai protocolli di Kioto: l’idea che   possiamo risolvere i problemi ecologici causati dall’industrializzazione totale, l’inquinamento e il riscaldamento globale, non imponendo divieti che sarebbero inefficaci, bensì lasciando agire il mercato. In pratica, privatizzare i beni comuni rimasti, acqua ed aria compresa. Le imprese, dando a questi beni un prezzo, rimetteranno ordine nelle …

PAOLO SENSINI – L’ondata migratoria di quest’ultimo periodo, un periodo che per la verità dura ininterrottamente da oltre vent’anni, oltre a scardinare dalle fondamenta il principio di territorialità ha posto radicalmente in discussione anche un altro dei cardini che, in teoria, dovrebbero reggere tutto l’edificio “moderno” dello Stato: “no taxation without representation”, ossia nessuna tassa senza rappresentanza. Se uno Stato preleva forzosamente dalle tasche dei produttori il 70-80% dei loro introiti praticamente in cambio di nulla e in più

( con l’aiuto di Luigi Copertino)

MB:  Papa Francesco, come al suo solito per allusioni, ha attaccato le apparizioni di Medjugorje. «Ma dove sono i veggenti che ci dicono oggi la lettera che la Madonna manderà alle 4 del pomeriggio e vivono di questo?», si è domandato derisorio. «Questa – ha affermato – non è identità cristiana».

Ora, siccome i credenti (fanatici?)   delle apparizioni sono milioni, e il principale è il celebre Padre Livio Fanzaga, inventore, fondatore di Radio

Questa non la sapevo. La racconta il giornalista Jean Claude Guillebaud, accreditato a Bruxelles. Alla Commissione, “le conferenze stampa sono minuziosamente codificate. I portavoce non rispondono alle domande dei giornalisti se non sono state espressamente autorizzate, per iscritto. Anche in questo caso, se è in gioco un’attualità un po’ calda, il portavoce si contenterà di leggere il testo scritto che la sua gerarchia gli preparato…Il formalismo e il culto del segreto sembrano aver a poco a poco asfissiato il funzionamento …

Washington preparara una Operazione Barbarossa 2.0 contro la Russia?”: titolo del giornalista Stephen Lendman (Progressive Radio Network), 7 giugno.

“Follia militare: capo del Pentagono valuta colpi nucleari contro la Russia” Niles Williamson per World Socialist Website, 5 giugno.

“Gli Usa contano di usare armi nucleari in Medio Oriente”: Michael Chossudovski, Globalresearch, 5 giugno 2015.

Sarà allarmismo di blogger alternativi si sinistra (ne avessimo in Italia di sinistri così) ma l’accelerarsi di simili titoli segnala il rapido aggravarsi del clima anti-russo …